Luca Ranieri non sarà più un giocatore della Salernitana. Una decisione che ha spiazzato il club granata motivata dallo stesso agente del difensore classe 1999: "Ha ricevuto messaggi sui social che lo hanno spinto a desistere". Questo al termine di una giornata abbastanza caotica a Salerno attorno alla squadra granata. I tifosi infatti, che per la maggior parte sono contrari alla multiproprietà Lotito -Mezzaroma, hanno duramente contestato il patron dei granata e anche della Lazio, in virtù soprattutto di alcune esternazioni che non sono piaciute agli ultras riferite ai tempi dell'acquisizione del club da parte dello stesso Lotito:

"Quando sono arrivato iodisse tempo fanon avevate neppure i palloni". Uno dei tanti battibecchi e confronti accesi fra proprietà e tifosi, sfociato oggi con la protesta dei tifosi granata che hanno ripreso proprio quel riferimento di Lotito alla mancanza di palloni. Nel corso dell'allenamento congiunto odierno della squadra all'Arechi con il Francavilla infatti, un gruppo di tifosi ha deciso di protestare lanciando palloni in campo e attaccando uno striscione in tribuna con su scritto: "Ecco i tuoi palloni, adesso fuori dai c..“.

Salernitana, protesta dei tifosi granata contro Lotito

Metri di carta esposti sulle tribune dello stadio Arechi di Salerno per protestare contro Claudio Lotito che insieme a Marco Mezzaroma è proprietario della Salernitana. I tifosi granata sono stufi di questa gestione che, a loro dire, non avrebbe alcuna intenzione di puntare alla promozione in Serie A, proprio in virtù del fatto che Lotito possegga già un altro club di categoria: la Lazio.

Ma a prescindere da questo argomento, nel corso di questi anni, da quando Lotito ha acquisito la Salernitana, il rapporto con la maggior parte della tifoseria non è mai stato idilliaco. Anzi, il popolo granata ha da sempre contestato il modo di agire del patron granata invitando in più occasione, durante gli anni, Claudio Lotito, a lasciare Salerno e la Salernitana. Oggi, la dura presa di posizione con una protesta del tutto singolare.