494 CONDIVISIONI

La Ferrari presenta la nuova SF-23 a Fiorano: Leclerc e Sainz la portano subito in pista

L’attesa è finita: la Ferrari SF-23 è realtà. La nuova monoposto con la quale la Rossa scenderà in pista nel prossimo Mondiale di Formula 1 è stata presentata questa mattina a Maranello.
Entra nel nuovo canale WhatsApp di Sport Fanpage.it
A cura di Fabrizio Rinelli
494 CONDIVISIONI
Immagine

L'attesa è finita: la Ferrari SF-23 è realtà. La nuova monoposto con la quale la Rossa scenderà in pista nel prossimo Mondiale di Formula 1 è stata presentata questa mattina a Maranello, nella casa di Enzo Ferrari. Uno scenario suggestivo che amplifica ulteriormente il grande significato di questo momento. Dal ponte di Fiorano tanti tifosi hanno voluto assistere sin da subito a questo emozionante momento con tanti appassionati presenti e in attesa di vedere la macchina, i piloti e tutti i protagonisti che prenderanno parte alla prossima stagione della Ferrari. La Rossa ha dunque scoperto la nuova vettura per il Mondiale 2023: la decima auto da quando è iniziata l'era ibrida. La primissima novità – dal punto di vista del design – è quella rappresentata dal logo presente sulla vettura che avrà il Cavallino quadrato come già accadeva in passato dal 1983 al 1996.

La prima auto del nuovo team principal Frederic Vasseur, ingegnere francese di 54 anni che arriva dall'Alfa Sauber prendendo il posto di Mattia Binotto, che ha voluto garantire la migliore vettura a Charles Leclerc e Carlos Sainz. Il monegasco è impaziente: "C'è tanta passione, sempre incredibile qui – ha detto nel corso della presentazione alla presenza di tanti tifosi e aperta con l'inno di Mameli suonato col violino – E succede solo per la Ferrari e questo che la rende molto speciale. Favoloso essere a Fiorano con così tanti tifosi". Stessa riflessione espressa anche dallo spagnolo: "Io e Charles siamo competitivi ma anche molto leali – spiega – Siamo lì, siamo vicini e ci spingeremo per migliorare fino alla fine". L'attesa di vedere la nuova Ferrari SF-23 finisce nel momento in cui la monoposto viene svelata ufficialmente.

Il telo che copriva la vettura è stato finalmente tolto e la nuova Ferrari è scesa subito in pista. A prendere il volante della SF-23 per la prima volta è stato Leclerc che ha vinto a sorte (con un simpatico lancio della monetina contro Sainz ndr) la possibilità di poterla guidare per primo a discapito di Sainz. Il pilota monegasco compie due giri prima di esprimere la propria sentenza. "È stata una bella sensazione, tutto è filato liscio, ho già dato le prime indicazioni agli ingegneri. La macchina andava via in modo scorrevole – ha detto – È fantastico avere uno spalto a Fiorano con tutti i tifosi ed è davvero molto bello vederli in una giornata così, questo rende speciale la Ferrari".

Leclerc continua: "La macchina dà davvero grande sensazioni – spiega prima di rivolgersi ai tifosi – Siete una parte importante della Ferrari e speriamo che questa sarà una grande stagione per noi". Stesso concetto espresso anche da Sainz: "Tutto il vostro sostegno ci rende più forti e noi faremo di tutto per darvi grandi soddisfazioni". Dal pinto di vista tecnico la vettura sembra riprendere i concetti della F1-75, ma diversa nella sua struttura sul retrotreno a prima vista con una nuova ala anteriore rispetto allo scorso anno. Una monoposto che sembra essere particolarmente diversi in termini di efficienza aerodinamica, che era tra gli aspetti critici della F1-75. I meccanici hanno lavorato molto anche sul motore endotermico e sulla camera di combustione. Dal punto di vista estetico invece si è scelto di dare maggiore risalto ai dettagli in bianco e non al giallo evidenziando la scritta “Ferrari” ben presente sull’ala posteriore.

494 CONDIVISIONI
Il confronto in pista tra la Ferrari SF-24 e la SF-23 a Fiorano: la differenza sembra evidente
Il confronto in pista tra la Ferrari SF-24 e la SF-23 a Fiorano: la differenza sembra evidente
Ferrari F1 2024, le foto della nuova SF-24: Sainz in pista a Fiorano con la nuovo monoposto
Ferrari F1 2024, le foto della nuova SF-24: Sainz in pista a Fiorano con la nuovo monoposto
Come è andata la nuova Ferrari SF-24 al simulatore: Leclerc e Sainz se lo fanno scappare
Come è andata la nuova Ferrari SF-24 al simulatore: Leclerc e Sainz se lo fanno scappare
autopromo immagine
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni