14 Gennaio 2022
12:43

Un anno senza giocare per complicazioni del Covid: finalmente può tornare in campo

Dopo poco più di un anno trascorso ai margini della squadra a causa delle complicazioni dovute al Covid, l’attaccante può finalmente tornare in campo. A novembre 2020 giocò la sua ultima partita.
A cura di Fabrizio Rinelli

È sempre stato considerato uno dei più grandi talenti del settore giovanile del PSG. Un attaccante classe 1997 che però, dopo essere stato acquistato dal Lipsia a luglio 2017, sborsando per il giocatore una cifra pari a 16 milioni di euro, è sparito dai radar del calcio europeo. Quello di Jean-Kevin Augustin è stato un lento declino iniziato dal club tedesco per finire al ritorno in Francia al Nantes a ottobre 2020 a titolo definitivo. Nel mezzo le esperienze in prestito dal club della Red Bull a Monaco e Leeds. Augustin è voluto tornare in Ligue 1 per farsi nuovamente apprezzare nel suo Paese sperando di potersi far notare anche in ambito Nazionale. Ma la sua avventura al Nantes diventa presto un incubo, non tanto per i problemi vissuti dalla squadra che ha cambiato ben tre allenatori (Gourcuff, Raymond Domenech e Antoine Kombouaré), quanto per gli effetti dannosi che ha avuto il Covid-19 nel suo organismo.

Augustin è stato infatti vittima della sindrome ‘Long-Covid' trascorrendo gli ultimi mesi con la squadra riserve del Nantes. Il club infatti gli ha concesso tutto il tempo possibile per poter guarire al meglio. Augustin aveva avuto grossi problemi respiratori non compatibili con l'attività sportiva professionistica. La sua ultima partita ufficiale l'ha infatti giocata il 28 novembre del 2020 giocando solo 16′ contro il Marsiglia. Da quel momento in poi il giocatore è completamente sparito restando praticamente fermo per più di un anno. Ieri la notizia dell'ingresso nella lista dei convocati per la gara contro il Nizza prevista questa sera alle ore 21:00.

Augustin è stato reintegrato nel gruppo della prima squadra all'inizio della settimana. Prima di essere convocato per questa trasferta a Nizza. "L'integrazione di Jean-Kevin non è da poco – ha detto mercoledì Kombouaré in conferenza stampa – Voglio vedere se può aiutare il gruppo, darci una mano. Ci credo, ma non basta". Il suo è dunque un recupero importante, soprattutto dal punto di vista mentale, per riprendere nuovamente confidenza con lo spogliatoio e la squadra. Addirittura l'ultimo gol messo a segno da Augustin in una competizione professionistica, è stato il 30 ottobre 2019, sempre contro il Marsiglia, ma in Coppa di Francia.

Buffon può continuare a giocare per sempre: "Lo vedrete in campo finché il Parma non va in Serie A"
Buffon può continuare a giocare per sempre: "Lo vedrete in campo finché il Parma non va in Serie A"
Mihajlovic riabbraccia il Bologna: può tornare subito a dirigere gli allenamenti della squadra
Mihajlovic riabbraccia il Bologna: può tornare subito a dirigere gli allenamenti della squadra
Esulta per un gol nel recupero e poi resta senza voce: l'intervista post gara diventa un'impresa
Esulta per un gol nel recupero e poi resta senza voce: l'intervista post gara diventa un'impresa
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni