24 Ottobre 2021
8:10

Un derby in ogni campionato d’Europa e Sudamerica: mai vista una domenica così

In Spagna Barcellona-Real Madrid, in Italia Inter-Juventus e in Inghilterra Manchester Utd-Liverpool. Senza dimenticare Olympique Marsiglia-PSG in Francia e Ajax-PSV in Olanda. Oggi sarà una domenica di derby che hanno fatto epoca e grandi classici attesi tutta la stagione. 24 ore di passione, dalla mattina alla sera, che coinvolgeranno i tifosi di tutto il mondo, dall’Europa al Sudamerica. Sì perché il programma prevede due partite sentitissime anche in Brasile e in Argentina.
A cura di Andrea Lucia

Come ogni domenica che si rispetti, anche quella che cade oggi, 24 ottobre, sarà dedicata ai campionati di calcio di tutta Europa e del mondo. Ma stavolta sarà una giornata più speciale di altre. Nei principali paesi d'Europa e del Sudamerica andranno in scena alcune delle partite più sentite dell'anno, derby che hanno fatto epoca e grandi classici attesi tutta la stagione. Inter-Juventus, Barcellona-Real Madrid e Manchester United-Liverpool solo per citarne alcuni. Torneranno a farsi sentire le rivalità più accese, sportive e non solo. Tutte concentrate nell'arco di 24h di passione. Per chi ama il calcio sarà una domenica da ricordare e non basterà neppure avere l'imbarazzo della scelta perché il programma televisivo permette di non perdersi neanche un minuto, dalla mattina alla sera.

St.Pauli-Hansa Rostock (Germania) ore 13:30 

Tra quelle in programma è forse la partita meno attesa perché riguarda un campionato minore ma allo stesso tempo è considerata una di quelle più a rischio del panorama calcistico europeo a livello di ordine pubblico. Il St. Pauli non vede la Bundesliga da oltre 10 anni ma è al comando della classifica in Serie B dopo quattro vittorie consecutive e con tre punti di vantaggio sullo Schalke secondo. L'Hansa Rostock non sale di categoria da 13 anni e sta faticando anche in questo avvio di stagione, in cui ha raccolto solo 11 punti in 10 giornate. Non sono rivali né per blasone né per vicinanza geografica, tanto che le due città di appartenenza distano quasi 200 chilometri l'una dall'altra. La politica è il loro terreno di scontro. Il club di Amburgo è dichiaratamente di sinistra ed è famoso per essere uno dei club europei più progressisti, l'Hansa Rostock invece conta una tifoseria apertamente di destra ed è uno dei maggiori covi di neo-nazisti in Germania.

Barcellona-Real Madrid (Spagna) ore 16:15

El Clásico mette di fronte i due club più titolati di Spagna e d'Europa ma la rivalità nasce dalla regione di appartenenza delle due città. Barcellona è da sempre a favore dell'indipendenza della Catalogna, ne rispecchia l’anima in ogni aspetto e rappresenta la forte identità di una larga parte della popolazione ferita ed oppressa per oltre 40 anni di dittatura. Madrid è la capitale, l’identificazione del Regno di Spagna perché si trova nella centralissima regione di Castiglia ed è da sempre vicina al potere, tanto che il Re ha legato per sempre il simbolo della corona al club definendolo "Real". Ecco perché blancos e blaugrana non sono semplici magliette, ma i colori di due bandiere, due visioni del mondo agli antipodi. Entrambe stanno vivendo un momento non facile, sono divise da soli due punti in classifica e la notizia è che nessuna delle due è in testa alla Liga dopo 9 giornate. Non è un caso che sarà il primo Clásico senza né Messi né Cristiano Ronaldo…

Ajax-PSV (Olanda) ore 16:45

Il derby definito De Topper rappresenta una delle principali rivalità calcistiche dei Paesi Bassi, il duello tra i due club olandesi più titolati, il confronto tra due diverse scuole di pensiero. Più concreta e difensiva quella di Eindhoven, votata al gioco offensivo e più tecnica quella di Amsterdam. Il PSV compra e sul mercato è sempre protagonista, l'Ajax coltiva i propri giovani grazie ad un settore giovanile che fa invidia a tutta Europa. Nessuna delle due è mai retrocessa in Serie B. Dopo 9 giornate i lancieri comandano la classifica con un punto di vantaggio sui contadini, la terza è lontana e l'Eredivisie è già diventata una contesa che riguarda solo due squadre. In ballo c'è la superiorità sportiva e un pezzo di scudetto.

