295 CONDIVISIONI
17 Settembre 2022
17:16

Il team di Max Biaggi impedisce ad un pilota rivale di entrare in pista: sabotaggio nel Motomondiale

Episodio curioso in Moto3 in occasione delle qualifiche del GP di Aragon, con Adrian Fernandez che è stato frenato da due componenti del team di Max Biaggi. Sono arrivati i provvedimenti disciplinari.
A cura di Marco Beltrami
295 CONDIVISIONI

Giornata movimentata in Spagna in occasione delle qualifiche del Gran Premio di Aragon. Molto curioso in particolare quanto accaduto durante la lotta per la pole position in Moto3. A far discutere non è stata una situazione di gara sul tracciato, ma una scena davvero inedita sulla pitlane, con uno strascico di polemiche notevole e provvedimenti disciplinari da parte della Federazione.

Momenti di tensione dunque ad Aragon in occasione del Q2 delle qualifiche della Moto3. Tutto sembrava andare liscio, soprattutto dal punto di vista della competizione fino a quando in zona box non si è verificato il fattaccio. Protagonista, o meglio vittima, della situazione Adrian Fernandez pilota di casa della Red Bull KTM Tech 3. Quest'ultimo stava infatti lasciando la pitlane per uscire in pista e provare ad accodarsi ai migliori. Improvvisamente però Fernandez non ha trovato via libera, a causa della presenza di due addetti ai lavori di un'altra scuderia.

Un comportamento inaccettabile e un sabotaggio, nel tentativo di complicare i piani di Fernandez che tra l'altro in passato è stato un pilota della scuderia dell'ex leggenda delle due ruote italiana. A quel punto i meccanici del Team Tech3 hanno perso la pazienza e hanno cercato di allontanare anche a suon di spintoni gli avversari. Nel frattempo però il danno era fatto, visto che la moto dello spagnolo si è spenta. Stando inoltre a quanto rivelato da alcuni cronisti su Twitter, pare che uno dei meccanici avversari abbia anche schiacciato il freno anteriore della moto

Il Team Tech3 si è sentito deufradato dagli avversari e per questo, ha condiviso il video di quanto accaduto sui social, accompagnato da queste parole: "Questo è ciò che è successo in Moto3 Q2 oggi. Ad Adri Fernandez è stato negato di uscire per provare a registrare il miglior tempo, da un'altra squadra. Inaccettabile". Il pilota dal canto suo ha ritwittato il tutto, con degli applausi ironici.

Nelle ore successive all'accaduto sono arrivati inevitabili i provvedimenti da parte dei commissari, che hanno punito i due componenti con una multa e squalifica. Questa la nota: "Due membri del team Sterilgarda Husqvarna Max sono stati trovati ad interferire ed entrare in contatto con la moto e il pilota di un altro team in modo aggressivo e pericoloso mentre quel pilota stava lasciando il box in Moto3. Entrambi i membri del team sono stati multati di € 2000 e ciascuno è stato squalificato dalla partecipazione al Gran Premio della Moto d'Australia di Animoca Brands E al Gran Premio Petronas della Malesia. Non sarebbe possibile sostituire i membri del team in questione per le prossime due gare a causa dell'immigrazione e delle restrizioni di viaggio per i prossimi round, che potrebbero potenzialmente causare problemi di sicurezza per il loro pilota. Questo divieto di due gare è stato quindi rinviato per applicarsi ai Gran Premi di Australia e Malesia".

295 CONDIVISIONI
Dopo il sabotaggio di Aragon scoppia la rissa: un uomo del team di Max Biaggi finisce in ospedale
Dopo il sabotaggio di Aragon scoppia la rissa: un uomo del team di Max Biaggi finisce in ospedale
Pilota del Motomondiale si ritira all'improvviso:
Pilota del Motomondiale si ritira all'improvviso: "Ho visto le disgrazie dei miei colleghi"
Pilota picchiato nei box del Motomondiale da un meccanico italiano: viene fuori il video shock
Pilota picchiato nei box del Motomondiale da un meccanico italiano: viene fuori il video shock
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni