Il Coronavirus (qui gli aggiornamenti in tempo reale con le ultime notizie sulla situazione dell’emergenza sanitaria in Italia e nel resto del mondo) ha messo in stand by il campionato Mondiale 2020 (dopo la cancellazione della gara di Melbourne, già rinviati a data da destinarsi anche i successivi GP in Bahrain e Vietnam), ma alcuni piloti di Formula 1, due tra i più attesi protagonisti in pista alla vigilia della corsa dell'Albert Park, disputeranno lo stesso il GP d’Australia. In che modo? In ‘smart working’. Come la stragrande maggioranza dei lavoratori italiani, anche Max Verstappen e Lando Norris hanno fatto di necessità virtù e lavoreranno da casa propria.

GP d’Australia: Max Vestappen ‘in pista’ contro Piquet jr, Montoya e…Courtois

Il talento olandese della Red Bull infatti parteciperà al Gran Premio d’Australia canale YouTube di The Race utilizzando la piattaforma di simulazione “rFactor 2”. La gara che scatterà oggi alle 13.50 (sarà possibile seguirla in diretta su You Tube) presenta una griglia di partenza d’eccezione: oltre a Verstappen infatti, iscritti alla corsa virtuale, ci sono tanti altri ex piloti di Formula 1 come Nelson Piquet Jr e Juan Pablo Montoya, nonché quelli di altre serie di tutto il mondo: dagli esperti piloti Indycar Simon Pagenaud e Colton Herta all’attuale leader del campionato Mondiale di Formula E Antonio Félix Da Costa, fresco vincitore dell’e-Prix di Marrakesh.

Al momento sono sessanta i campioni pronti a sfidarsi a distanza in un gran premio che li vedrà divisi in tre gruppi di qualifica con solo i migliori otto di ciascun gruppo che accederanno alla gara finale a 24 partecipanti.

Lando Norris impegnato al simulatore virtuale
in foto: Lando Norris impegnato al simulatore virtuale

Lando Norris sfida i più forti gamer del pianeta e…Courtois

Lando Norris, costretto alla quarantena precauzionale in casa dopo che un dipendente della McLaren è risultato positivo al Coronavirus a Melbourne, invece, parteciperà a un'altra gara virtuale in programma quest’oggi. Il 20enne britannico infatti sarà al via del GP di Melbourne organizzato da "Veloce Esports", fondata dal campione in carica della Formula E Jean-Éric Vergne, dove sfiderà alcuni tra i più forti “gamer” di simulatori di guida del pianeta, ma non solo. Tra i partecipanti anche l'ex Formula 1, oggi in Formula E, Stoffel Vandoorne e atleti di altri sport come il portiere del Real Madrid Thibaut Courtois.  L’evento, che avrà inizio oggi alle 18.45 (diretta sui canali Twitch e You Tube di Veloce Esports), prevede la qualifica seguita dalla gara. L’emergenza sanitaria dunque avrà anche paralizzato il mondo del motorsport, ma di certo non è riuscito a fermare la voglia di correre dei piloti.