443 CONDIVISIONI

La Formula 1 correrà a Madrid dal 2026: nel nuovo circuito cittadino spunta una rotatoria

Dal 2026 la Formula 1 in Spagna non farà più tappa in Barcellona, ma a Madrid dove si disputerà un Gran Premio su un circuito cittadino semi permanente sul quale sarà presente anche una rotatoria.
Entra nel nuovo canale WhatsApp di Sport Fanpage.it
A cura di Alessio Morra
443 CONDIVISIONI
Immagine

Dopo oltre trent'anni il Gran Premio di Spagna non si disputerà più a Barcellona, ma a Madrid. Da diversi anni c'era l'idea di spostare la sede della gara, che dal 2026 si trasferirà nella capitale spagnola. Sarà una grossa novità nel circus che si appresta a perdere uno dei tracciati che negli anni ha acquisito l'aggettivo di storico e che è stato teatro di gare che hanno scritto pagine importanti. La notizia viene data per ufficiale, anche se il circuito non è stato ancora totalmente creato. Quello che si sa già è che sarà costruito accanto a uno degli aeroporti della città e che i piloti dovranno affrontare una rotatoria.

Da tempo si parla del Gran Premio di Madrid, che ora sta per diventare una realtà. Dal 2026 la Spagna ospiterà dunque il proprio GP a Madrid. L'annuncio di Liberty Media arriverà, secondo El Mundo, nei prossimi giorni, certamente prima del Natale. Barcellona ospiterà le due gare che deve da contratto (farà così 35 anni di fila, dal 1991 al 2025) e poi cederà il passo a Madrid, che nel 1981 ospitò sul circuito di Jarama una gara del Mondiale che vinse il mito Gilles Villeneuve.

La Red Bull ha effettuato una esibizione a Madrid.
La Red Bull ha effettuato una esibizione a Madrid.

La pista sarà quella cittadina di IFEMA a Valdebadas, un nome non nuovo per gli appassionati di sport e in particolare per quelli di calcio, perché lì c'è il centro tecnico del Real Madrid. La Ciudad Deportiva è davvero molto vicina. José Vicente de los Mozos, presidente IFEMA, ha spinto per l'evento ed ha avuto l'appoggio della politica, che però non ha sborsato un euro. L'organizzazione sarà finanziata completamente da privati. La pista sarà semi-urbana e misurerà cinque chilometri. Il circuito sarà situato nelle vicinanze dell'aeroporto di Barajas.

Nel dettaglio si vede la rotatoria che i piloti dovranno percorrere a Madrid.
Nel dettaglio si vede la rotatoria che i piloti dovranno percorrere a Madrid.

Il modello è quello di Miami, senza molti fronzoli. Ci saranno eventi, con tanti concerti, ed è stimato un guadagno annuo di 500 milioni di euro. Il tracciato sarà un cittadino semi permanente e andrà in parte creato nei prossimi due anni. C'è una grande curiosità. Perché, come si vede già dalle immagini sbucate online, i piloti dovranno affrontare anche una rotatoria. Una novità per la Formula 1, che magari regalerà anche opportunità di sorpassi.

443 CONDIVISIONI
La Formula 1 correrà a Silverstone per altri 10 anni: c'è l'annuncio ufficiale sul GP Gran Bretagna
La Formula 1 correrà a Silverstone per altri 10 anni: c'è l'annuncio ufficiale sul GP Gran Bretagna
I risultati e i tempi del terzo giorno di test di Formula 1: Leclerc primo del day 3, poi Russell
I risultati e i tempi del terzo giorno di test di Formula 1: Leclerc primo del day 3, poi Russell
Formula 1, il programma del GP Bahrain: orari TV e dove vederlo in streaming
Formula 1, il programma del GP Bahrain: orari TV e dove vederlo in streaming
autopromo immagine
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni
api url views