Manchester United-Liverpool (Inghilterra) ore 17:30

In un Paese che vive di football le due città più importanti del nord ovest della Gran Bretagna non potevano che diventare acerrime nemiche. Divise da appena 60 chilometri, li unisce il Manchester Ship Canal, il più grande canale del mondo fiore all'occhiello di una città tipicamente industriale e inviso alla popolazione di Liverpool che ha sempre fatto dei Beatles il proprio vanto. Le due squadre più titolate d’Inghilterra condividono tanti trofei e perfino gli stessi colori sociali. Quando Reds e Red Devils si incontrano nello stesso rettangolo verde, che sia il teatro dei sogni Old Trafford o lo storico Anfield Road, per tutti è il North West Derby. Mai come quest'anno i due club sono in lizza per lo scettro della Premier League e lo scontro diretto promette scintille.

Zenit San Pietroburgo-Spartak Mosca (Russia) ore 18

La rivalità più accanita si sviluppa negli anni '90 dopo il crollo dell’URSS, salvo poi attenuarsi negli ultimi anni. I russi di San Pietroburgo hanno vinto gli ultimi tre campionati e sono in testa anche in questo nonostante le ultime due sconfitte consecutive, i moscoviti sono lontani dal vertice ma in piena corsa per i posti europei. Spettatrici interessate alla sfida anche le squadre italiane: la Juventus e lo Zenit sono nello stesso girone di Champions League, lo Spartak Mosca è stata inserito insieme al Napoli nel gruppo C di Europa League.

Roma-Napoli (Italia) ore 18

Erano animate da un gemellaggio durato per tanto tempo, particolarmente forte negli anni ’70 e ’80, quelli della Roma di Falcao e del Napoli di Maradona. Quando giallorossi e partenopei si incontravano il clima era di festa, tanto da ribattezzare la sfida il "derby del Sole". Dal gesto dell'ombrello di Bagni sotto la curva dei romanisti nel 1987 al più recente episodio della morte di un tifoso napoletano proprio nella capitale durante la finale di Coppa Italia del 2014: sono state tante le ragioni che hanno messo fine all'idillio sportivo, tanto che da tempo le trasferte in occasione della gara sono vietate alle rispettive tifoserie. La tensione sarà comunque alle stelle, complice il ritorno a Roma di Spalletti da avversario e il Napoli lanciatissimo in testa alla classifica dopo 8 vittorie consecutive nelle prime 8.

Olympiakos-PAOK Salonicco (Grecia) ore 19:30

Negli ultimi 10 anni l’Olympiakos ha vinto il campionato 8 volte e solamente il PAOK, nel 2019, ne ha interrotto la striscia vincente tornando a primeggiare in Grecia 34 anni dopo l'ultima volta. Basterebbe questo per capire quanto conta una sfida del genere. A questo, però, si aggiunga che entrambe sono al vertice della classifica ad un punto di distanza l'uno dall'altra e  personalità influenti dei rispettivi proprietari, che controllano un canale televisivo e i cui attriti hanno coinvolto automaticamente anche le rispettive tifoserie. Evangelos Marinakis è proprietario dell’Olympiakos e gestisce la più grande flotta di navi cisterna al mondo e non solo quella. Fu lui ad accusare il suo rivale di essere il proprietario occulto di un'altra squadra greca, pratica vietata dalla FIFA. Il PAOK è sotto il controllo dell'oligarca russo di origini greche Ivan Savvidis, tra i principali imprenditori nel settore del tabacco e secondo l’intelligence statunitense affarista in Grecia per conto del governo del Cremlino. Fu lui a fare irruzione in campo con una pistola nella fondina dopo un gol annullato alla sua squadra.

Olympique Marsiglia-Paris Saint Germain (Francia) ore 20:45

Perché viene chiamato Le Classique si fa presto a capirlo: sono le due squadre più titolate e tifate di Francia, nonché le uniche ad aver vinto una competizione europea. Nord contro sud, la capitale snob sede del potere economico e politico incontra la città multietnica che affaccia sul Mediterraneo. Le sole tre ore di treno veloce che le collegano alimenta gli istinti bollenti delle due tifoserie. I marsigliesi ancora rivendicano quella Champions League vinta contro il Milan nel 1993, i tifosi parigini rispondono con i miliardi degli emiri del Qatar. Da anni, salvo rare eccezioni, il PSG è padrone della Ligue 1 e mai come in quest'annata la lotta al vertice del campionato può finire con largo anticipo. Basti pensare che l'unica seria contendente è proprio il Marsiglia, lontana già 10 punti dal primo posto.

Inter-Juventus (Italia) ore 20:45

Se in Italia si vive di calcio, il derby d'Italia non può che essere la partita dell'anno. Dalla ferita ancora aperta del 5 maggio 2002 all'onta di Calciopoli, bianconeri e nerazzurri sono sempre stati gli antagonisti per antonomasia. Non è un caso che per entrambi i club la sfida più sentita non è quella con i rivali cittadini, Milan e Torino. È stata proprio l'Inter, l'anno scorso, a scucire lo scudetto alla Juventus dopo la serie infinita di successi. A San Siro i campioni d'Italia saranno i padroni di casa ma la Vecchia Signora viene da 6 vittorie consecutive tra campionato e coppa e punta a ristabilire le gerarchie.

Huracán-San Lorenzo (Argentina) ore 23

Buenos Aires è un po' come Londra, una città piena di squadre all’interno dei propri confini. Tra i derby più prestigiosi c'è sicuramente quello tra due club nati a soli otto mesi di distanza e a pochi chilometri l’uno dall’altro. È un Clásico de barrio, ossia di quartiere, quello tra Huracán e San Lorenzo. Globo contro Ciclon. Globo vuol dire mongolfiera, la stessa che nel 1909 il primo presidente usò per partire da Buenos Aires attraversando i cieli di tre repubbliche. Ciclon, per sottolineare che il ciclone è più forte e potente di un uragano. Que se pinche el Globo, "Che si buchi la mongolfiera", è uno dei tormentoni della squadra per cui fa il tifo anche Papa Francesco. Il sacro sfida il profano, visto che per ben due volte gli scontri tra queste due tifoserie costarono la vita a un tifoso, sempre dell'Huracán.

Fluminense-Flamengo (Brasile) ore 24

La rivalità più sentita di tutto il Brasile si racchiude in un nomignolo simpatico: Flu-Fla, come venne ribattezzato il derby di Rio de Janeiro dallo storico giornalista Mário Filho, l’uomo al quale è stato intitolato il Maracanã, ancora oggi la casa delle due squadre. Una rivalità che comincia ancora prima della nascita dei due club. Come la storia di Milan e Inter, il Flamengo nasce da un gruppo di giocatori insoddisfatti della Fluminense che decisero di fondare una nuova società. La differenza fu subito anche di tipo sociale, con la ricca costa di Copacabana e il sud della città quasi esclusivamente a fede Fluminense, mentre il Flamengo divenne la squadra del popolo oppresso e povero delle Favelas che volevano riprendersi una piccola rivincita sulla classe borghese e agiata. Corsi e ricorsi storici che culminano nel 1995, quando il Fluminense vince il campionato nell'anno del centenario dei tanto odiati rivali tanto da guadagnarsi il soprannome di "Destruidor de centenários". Il Flamengo però vanta più trofei e soprattuto ha in bacheca quella vittoria continentale (la Copa Libertadores del 2019) che manca alla Flu.

Insigne scioccato dalla proposta del Napoli: "In 16 anni mai vista un'offerta di rinnovo così"
Insigne scioccato dalla proposta del Napoli: "In 16 anni mai vista un'offerta di rinnovo così"
Serie  2021/2022, Salernitana-Napoli 0-1 Risultato finale e classifica aggiornata, gol di Zielinski
Serie 2021/2022, Salernitana-Napoli 0-1 Risultato finale e classifica aggiornata, gol di Zielinski
Mai visto un Lobotka così a Napoli, la profezia di Spalletti: "Nessuna domanda su di lui?"
Mai visto un Lobotka così a Napoli, la profezia di Spalletti: "Nessuna domanda su di lui?"
calendario
classifica
marcatori
Giornata 1
Giornata 2
Giornata 3
Giornata 4
Giornata 5
Giornata 6
Giornata 7
Giornata 8
Giornata 9
Giornata 10
Giornata 11
Giornata 12
Giornata 13
Giornata 14
Giornata 15
Giornata 16
Giornata 17
Giornata 18
Giornata 19
Giornata 20
Giornata 21
Giornata 22
Giornata 23
Giornata 24
Giornata 25
Giornata 26
Giornata 27
Giornata 28
Giornata 29
Giornata 30
Giornata 31
Giornata 32
Giornata 33
Giornata 34
Giornata 35
Giornata 36
Giornata 37
Giornata 38
Giornata 14
Giornata 1
Giornata 2
Giornata 3
Giornata 4
Giornata 5
Giornata 6
Giornata 7
Giornata 8
Giornata 9
Giornata 10
Giornata 11
Giornata 12
Giornata 13
Giornata 14
Giornata 15
Giornata 16
Giornata 17
Giornata 18
Giornata 19
Giornata 20
Giornata 21
Giornata 22
Giornata 23
Giornata 24
Giornata 25
Giornata 26
Giornata 27
Giornata 28
Giornata 29
Giornata 30
Giornata 31
Giornata 32
Giornata 33
Giornata 34
Giornata 35
Giornata 36
Giornata 37
Giornata 38
sabato 21 Agosto 2021 - ore 18:30
Inter
4 - 0
Genoa
Verona
2 - 3
Sassuolo
sabato 21 Agosto 2021 - ore 20:45
Empoli
1 - 3
Lazio
Torino
1 - 2
Atalanta
domenica 22 Agosto 2021 - ore 18:30
Bologna
3 - 2
Salernitana
Udinese
2 - 2
Juventus
domenica 22 Agosto 2021 - ore 20:45
Napoli
2 - 0
Venezia
Roma
3 - 1
Fiorentina
lunedì 23 Agosto 2021 - ore 18:30
Cagliari
2 - 2
Spezia
lunedì 23 Agosto 2021 - ore 20:45
Sampdoria
0 - 1
Milan
venerdì 27 Agosto 2021 - ore 18:30
Udinese
3 - 0
Venezia
venerdì 27 Agosto 2021 - ore 20:45
Verona
1 - 3
Inter
sabato 28 Agosto 2021 - ore 18:30
Atalanta
0 - 0
Bologna
Lazio
6 - 1
Spezia
sabato 28 Agosto 2021 - ore 20:45
Fiorentina
2 - 1
Torino
Juventus
0 - 1
Empoli
domenica 29 Agosto 2021 - ore 18:30
Genoa
1 - 2
Napoli
Sassuolo
0 - 0
Sampdoria
domenica 29 Agosto 2021 - ore 20:45
Milan
4 - 1
Cagliari
Salernitana
0 - 4
Roma
sabato 11 Settembre 2021 - ore 15:00
Empoli
1 - 2
Venezia
sabato 11 Settembre 2021 - ore 18:00
Napoli
2 - 1
Juventus
sabato 11 Settembre 2021 - ore 20:45
Atalanta
1 - 2
Fiorentina
domenica 12 Settembre 2021 - ore 12:30
Sampdoria
2 - 2
Inter
domenica 12 Settembre 2021 - ore 15:00
Cagliari
2 - 3
Genoa
Spezia
0 - 1
Udinese
Torino
4 - 0
Salernitana
domenica 12 Settembre 2021 - ore 18:00
Milan
2 - 0
Lazio
domenica 12 Settembre 2021 - ore 20:45
Roma
2 - 1
Sassuolo
lunedì 13 Settembre 2021 - ore 20:45
Bologna
1 - 0
Verona
venerdì 17 Settembre 2021 - ore 20:45
Sassuolo
0 - 1
Torino
sabato 18 Settembre 2021 - ore 15:00
Genoa
1 - 2
Fiorentina
sabato 18 Settembre 2021 - ore 18:00
Inter
6 - 1
Bologna
sabato 18 Settembre 2021 - ore 20:45
Salernitana
0 - 1
Atalanta
domenica 19 Settembre 2021 - ore 12:30
Empoli
0 - 3
Sampdoria
domenica 19 Settembre 2021 - ore 15:00
Venezia
1 - 2
Spezia
domenica 19 Settembre 2021 - ore 18:00
Lazio
2 - 2
Cagliari
Verona
3 - 2
Roma
domenica 19 Settembre 2021 - ore 20:45
Juventus
1 - 1
Milan
lunedì 20 Settembre 2021 - ore 20:45
Udinese
0 - 4
Napoli
martedì 21 Settembre 2021 - ore 18:30
Bologna
2 - 2
Genoa
martedì 21 Settembre 2021 - ore 20:45
Atalanta
2 - 1
Sassuolo
Fiorentina
1 - 3
Inter
mercoledì 22 Settembre 2021 - ore 18:30
Salernitana
2 - 2
Verona
Spezia
2 - 3
Juventus
mercoledì 22 Settembre 2021 - ore 20:45
Cagliari
0 - 2
Empoli
Milan
2 - 0
Venezia
giovedì 23 Settembre 2021 - ore 18:30
Sampdoria
0 - 4
Napoli
Torino
1 - 1
Lazio
giovedì 23 Settembre 2021 - ore 20:45
Roma
1 - 0
Udinese
sabato 25 Settembre 2021 - ore 15:00
Spezia
1 - 2
Milan
sabato 25 Settembre 2021 - ore 18:00
Inter
2 - 2
Atalanta
sabato 25 Settembre 2021 - ore 20:45
Genoa
3 - 3
Verona
domenica 26 Settembre 2021 - ore 12:30
Juventus
3 - 2
Sampdoria
domenica 26 Settembre 2021 - ore 15:00
Empoli
4 - 2
Bologna
Sassuolo
1 - 0
Salernitana
Udinese
0 - 1
Fiorentina
domenica 26 Settembre 2021 - ore 18:00
Lazio
3 - 2
Roma
domenica 26 Settembre 2021 - ore 20:45
Napoli
2 - 0
Cagliari
lunedì 27 Settembre 2021 - ore 20:45
Venezia
1 - 1
Torino
venerdì 01 Ottobre 2021 - ore 20:45
Cagliari
1 - 1
Venezia
sabato 02 Ottobre 2021 - ore 15:00
Salernitana
1 - 0
Genoa
sabato 02 Ottobre 2021 - ore 18:00
Torino
0 - 1
Juventus
sabato 02 Ottobre 2021 - ore 20:45
Sassuolo
1 - 2
Inter
domenica 03 Ottobre 2021 - ore 12:30
Bologna
3 - 0
Lazio
domenica 03 Ottobre 2021 - ore 15:00
Sampdoria
3 - 3
Udinese
Verona
4 - 0
Spezia
domenica 03 Ottobre 2021 - ore 18:00
Fiorentina
1 - 2
Napoli
Roma
2 - 0
Empoli
domenica 03 Ottobre 2021 - ore 20:45
Atalanta
2 - 3
Milan
sabato 16 Ottobre 2021 - ore 15:00
Spezia
2 - 1
Salernitana
sabato 16 Ottobre 2021 - ore 18:00
Lazio
3 - 1
Inter
sabato 16 Ottobre 2021 - ore 20:45
Milan
3 - 2
Verona
domenica 17 Ottobre 2021 - ore 12:30
Cagliari
3 - 1
Sampdoria
domenica 17 Ottobre 2021 - ore 15:00
Empoli
1 - 4
Atalanta
Genoa
2 - 2
Sassuolo
Udinese
1 - 1
Bologna
domenica 17 Ottobre 2021 - ore 18:00
Napoli
1 - 0
Torino
domenica 17 Ottobre 2021 - ore 20:45
Juventus
1 - 0
Roma
lunedì 18 Ottobre 2021 - ore 20:45
Venezia
1 - 0
Fiorentina
venerdì 22 Ottobre 2021 - ore 18:30
Torino
3 - 2
Genoa
venerdì 22 Ottobre 2021 - ore 20:45
Sampdoria
2 - 1
Spezia
sabato 23 Ottobre 2021 - ore 15:00
Salernitana
2 - 4
Empoli
sabato 23 Ottobre 2021 - ore 18:00
Sassuolo
3 - 1
Venezia
sabato 23 Ottobre 2021 - ore 20:45
Bologna
2 - 4
Milan
domenica 24 Ottobre 2021 - ore 12:30
Atalanta
1 - 1
Udinese
domenica 24 Ottobre 2021 - ore 15:00
Fiorentina
3 - 0
Cagliari
Verona
4 - 1
Lazio
domenica 24 Ottobre 2021 - ore 18:00
Roma
0 - 0
Napoli
domenica 24 Ottobre 2021 - ore 20:45
Inter
1 - 1
Juventus
martedì 26 Ottobre 2021 - ore 18:30
Spezia
1 - 1
Genoa
Venezia
1 - 2
Salernitana
martedì 26 Ottobre 2021 - ore 20:45
Milan
1 - 0
Torino
mercoledì 27 Ottobre 2021 - ore 18:30
Juventus
1 - 2
Sassuolo
Sampdoria
1 - 3
Atalanta
Udinese
1 - 1
Verona
mercoledì 27 Ottobre 2021 - ore 20:45
Cagliari
1 - 2
Roma
Empoli
0 - 2
Inter
Lazio
1 - 0
Fiorentina
giovedì 28 Ottobre 2021 - ore 20:45
Napoli
3 - 0
Bologna
sabato 30 Ottobre 2021 - ore 15:00
Atalanta
2 - 2
Lazio
sabato 30 Ottobre 2021 - ore 18:00
Verona
2 - 1
Juventus
sabato 30 Ottobre 2021 - ore 20:45
Torino
3 - 0
Sampdoria
domenica 31 Ottobre 2021 - ore 12:30
Inter
2 - 0
Udinese
domenica 31 Ottobre 2021 - ore 15:00
Fiorentina
3 - 0
Spezia
Genoa
0 - 0
Venezia
Sassuolo
1 - 2
Empoli
domenica 31 Ottobre 2021 - ore 18:00
Salernitana
0 - 1
Napoli
domenica 31 Ottobre 2021 - ore 20:45
Roma
1 - 2
Milan
lunedì 01 Novembre 2021 - ore 20:45
Bologna
2 - 0
Cagliari
venerdì 05 Novembre 2021 - ore 20:45
Empoli
2 - 2
Genoa
sabato 06 Novembre 2021 - ore 15:00
Spezia
1 - 0
Torino
sabato 06 Novembre 2021 - ore 18:00
Juventus
1 - 0
Fiorentina
sabato 06 Novembre 2021 - ore 20:45
Cagliari
1 - 2
Atalanta
domenica 07 Novembre 2021 - ore 12:30
Venezia
3 - 2
Roma
domenica 07 Novembre 2021 - ore 15:00
Sampdoria
1 - 2
Bologna
Udinese
3 - 2
Sassuolo
domenica 07 Novembre 2021 - ore 18:00
Lazio
3 - 0
Salernitana
Napoli
1 - 1
Verona
domenica 07 Novembre 2021 - ore 20:45
Milan
1 - 1
Inter
sabato 20 Novembre 2021 - ore 15:00
Atalanta
5 - 2
Spezia
sabato 20 Novembre 2021 - ore 18:00
Lazio
0 - 2
Juventus
sabato 20 Novembre 2021 - ore 20:45
Fiorentina
4 - 3
Milan
domenica 21 Novembre 2021 - ore 12:30
Sassuolo
2 - 2
Cagliari
domenica 21 Novembre 2021 - ore 15:00
Bologna
0 - 1
Venezia
Salernitana
0 - 2
Sampdoria
domenica 21 Novembre 2021 - ore 18:00
Inter
3 - 2
Napoli
domenica 21 Novembre 2021 - ore 20:45
Genoa
0 - 2
Roma
lunedì 22 Novembre 2021 - ore 18:30
Verona
2 - 1
Empoli
lunedì 22 Novembre 2021 - ore 20:45
Torino
2 - 1
Udinese
venerdì 26 Novembre 2021 - ore 20:45
Cagliari
1 - 1
Salernitana
sabato 27 Novembre 2021 - ore 15:00
Empoli
2 - 1
Fiorentina
Sampdoria
3 - 1
Verona
sabato 27 Novembre 2021 - ore 18:00
Juventus
0 - 1
Atalanta
sabato 27 Novembre 2021 - ore 20:45
Venezia
0 - 2
Inter
domenica 28 Novembre 2021 - ore 12:30
Udinese
0 - 0
Genoa
domenica 28 Novembre 2021 - ore 15:00
Milan
1 - 3
Sassuolo
Spezia
0 - 1
Bologna
domenica 28 Novembre 2021 - ore 18:00
Roma
1 - 0
Torino
domenica 28 Novembre 2021 - ore 20:45
Napoli
4 - 0
Lazio
martedì 30 Novembre 2021 - ore 18:30
Atalanta
-
Venezia
Fiorentina
-
Sampdoria
martedì 30 Novembre 2021 - ore 20:45
Salernitana
-
Juventus
Verona
-
Cagliari
mercoledì 01 Dicembre 2021 - ore 18:30
Bologna
-
Roma
Inter
-
Spezia
mercoledì 01 Dicembre 2021 - ore 20:45
Genoa
-
Milan
Sassuolo
-
Napoli
giovedì 02 Dicembre 2021 - ore 18:30
Torino
-
Empoli
giovedì 02 Dicembre 2021 - ore 20:45
Lazio
-
Udinese
sabato 04 Dicembre 2021 - ore 15:00
Milan
-
Salernitana
sabato 04 Dicembre 2021 - ore 18:00
Roma
-
Inter
sabato 04 Dicembre 2021 - ore 20:45
Napoli
-
Atalanta
domenica 05 Dicembre 2021 - ore 12:30
Bologna
-
Fiorentina
domenica 05 Dicembre 2021 - ore 15:00
Spezia
-
Sassuolo
Venezia
-
Verona
domenica 05 Dicembre 2021 - ore 18:00
Sampdoria
-
Lazio
