Ufficiale la cancellazione di tre appuntamenti del Mondiale di Formula 1 2020. Attraverso una nota ufficiale la FIA ha annunciato che i Gran premi di Giappone, Singapore e Azerbaigian non si correranno a causa dell'emergenza legata alla pandemia di Coronavirus. Restano ovviamente confermate le prime 8 gare stabilite dal calendario ufficiale, con la F1 che sta lavorando per avere una stagione con complessivamente tra i 15 e i 18 appuntamenti, prima della chiusura ad Abu Dhabi a dicembre.

Formula 1, cancellati i Gran Premi di Azerbaigian, Singapore e Giappone

Il Gran Premio dell'Azerbaigian, quello di Singapore e quello del Giappone non si correranno nella stagione 2020. I vertici della Formula 1 attraverso una nota ufficiale hanno formalizzato la decisione legata inevitabilmente agli effetti della pandemia. Si legge nel comunicato: "Queste scelte sono state prese a causa delle diverse difficoltà che gli organizzatori affrontano in questi Paesi. A Singapore e in Azerbaijan i lunghi tempi di consegna richiesti per costruire circuiti stradali hanno reso impossibile ospitare gli eventi durante un periodo di incertezza e in Giappone, anche le restrizioni ai viaggi in corso hanno portato alla decisione di non procedere con la gara".

15-18 gare di Formula 1 in calendario nel 2020

Il nuovo calendario della Formula 1 che al momento prevede ufficialmente 8 gare, compreso l'appuntamento di Monza del 6 settembre (che ha dato la disponibilità ad ospitare un altro Gran Premio), potrebbe essere allargato a 15-18 appuntamenti complessivamente, con la possibilità di disputare altre gare "doppie" oltre a quelle di Austria e Gran Bretagna. Una di queste potrebbe essere quella sulla pista tedesca di Hockenheim in programma a settembre. Grande incertezza invece sulle gare di Stati Uniti, Messico e Brasile alla luce di una situazione molto difficile per l'emergenza Coronavirus.

Il calendario della Formula 1 2020

5 luglio: GP Austria
12 luglio: GP Austria
19 luglio: GP Ungheria
2 agosto: GP Gran Bretagna
9 agosto: GP Gran Bretagna
16 agosto: GP Spagna
30 agosto: GP Belgio
6 settembre: GP Monza