39 CONDIVISIONI

Lando Norris finisce in ospedale a Las Vegas per colpa di un dosso: “Ora mi sento bene”

Lando Norris è andato pesantemente a muro nel Gp di Las Vegas ed è finito per controlli in ospedale. L’inglese non ha nascosto il suo grande spavento, ora sta bene.
Entra nel nuovo canale WhatsApp di Sport Fanpage.it
A cura di Alessio Morra
39 CONDIVISIONI
Immagine

La McLaren è stata grande protagonista del Mondiale di Formula 1 dall'estate in poi. Lando Norris ha collezionati, ahi lui, secondi posti, a Las Vegas sperava di poter lottare con i primi e invece ha chiuso la sua gara dopo poche tornate e lo ha fatto nel modo peggiore. La sua vettura non ha avuto un cedimento, ma è finita pesantemente a muro anche per colpa di un dosso, come ha svelato poi il team principal Andrea Stella. Grande paura per il britannico che è finito addirittura al centro medico per controlli, prima di essere trasportato in ospedale.

Una qualifica deludente, addirittura fuori in Q1, un avvio di gara però buono e anche un pizzico fortunato. Davanti sbaglia Alonso e si crea il caos, Norris guadagna posizioni su posizioni e vede la top ten dopo pochissimi giri. A Las Vegas la roulette gira anche in pista e Lando sogna il colpaccio, ma non è così. Perché la McLaren perde il controllo della sua vettura, per via di un dosso e delle gomme freddo, e vola via, sbatte sul muro, è fuori. La McLaren di Norris non termina la sua corsa tanto velocemente, perché andava veloce, fa tante scintille, passa davanti a Hamilton prima di fermarsi sbattendo in una via di fuga.

Immagine

Subito Safety Car e soprattutto le rassicurazioni del pilota che dice via radio: "Ok sto bene". Le parole più belle in questi casi. Ma Norris è stato portato precauzionalmente portato al centro medico. Proprio lui sui social ha mostrato le foto mentre era lì, è il suo volto dice tutto.

Fortunatamente è stato rispedito velocemente in albergo e l'ok della foto successiva rasserena tutti: "Una fine difficile per il nostro weekend del GP di Las Vegas. Ma ora mi sento bene. L'incidente? Ho perso il posteriore e sono finito a muro. Non è il modo in cui volevamo che finisse il weekend, soprattutto se si considera che il ritmo sembrava promettente da parte di Oscar.

Immagine

Aggiungendo: "Un grande ringraziamento va allo staff medico per avermi visitato e al team per il lavoro che ora farà sulla macchina. Ho una settimana per ripartire in vista del finale di stagione di Abu Dhabi". 

39 CONDIVISIONI
Quanto costa una lezione privata di tennis con Nadal a Las Vegas: tifosi scioccati
Quanto costa una lezione privata di tennis con Nadal a Las Vegas: tifosi scioccati
La Formula 1 cambia ancora il format dei weekend con la Sprint Race: novità anche per il DRS
La Formula 1 cambia ancora il format dei weekend con la Sprint Race: novità anche per il DRS
La Red Bull decide sul caso Christian Horner: l'interrogatorio top secret chiude l'indagine interna
La Red Bull decide sul caso Christian Horner: l'interrogatorio top secret chiude l'indagine interna
autopromo immagine
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni
api url views