La Formula 1 ha ufficializzato il calendario del campionato Mondiale 2021 con le date e le sedi delle gare. Saranno 23 i gran premi nella nuova stagione per le dieci squadre iscritte (nessuna new entry ma Aston Martin e Alpine F1 saranno rispettivamente i nuovi nomi di Racing Point e Renault). Oltre a 21 gare che facevano già parte del programma originale del calendario 2020, infatti, dal prossimo anno si aggiungerà il nuovo GP dell'Arabia Saudita. Resta ancora da definire invece quale gran premio andrà in scena nel fine settimana del 25 aprile al posto del GP del Vietnam che non si disputerà nemmeno nel 2021.

Ancora da rivelare il GP che sostituirà il GP del Vietnam

Si partirà nel week end del 21 marzo da Melbourne con il GP d'Australia per poi passare una settimana più tardi a Sakhir per il GP del Bahrain che riprende dunque il suo posto di seconda tappa del Mondiale. Ad aprile sarà invece la volta del GP della Cina per far tappa in quello che al momento resta ancora l'unico "buco" presente nel calendario ufficiale.

Torna Monte Carlo, dopo l'Ungheria F! in vacanza ad agosto

A maggio le prime due tappe europee con il GP di Spagna e il GP di Monaco che vedrà dunque tornare piloti e team sullo storico tracciato cittadino di Montecarlo dopo il forfait di quest'ultima stagione. Dal principato si passerà poi a Baku per il GP dell'Azerbaijan e da lì si volerà a Montreal per il GP del Canada. Da fine giugno si rientrerà poi in Europa per una lunga serie di appuntamenti nel Vecchio Continente: aprirà la strada il GP di Francia seguito nell'ordine dal GP d'Austria al Red Bull Ring e da quello di Gran Bretagna a Silverstone. Prima della pausa estiva ci si sposterà a Budapest per il GP d'Ungheria mentre il GP del Belgio sarà la prima gara dopo le vacanze.

Il debutto di Zandvoort prima di Monza

A settembre si andrà poi in Olanda per il debutto della Formula 1 sul nuovo tracciato di Zandvoort per poi arrivare nel nostro Paese, a Monza, per il GP d'Italia in programma nel week end del 12 settembre. Due settimane più tardi il Circus si sposterà a Sochi per il GP di Russia che darà il via al nuovo tour fuori dall'Europa. A ottobre infatti il campionato automobilistico a ruote scoperte più prestigioso al mondo sarà di scena prima a Singapore e poi in Giappone, negli Stati Uniti e in Messico.

L'esordio dell'Arabia Saudita nel penultimo GP dell'anno

A Novembre sarà invece la volta di Interlagos dove si disputerà il GP del Brasile che anticipa dunque il primo GP di Formula 1 della storia in Arabia Saudita in programma nel fine settimana del 28 novembre. Come accaduto sempre negli ultimi anni anche il Mondiale 2021 della F1 si chiuderà sulla pista di Yas Marina con il GP di Abu Dhabi del 5 dicembre.

Il calendario ufficiale del campionato mondiale di F1 2021

  1. GP d'Australia (Melbourne): 19-21 marzo 2021
  2. GP del Bahrain (Sakhir): 26-28 marzo 2021
  3. GP della Cina (Shanghai): 9-11 aprile 2021
  4. GP da definire: 23-25 aprile 2021
  5. GP di Spagna (Barcellona): 7-9 maggio 2021
  6. GP di Monaco (Monte Carlo): 21-23 maggio 2021
  7. GP dell'Azerbaijan (Baku): 4-6 giugno 2021
  8. GP del Canada (Montreal): 11-13 giugno 2021
  9. GP di Francia (Le Castellet): 25-27 giugno 2021
  10. GP d'Austria (Spielberg): 2-4 luglio 2021
  11. GP di Gran Bretagna (Silverstone): 16-18 luglio 2021
  12. GP d'Ungheria (Budapest): 30 luglio – 1 agosto 2021
  13. GP del Belgio (Spa-Francorchamps): 27-29 agosto 2021
  14. GP d'Olanda (Zandvoort): 3-5 settembre 2021
  15. GP d'Italia (Monza): 10-12 settembre 2021
  16. GP di Russia (Sochi): 24-26 settembre 2021
  17. GP di Singapore (Marina Bay): 1-3 ottobre 2021
  18. GP del Giappone (Suzuka): 8-10 ottobre 2021
  19. GP degli Stati Uniti (Austin): 22-24 ottobre 2021
  20. GP del Messico (Città del Messico): 29-31 ottobre 2021
  21. GP del Brasile (Interlagos): 12-14 novembre 2021
  22. GP dell'Arabia Saudita (Gedda): 26-28 novembre 2021
  23. GP di Abu Dhabi (Yas Marina): 3-5 dicembre 2021