731 CONDIVISIONI
2 Agosto 2022
14:05

Il tradimento di Alonso, ha mentito spudoratamente ad Alpine: “Vi richiamerà il mio avvocato”

Fernando Alonso ha tenuto nascosto il suo accordo con la Aston Martin e ha mentito alla Alpine. L’ex team del pilota spagnolo ha saputo tutto solo dopo la pubblicazione del comunicato ufficiale.
A cura di Fabrizio Rinelli
731 CONDIVISIONI

È stato un comunicato stampa ad annunciare il passaggio di Fernando Alonso alla Aston Martin. Il pilota spagnolo prenderà il posto di Sebastian Vettel nel team britannico a partire dalla stagione 2023. Un accordo biennale su un contratto che però ha sorpreso la Alpine, il team che ha lasciato lo stesso pilota 41enne spagnolo, rimasto sorpreso da questa scelta. Da un due volte campione iridato infatti, nessuno si sarebbe mai aspettato un comportamento simile. Il capo del team della Alpine, Otmar Szafnauer ha rivelato di aver scoperto che Fernando Alonso aveva firmato per l'Aston Martin solo dopo aver letto il comunicato stampa ufficiale.

Dallo stesso Alonso non c'era stato alcun avvertimento, anzi, anche un secco "no" sul suo possibile approdo altrove tanto da condurre ancora le trattative per il rinnovo. Si vociferava di un accordo 1+1 con opzione per il Mondiale 2024 e invece dopo l'addio di Vettel, l'Aston Martin si è fiondata su Alonso anticipando le mosse un po' di tutti, anche della stessa Alpine. Szafnauer credeva infatti che il suo team e fosse sul punto di far firmare ad Alonso un nuovo contratto prima della pausa estiva. "Dal comunicato stampa ho avuto la prima conferma", ha detto in un'intervista rilasciata a Motorsport.com.

Fernando Alonso ha firmato un contratto pluriennale con la Aston Martin.
Fernando Alonso ha firmato un contratto pluriennale con la Aston Martin.

“Avevo sentito voci che l'Aston fosse interessata" ha detto ancora il capo del team della Alpine sottolineando come le parti avessero comunque avuto un contatto, ma mai si sarebbe immaginato un epilogo del genere. "Avevo avuto altre indicazioni sui loro colloqui come ad esempio vederli uscire dallo stesso camper nello stesso momento, tutto quel genere di cose – ha aggiunto – Ma ero fiducioso che, anche con questi contatti, noi eravamo comunque molto vicini al rinnovo". Lo stupore e l'incredulità sono tanti. "Ho chiesto ad Alonso delucidazioni prima del comunicato ma mi ha detto: ‘No, no, non ho firmato nulla.' Quindi sono rimasto un po' sorpreso adesso". Szafnauer ora non è riuscito a parlare con Alonso dopo il comunicato: “Non gli ho parlato, dato che è su una barca, credo, nelle isole greche da qualche parte".

Szafnauer ha affermato che la Alpine e Alonso avevano quasi concordato un'estensione del contratto 1+1, che avrebbe garantito allo spagnolo un posto per il 2023 con poi un'opzione per il 2024 e oltre. Resta inteso che uno degli elementi centrali nei pensieri futuri di Alonso era rimanere in F1 il più a lungo possibile, poiché sentiva che un solo anno di impegno non era sufficiente. "C'erano solo un paio di punti da concordare – ha aggiunto Szafnauer – poiché ha detto che il suo avvocato ci avrebbe chiamato. Credevo fosse così".  Il capo del team della Alpine aggiunge altri dettagli: “Prima che se ne andasse gli ho confermato che avremmo firmato presto e lui ha detto: "‘Sì, non preoccuparti, non ho firmato con nessun altro'". La durata del contratto ha fatto dunque la differenza: "Penso che quello fosse il punto cruciale per una firma di due più uno o tre più uno o tre anni".

Alonso non aveva mai detto alla Alpine di voler andare via.
Alonso non aveva mai detto alla Alpine di voler andare via.

A questo punto suonano un po' come una beffa le dichiarazioni di Szafnauer al termine dell'ultimo Gp d'Ungheria in cui il nome di Alonso e la questione relativa al suo rinnovo è stata centralissima. “Continuiamo a parlare con lui e siamo molto vicini – aveva dichiarato il capo della Alpine in alcune dichiarazioni riprese da AS – Ma Fernando ha ragione, per Spa lo sapremo tutti. Ci vorranno dieci minuti perché sarà una cosa molto semplice". Nessuno si sarebbe mai aspettato un epilogo del genere: "Ti fidi che Fernando rimanga? – gli era stato chiesto – Certo mancano solo piccoli dettagli…". Alonso invece alla Aston Martina avrebbe firmato un contratto da 20 milioni di euro di ingaggio che farebbe di lui il terzo pilota più pagato del Circus dietro Lewis Hamilton e Max Verstappen.

731 CONDIVISIONI
Le storie tese di Alonso e Vettel, hanno rischiato l'incidente per colpa dei compagni di scuderia
Le storie tese di Alonso e Vettel, hanno rischiato l'incidente per colpa dei compagni di scuderia
La Alpine è una polveriera, Alonso:
La Alpine è una polveriera, Alonso: "Finalmente è finita", Ocon gli risponde con durezza
Paura ad Interlagos dopo la Sprint Race: l'Alpine di Ocon va a fuoco all'improvviso
Paura ad Interlagos dopo la Sprint Race: l'Alpine di Ocon va a fuoco all'improvviso
Classifica piloti
Classifica costruttori
Pos.
Pilota
Team
Punti
1
M. Verstappen Red Bull
Red Bull
454
2
C. Leclerc Ferrari
Ferrari
308
3
S. Pérez Red Bull
Red Bull
305
4
G. Russell Mercedes
Mercedes
275
5
C. Sainz Ferrari
Ferrari
246
Pos.
Team
Punti
1
Red Bull
759
2
Ferrari
554
3
Mercedes
515
4
Alpine
173
5
McLaren
159
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni