A Nyon si è svolto il sorteggio per gli ottavi di finale di Europa League. Tra le sedici squadre presenti nell'urna c'erano anche due compagini italiane: l'Inter (che la manifestazione l'ha vinta tre volte: 1991, 1994 e 1998) e la Roma (che trionfò quando ancora si chiamava Coppa delle Fiere negli anni '60). E il sorteggio ha prodotto una doppia sfida tra Italia e Spagna. L'Inter giocherà contro il Getafe, squadra rivelazione che ha eliminato l'Ajax, mentre la Roma affronterà il Siviglia, di Suso e dell'ex Monchi, d.s. degli andalusi.

Inter-Getafe negli ottavi di Europa League

Poteva senz'altro pescare molto meglio la società nerazzurra. Perché il Getafe non avrà certo un grande nome né una grande tradizione ma da un paio di stagioni è una delle squadre più forti della Liga. Lo scorso anno sfiorò la qualificazione in Champions, e la perse sul filo, e anche quest'anno è in lizza per un posto tra le prime quattro. L'Inter naturalmente è favorita, ma non sarà una passeggiata quella contro il Getafe, che ha eliminato l'Ajax nei sedicesimi di finale. Il confronto è ovviamente inedito.

Siviglia-Roma agli ottavi di Europa League

La Roma invece sarà chiamata a un'impegnativa doppia sfida con il Siviglia, in programma il 12 e il 19 marzo. Perché quella andalusa è una squadra di alto livello e che soprattutto in questa competizione fa paura. Gli andalusi sono la squadra che ha vinto il maggior numero di volte l'Europa League, addirittura cinque i successi tra il 2006 e il 2016. In panchina c'è Lopetegui, ex c.t. della Spagna e del Real, in campo l'ex Milan Suso, il d.s. è Monchi, che per quasi due anni è stato alla Roma.

Gli accoppiamenti degli ottavi di finale di Europa League

Istanbul Basaksehir-Copenaghen; Olympiacos-Wolverhampton; Rangers Glasgow-Bayer Leverkusen; Wolfsburg-Skakhtar Donetsk; Inter-Getafe; Siviglia-Roma; Eintracht Francoforte-Basilea; LASK-Manchester United.