Serata da dimenticare per il Tottenham contro l'RB Lipsia. Gli Spurs sono stati sconfitti per 1-0 davanti al proprio pubblico nell'andata degli ottavi di finale di Champions League. Serata storta per diversi calciatori di Mourinho e in particolare per Dele Alli. Quest'ultimo ha conquistato la scena per un brutto gesto al momento del cambio in avvio di ripresa: al momento del ritorno in panchina l'attaccante ha perso le staffe scagliando a terra con rabbia una bottiglietta d'acqua.

Dele Alli, rompe una bottiglietta d'acqua dopo la sostituzione in Tottenham-RB Lipsia

Al minuto 64 di Tottenham-RB Lipsia, José Mourinho ha richiamato in panchina Dele Alli protagonista fino a quel momento di una prova incolore. L'attaccante dopo aver scambiato il cinque con Ndombele, ha sfogato tutta la sua frustrazione, prendendosela con una bottiglietta d'acqua scagliata a terra con violenza. Dopo aver rotto la bottiglietta, il calciatore si è poi seduto in panchina togliendosi gli scarpini. Visibilmente deluso, si è poi coperto il volto con la maglietta, in preda allo sconforto. Grande amarezza per un calciatore che non sta disputando la sua migliore stagione con la casacca degli Spurs. Le immagini della sua reazione in campo hanno fatto il giro del mondo.

Dele Alli infuriato per il cambio contro il Lipsia, il commento di Mourinho

Il "caso" Dele Alli è stato sottoposto anche a José Mourinho nell'immediato post-partita. L'allenatore portoghese che ha difeso la prestazione della sua squadra, sottolineando il momento difficile legato ai troppi infortuni, ha commentato così il gesto del suo attaccante: "Penso che fosse arrabbiato per la sua prestazione, non con me. Penso che capisca il motivo del cambio, con la nostra prova che è poi migliorata. Dobbiamo essere leali e dire che i ragazzi hanno fatto tutto quello che potevano fare".