9 Giugno 2021
8:14

Benedetto Vigna è il nuovo amministratore delegato della Ferrari

Il 52enne fisico lucano Benedetto Vigna è il nuovo amministratore delegato della Ferrari. Il nuovo Ceo del Cavallino, esperto di nuove tecnologie e semiconduttori, diventerà operativo dal 1° settembre 2021 ed è stato scelto comprovate capacità di innovazione, l’approccio imprenditoriale e la sua leadership.
A cura di Michele Mazzeo

Benedetto Vigna è il nuovo amministratore delegato della Ferrari. Il manager 52enne, che entrerà a far parte di Ferrari l'1 settembre, proviene da STMicroelectronics, dove attualmente è responsabile del Gruppo Analogici, Mems (Micro-electromechanical Systems) e Sensori, e membro del Comitato Esecutivo del Gruppo ST.

Il presidente della Ferrari John Elkann, che dopo l'addio di Luis Camilleri ha assunto anche la carica di amministratore delegato ad interim, ha così commentato la nomina del nuovo Ceo: "Siamo felici di dare il benvenuto a Benedetto Vigna come nostro nuovo Amministratore Delegato. La sua profonda conoscenza delle tecnologie che guidano gran parte del cambiamento della nostra industria, le sue comprovate capacità di innovazione, l’approccio imprenditoriale e la sua leadership – ha spiegato il numero uno del Cavallino Rampante – rafforzeranno ulteriormente Ferrari scrivendo nuovi capitoli della nostra storia irripetibile di passione e performance nell’era entusiasmante che ci attende".

Chi è Benedetto Vigna: il nuovo amministratore delegato Ferrari

Lucano della provincia di Potenza, Benedetto Vigna è una vera e propria eccellenza italiana. Il classe '69 laureato con lode in fisica subnucleare vanta infatti una vasta esperienza internazionale avendo lavorato con alcune delle società tecnologiche più importanti al mondo. Entrato in ST nel 1995, il 52enne ha fondato le attività MEMS della Società e ha lavorato per conquistare la leadership di ST nel mercato delle interfacce utente attivate dal movimento. Le sue responsabilità sono state ampliate alla connettività e soluzioni di imaging e power management. Ha inoltre guidato una serie di iniziative di successo in nuove aree di business, con un focus particolare nei segmenti del mercato industriale e automotive.

Nel suo ruolo di Amministratore Delegato della Ferrari Benedetto Vigna avrà il compito di proseguire e rafforzare la leadership della casa di Maranello come artefice delle vetture più belle e tecnologicamente avanzate al mondo. Le sue ampie conoscenze nel campo dei semiconduttori inoltre dovrebbe aprire nuove strade al Cavallino Rampante per quel che riguarda l’applicazione delle tecnologie di ultima generazione.

I dubbi sul nuovo motore Ferrari, slitta il debutto: "Non è ancora pronto"
I dubbi sul nuovo motore Ferrari, slitta il debutto: "Non è ancora pronto"
A Sochi nuovo motore per la Ferrari di Leclerc: sarà penalizzato in griglia di partenza
A Sochi nuovo motore per la Ferrari di Leclerc: sarà penalizzato in griglia di partenza
Sainz ammette candidamente: "Sto copiando Leclerc, lui conosce più di me la Ferrari"
Sainz ammette candidamente: "Sto copiando Leclerc, lui conosce più di me la Ferrari"
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni