334 CONDIVISIONI
3 Novembre 2022
7:15

Arrivabene stuzzicato su Binotto via dalla Ferrari sfodera un ghigno: non ha dimenticato

L’a.d. della Juve ha lanciato una stoccata al team principal della Ferrari Mattia Binotto. Tra i due non corre buon sangue, Binotto prese il posto di Arrivabene in Ferrari quasi quattro anni fa.
A cura di Alessio Morra
334 CONDIVISIONI

Il Mondiale di Formula 1 era iniziato in modo meraviglioso per la Ferrari che aveva vinto la gara d'apertura, due dei prime tre Gp e a lungo ha cullato, pure a suon di pole position, sogni di gloria. Ma alla fine la realtà è stata un'altra. Leclerc e Sainz hanno vinto nel complesso quattro gare (contro le quattordici della Red Bull). Netta la superiorità di Verstappen, ma non c'è stata storia pure a causa di errori di strategia, pesanti, e di una sfilza di problemi tecnici. Guai al motore in serie hanno penalizzato i due piloti soprattutto in gare in cui c'erano ancora delle possibilità. Man mano che il Mondiale scivolava via è finito sul banco degli imputati il team principal della Ferrari Mattia Binotto, che è stato messo in discussione da tifosi, appassionati, giornalisti e anche ex piloti (come Nico Rosberg). E Binotto è stato punzecchiato anche dal suo predecessore Maurizio Arrivabene.

Il ruolo di Mattia Binotto è tanto importante quanto impegnativo. Le pressioni nei confronti del boss della Ferrari sono tantissime e dopo i tanti guai, gli errori di strategie e i problemi di motori l'uomo che dirige il team della Rossa di Maranello è stato messo fortemente in discussione, ma in realtà solo dall'ambiente esterno. Perché sarà sempre lui a comandare dal muretto box nel 2023. In generale c'è comunque del malcontento nei confronti del suo operato.

Maurizio Arrivabene, che è stato per quattro stagioni il team principal della Ferrari prima di essere sostituito da Binotto, da quando è andato via dalla Ferrari non ha più commentato le vicende della scuderia italiana, se non limitandosi a incitamenti e incoraggiamenti per la scuderia. Ma, ora che la stagione è a un passo dal termine, anche in modo scherzoso, l'attuale dirigente della Juventus ha invece tirato una stoccata a Binotto.

All'uscita dal pranzo ufficiale Uefa organizzato in occasione di Juventus-PSG di Champions League, Arrivabene è stato intercettato da alcuni tifosi che lo hanno acclamato, qualcuno lo ha chiamato e gli ha detto: "Allora? Binotto Out?", quel tifoso ha ripreso un hashtag di tendenza che è stato molto forte negli ultimi mesi. Arrivabene sorridendo ha annuito, ha detto sì, salvo poi dopo pochissimi secondi far capire che era un sì scherzoso. Quindi caso chiuso. O forse no. Perché una stilettata comunque è stata rifilata da Arrivabene che qualche anno fa venne sostituito al vertice della Ferrari di Formula 1 da Binotto, una sostituzione che all'epoca fu sorprendente e in parte inaspettata.

Il dirigente juventino si è tolto un sassolino dalla scarpa nei confronti di Binotto con cui ha lavorato a stretto contatto per quattro anni. Ma negli ultimi sei mesi da Team Principal Ferrari tra Arrivabene e Binotto ci sono stati rapporti tesissimi. Proprio alla base del loro rapporto personale ci fu il ribaltone che portò all'addio (anticipato) di Maurizio Arrivabene e alla promozione di Binotto che da quattro stagioni è il team principal della Ferrari. Forse pensando ai loro trascorsi e al loro personale l'a.d. della Juventus ha voluto togliersi un sassolino dalla scarpa e ha mandato un messaggino a Binotto.

334 CONDIVISIONI
Il regalo d'addio di Binotto alla Ferrari: è stato un mese in più a Maranello per aiutare Vasseur
Il regalo d'addio di Binotto alla Ferrari: è stato un mese in più a Maranello per aiutare Vasseur
Vasseur si insedia in Ferrari, ha preso l'ufficio di Binotto: assenti Leclerc e Sainz
Vasseur si insedia in Ferrari, ha preso l'ufficio di Binotto: assenti Leclerc e Sainz
Clamorosa minaccia Ferrari alla Formula 1: il trattamento riservato alla Red Bull non è piaciuto
Clamorosa minaccia Ferrari alla Formula 1: il trattamento riservato alla Red Bull non è piaciuto
Classifica piloti
Classifica costruttori
Pos.
Pilota
Team
Punti
1
M. Verstappen Red Bull
Red Bull
454
2
C. Leclerc Ferrari
Ferrari
308
3
S. Pérez Red Bull
Red Bull
305
4
G. Russell Mercedes
Mercedes
275
5
C. Sainz Ferrari
Ferrari
246
Pos.
Team
Punti
1
Red Bull
759
2
Ferrari
554
3
Mercedes
515
4
Alpine
173
5
McLaren
159
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni