9 Maggio 2022
21:52

Prende palla e crossa al centro… ma nella sua area! Il centravanti non ci può credere: è gol

Non è dato sapere se l’ex nazionale avesse perso la cognizione dello spazio o volesse dare il suo contributo alla costruzione dal basso…
A cura di Paolo Fiorenza

In Scozia è stato definito l'assist dell'anno: immaginate di essere un rapace attaccante di area di rigore appostato nella vostra riserva di caccia e di vedere arrivare un pallone dalla fascia che deve solo essere spinto in rete. Ad Alex Greive, 22enne punta neozelandese del St. Mirren, non è parso vero di scartocciare cotanto cioccolatino e ha insaccato a due passi dalla linea di porta.

Il dettaglio non esattamente trascurabile dell'intera azione è che il cross non è stato di un suo compagno, ma di Charlie Adam, avversario in maglia Dundee nel match finito poi con la vittoria per 2-0 del St. Mirren. La partita era appena iniziata, quando il 36enne centrocampista ex Rangers e Liverpool, nazionale scozzese per 8 anni, ha preso palla nella propria area, si è diretto verso la bandierina e poi ha fatto una rapida giravolta calciando il pallone verso il centro dell'area: un vero e proprio cross che è diventato l'assist perfetto per Greive, mentre il portiere del Dundee non ha potuto fare nulla per evitare di subire la rete.

Un gol pesante, visto che ha indirizzato il match verso il successo dei padroni di casa: al 55′ è poi arrivato il raddoppio che ha sigillato il 2-0 finale per il St. Mirren. Non è dato sapere cosa passasse per la testa di Adam in quel momento, se avesse perso la cognizione dello spazio o volesse dare il suo contributo alla filosofia sempre più imperante della costruzione dal basso. Fatto sta che il suo sventurato assist – diventato velocemente virale – e la conseguente sconfitta del Dundee sono quasi una condanna alla retrocessione per la sua squadra, ultima nel Relegation Group della Premiership a due giornate dalla fine.

Non è la prima volta peraltro che in tempi recenti Charlie Adam diventa il protagonista di un episodio che poi dilaga sui social: un paio di settimane fa l'esperto centrocampista si era esibito in una simulazione penosa, tuffandosi in maniera imbarazzante senza che nessuno lo toccasse. È decisamente un periodaccio…

Cristiano Ronaldo dà il cinque al raccattapalle, il bambino non ci può credere: ha toccato un Dio
Cristiano Ronaldo dà il cinque al raccattapalle, il bambino non ci può credere: ha toccato un Dio
Nel segno di Camarda, il baby bomber da 500 gol: il Milan vince lo scudetto Under 15
Nel segno di Camarda, il baby bomber da 500 gol: il Milan vince lo scudetto Under 15
L’ombra del Barcellona nello stallo tra Di Maria e la Juve: “Aspetta una mossa dai blaugrana”
L’ombra del Barcellona nello stallo tra Di Maria e la Juve: “Aspetta una mossa dai blaugrana”
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni