Zlatan Ibrahimovic ha ricevuto notizie peggiore del previsto. Non c'è nessun problema al legamento del ginocchio, ma la distorsione al ginocchio sinistro non è di poco conto. E il giocatore dovrà rimanere fermo sei settimane. Era chiaro che non potesse tornare a disposizione con il Milan per il finale di stagione, e Ibra salterà anche gli Europei, che iniziano per la Svezia tra meno di un mese. Questo il comunicato del club rossonero sull'infortunio di Zlatan:

AC Milan comunica che oggi Zlatan Ibrahimović è stato visitato a Milanello dal Dr. Volker Musahl (UPMC Pittsburgh) in seguito al recente trauma distorsivo del ginocchio sinistro occorso in Juventus-Milan. Secondo indicazione specialistica il giocatore sarà sottoposto ad un trattamento conservativo di sei settimane.

Ibrahimovic si era infortunato nel corso del match contro la Juventus, l'ennesimo problema di una stagione in cui lo svedese ha giocato pochissimo. Dai primi esami si era capito che non c'era una rottura, ma il terrore di un infortunio importante era comunque presente. Per questo Ibra ha attraversato l'oceano e si è fatto visitare dal professore Musahl, che lo aveva operato quattro anni fa. Ibra dovrà sottoporsi a un trattamento conservativo di sei settimane, trattamento che terminerà dunque sul finire di giugno.

Ibrahimovic salta gli Europei

Il campionato dello svedese è finito qui, guarderà da spettatore le partite con Cagliari e Atalanta e dirà addio anche agli Europei. La Svezia scenderà in campo il 14 giugno per la prima gara ufficiale e disputerà nei successivi otto giorni le altre due partite del raggruppamento e anche se fosse stato convocato in nessuna delle tre partite Ibrahimovic sarebbe stato a disposizione. E per questo il c.t. svedese Anderssen ha ufficializzato il forfait a Euro 2020 di Ibrahimovic, che proprio poche settimane fa era tornato in nazionale dopo l'addio del 2016.