domenica 05 Dicembre 2021 - ore 20:45
Juventus
-
Genoa
lunedì 06 Dicembre 2021 - ore 18:30
Empoli
-
Udinese
lunedì 06 Dicembre 2021 - ore 20:45
Cagliari
-
Torino
venerdì 10 Dicembre 2021 - ore 20:45
Genoa
-
Sampdoria
sabato 11 Dicembre 2021 - ore 15:00
Fiorentina
-
Salernitana
sabato 11 Dicembre 2021 - ore 18:00
Venezia
-
Juventus
sabato 11 Dicembre 2021 - ore 20:45
Udinese
-
Milan
domenica 12 Dicembre 2021 - ore 12:30
Torino
-
Bologna
domenica 12 Dicembre 2021 - ore 15:00
Verona
-
Atalanta
domenica 12 Dicembre 2021 - ore 18:00
Napoli
-
Empoli
Sassuolo
-
Lazio
domenica 12 Dicembre 2021 - ore 20:45
Inter
-
Cagliari
lunedì 13 Dicembre 2021 - ore 20:45
Roma
-
Spezia
venerdì 17 Dicembre 2021 - ore 18:30
Lazio
-
Genoa
venerdì 17 Dicembre 2021 - ore 20:45
Salernitana
-
Inter
sabato 18 Dicembre 2021 - ore 15:00
Atalanta
-
Roma
sabato 18 Dicembre 2021 - ore 18:00
Bologna
-
Juventus
sabato 18 Dicembre 2021 - ore 20:45
Cagliari
-
Udinese
domenica 19 Dicembre 2021 - ore 12:30
Fiorentina
-
Sassuolo
domenica 19 Dicembre 2021 - ore 15:00
Spezia
-
Empoli
domenica 19 Dicembre 2021 - ore 18:00
Sampdoria
-
Venezia
Torino
-
Verona
domenica 19 Dicembre 2021 - ore 20:45
Milan
-
Napoli
martedì 21 Dicembre 2021 - ore 18:30
Udinese
-
Salernitana
martedì 21 Dicembre 2021 - ore 20:45
Genoa
-
Atalanta
Juventus
-
Cagliari
mercoledì 22 Dicembre 2021 - ore 16:30
Sassuolo
-
Bologna
Venezia
-
Lazio
mercoledì 22 Dicembre 2021 - ore 18:30
Inter
-
Torino
Roma
-
Sampdoria
Verona
-
Fiorentina
mercoledì 22 Dicembre 2021 - ore 20:45
Empoli
-
Milan
Napoli
-
Spezia
giovedì 06 Gennaio 2022 - ore 19:00
Atalanta
-
Torino
Bologna
-
Inter
Fiorentina
-
Udinese
Juventus
-
Napoli
Lazio
-
Empoli
Milan
-
Roma
Salernitana
-
Venezia
Sampdoria
-
Cagliari
Sassuolo
-
Genoa
Spezia
-
Verona
domenica 09 Gennaio 2022 - ore 15:00
Cagliari
-
Bologna
Empoli
-
Sassuolo
Genoa
-
Spezia
Inter
-
Lazio
Napoli
-
Sampdoria
Roma
-
Juventus
Torino
-
Fiorentina
Udinese
-
Atalanta
Venezia
-
Milan
Verona
-
Salernitana
domenica 16 Gennaio 2022 - ore 15:00
Atalanta
-
Inter
Bologna
-
Napoli
Fiorentina
-
Genoa
Juventus
-
Udinese
Milan
-
Spezia
Roma
-
Cagliari
Salernitana
-
Lazio
Sampdoria
-
Torino
Sassuolo
-
Verona
Venezia
-
Empoli
domenica 23 Gennaio 2022 - ore 15:00
Cagliari
-
Fiorentina
Empoli
-
Roma
Genoa
-
Udinese
Inter
-
Venezia
Lazio
-
Atalanta
Milan
-
Juventus
Napoli
-
Salernitana
Spezia
-
Sampdoria
Torino
-
Sassuolo
Verona
-
Bologna
domenica 06 Febbraio 2022 - ore 15:00
Atalanta
-
Cagliari
Bologna
-
Empoli
Fiorentina
-
Lazio
Inter
-
Milan
Juventus
-
Verona
Roma
-
Genoa
Salernitana
-
Spezia
Sampdoria
-
Sassuolo
Udinese
-
Torino
Venezia
-
Napoli
domenica 13 Febbraio 2022 - ore 15:00
Atalanta
-
Juventus
Empoli
-
Cagliari
Genoa
-
Salernitana
Lazio
-
Bologna
Milan
-
Sampdoria
Napoli
-
Inter
Sassuolo
-
Roma
Spezia
-
Fiorentina
Torino
-
Venezia
Verona
-
Udinese
domenica 20 Febbraio 2022 - ore 15:00
Bologna
-
Spezia
Cagliari
-
Napoli
Fiorentina
-
Atalanta
Inter
-
Sassuolo
Juventus
-
Torino
Roma
-
Verona
Salernitana
-
Milan
Sampdoria
-
Empoli
Udinese
-
Lazio
Venezia
-
Genoa
domenica 27 Febbraio 2022 - ore 15:00
Atalanta
-
Sampdoria
Empoli
-
Juventus
Genoa
-
Inter
Lazio
-
Napoli
Milan
-
Udinese
Salernitana
-
Bologna
Sassuolo
-
Fiorentina
Spezia
-
Roma
Torino
-
Cagliari
Verona
-
Venezia
domenica 06 Marzo 2022 - ore 15:00
Bologna
-
Torino
Cagliari
-
Lazio
Fiorentina
-
Verona
Genoa
-
Empoli
Inter
-
Salernitana
Juventus
-
Spezia
Napoli
-
Milan
Roma
-
Atalanta
Udinese
-
Sampdoria
Venezia
-
Sassuolo
domenica 13 Marzo 2022 - ore 15:00
Atalanta
-
Genoa
Fiorentina
-
Bologna
Lazio
-
Venezia
Milan
-
Empoli
Salernitana
-
Sassuolo
Sampdoria
-
Juventus
Spezia
-
Cagliari
Torino
-
Inter
Udinese
-
Roma
Verona
-
Napoli
domenica 20 Marzo 2022 - ore 15:00
Bologna
-
Atalanta
Cagliari
-
Milan
Empoli
-
Verona
Genoa
-
Torino
Inter
-
Fiorentina
Juventus
-
Salernitana
Napoli
-
Udinese
Roma
-
Lazio
Sassuolo
-
Spezia
Venezia
-
Sampdoria
domenica 03 Aprile 2022 - ore 15:00
Atalanta
-
Napoli
Fiorentina
-
Empoli
Juventus
-
Inter
Lazio
-
Sassuolo
Milan
-
Bologna
Salernitana
-
Torino
Sampdoria
-
Roma
Spezia
-
Venezia
Udinese
-
Cagliari
Verona
-
Genoa
domenica 10 Aprile 2022 - ore 15:00
Bologna
-
Sampdoria
Cagliari
-
Juventus
Empoli
-
Spezia
Genoa
-
Lazio
Inter
-
Verona
Napoli
-
Fiorentina
Roma
-
Salernitana
Sassuolo
-
Atalanta
Torino
-
Milan
Venezia
-
Udinese
sabato 16 Aprile 2022 - ore 15:00
Atalanta
-
Verona
Cagliari
-
Sassuolo
Fiorentina
-
Venezia
Juventus
-
Bologna
Lazio
-
Torino
Milan
-
Genoa
Napoli
-
Roma
Sampdoria
-
Salernitana
Spezia
-
Inter
Udinese
-
Empoli
domenica 24 Aprile 2022 - ore 15:00
Bologna
-
Udinese
Empoli
-
Napoli
Genoa
-
Cagliari
Inter
-
Roma
Lazio
-
Milan
Salernitana
-
Fiorentina
Sassuolo
-
Juventus
Torino
-
Spezia
Venezia
-
Atalanta
Verona
-
Sampdoria
domenica 01 Maggio 2022 - ore 15:00
Atalanta
-
Salernitana
Cagliari
-
Verona
Empoli
-
Torino
Juventus
-
Venezia
Milan
-
Fiorentina
Napoli
-
Sassuolo
Roma
-
Bologna
Sampdoria
-
Genoa
Spezia
-
Lazio
Udinese
-
Inter
domenica 08 Maggio 2022 - ore 15:00
Fiorentina
-
Roma
Genoa
-
Juventus
Inter
-
Empoli
Lazio
-
Sampdoria
Salernitana
-
Cagliari
Sassuolo
-
Udinese
Spezia
-
Atalanta
Torino
-
Napoli
Venezia
-
Bologna
Verona
-
Milan
domenica 15 Maggio 2022 - ore 15:00
Bologna
-
Sassuolo
Cagliari
-
Inter
Empoli
-
Salernitana
Juventus
-
Lazio
Milan
-
Atalanta
Napoli
-
Genoa
Roma
-
Venezia
Sampdoria
-
Fiorentina
Udinese
-
Spezia
Verona
-
Torino
domenica 22 Maggio 2022 - ore 15:00
Atalanta
-
Empoli
Fiorentina
-
Juventus
Genoa
-
Bologna
Inter
-
Sampdoria
Lazio
-
Verona
Salernitana
-
Udinese
Sassuolo
-
Milan
Spezia
-
Napoli
Torino
-
Roma
Venezia
-
Cagliari
Pos.
V
P
S
Pti
1
Atalanta
0
0
0
0
2
Bologna
0
0
0
0
3
Cagliari
0
0
0
0
4
Empoli
0
0
0
0
5
Fiorentina
0
0
0
0
6
Genoa
0
0
0
0
7
Inter
0
0
0
0
8
Juventus
0
0
0
0
9
Lazio
0
0
0
0
10
Milan
0
0
0
0
11
Napoli
0
0
0
0
12
Roma
0
0
0
0
13
Salernitana
0
0
0
0
14
Sampdoria
0
0
0
0
15
Sassuolo
0
0
0
0
16
Spezia
0
0
0
0
17
Torino
0
0
0
0
18
Udinese
0
0
0
0
19
Venezia
0
0
0
0
20
Verona
0
0
0
0
11
Vlahovic (Fiorentina)
10
Immobile (Lazio)
9
Zapata (Atalanta)
Simeone (Verona)
8
Pedro (Cagliari)
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni