686 CONDIVISIONI

Clamoroso sfogo di Lapo Elkann sulla Ferrari, bordata al fratello John: “Le cose vanno dette”

Sfogo improvviso di Lapo Elkann sull’attuale situazione della Ferrari dopo il pessimo inizio nel Mondiale di Formula 1 2023: critiche durissime e clamorosa bordata contro il fratello John, presidente della squadra del Cavallino Rampante.
Entra nel nuovo canale WhatsApp di Sport Fanpage.it
A cura di Michele Mazzeo
686 CONDIVISIONI
Immagine

Il pessimo momento attraversato dalla Ferrari in Formula 1 fa sbottare nuovamente Lapo Elkann (che già si era palesato a riguardo 48 ore dopo il disastroso, per le rosse, GP d'Australia). Nel momento in cui il Circus è in pausa (si riprenderà a Baku nel weekend del 30 aprile) il fratello del presidente del Cavallino Rampante è tornato nuovamente a sfogarsi con toni decisamente più duri rispetto al passato: "La Ferrari ha bisogno di serietà e una squadra vincente nei box e fuori. È ora di darci una svegliata, basta con politica e giochini, così non si vincerà mai!" ha difatti scritto il rampollo della famiglia Agnelli sui propri profili social abbandonando la tradizionale diplomazia a cui ha fatto sempre affidamento in passato anche quando ha rivolto critiche alla scuderia di Maranello di cui è tifosissimo.

Lo sfogo pubblico di Lapo Elkann diventa ancora più clamoroso nel momento in cui si scaglia direttamente contro il fratello John. Rispondendo ad un commento in cui si fa notare come parte dei problemi attuali della Ferrari siano dovuti anche ad una presidenza assente ("Lapo la verità è che agli occhi di noi tifosi, la presidenza è assente non ho mai letto un comunicato, una lettera un qualcosa dal presidente o da altri delegati. La Ferrari ha bisogno di persone con passione come te e tante altre persone come te" le parole utilizzate dal tifoso sotto il suo post) Lapo Elkann infatti con un chiaro "Lo so purtroppo" avalla di fatto le aspre critiche rivolte al fratello che, oltre ad esserne proprietario, ricopre anche il ruolo di Presidente della Ferrari.

Pur mostrandosi cosciente del fatto che il suo sfogo non servirà nell'immediato a dare una svolta alla squadra di Maranello ("Purtroppo con questo post non ci sarà la svolta, ma le cose vanno dette" ha aggiunto infatti rispondendo ad un altro commento sui social), Lapo Elkann, pochi giorni dopo aver sottolineato il fatto che lui non abbia alcun ruolo decisionale e nessuna influenza sulla scelte in merito alle "aziende sportive di famiglia", ha voluto nuovamente mostrare pubblicamente il suo disappunto per il pessimo inizio di Mondiale della Formula 1 2023 del team del Cavallino Rampante. Questa volta però non si è limitato a ciò, ma ha chiamato in causa direttamente chi la gestisce (cioè il fratello John). Uno sfogo anomalo dunque che sa tanto di candidatura per avere un ruolo operativo all'interno della Ferrari.

686 CONDIVISIONI
La telefonata di John Elkann a Hamilton decisiva per il passaggio in Ferrari: come lo ha convinto
La telefonata di John Elkann a Hamilton decisiva per il passaggio in Ferrari: come lo ha convinto
Hamilton in Ferrari, l'ultimo retroscena: la clausola con la Mercedes e il ruolo di John Elkann
Hamilton in Ferrari, l'ultimo retroscena: la clausola con la Mercedes e il ruolo di John Elkann
La telefonata di Hamilton al fratello per la Ferrari: "Sei in un posto dove nessuno ti sente?"
La telefonata di Hamilton al fratello per la Ferrari: "Sei in un posto dove nessuno ti sente?"
autopromo immagine
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni