1 Aprile 2022
10:00

Perché nel sorteggio per i gironi Mondiali mancano i nomi di alcune squadre

Oggi si tiene il sorteggio dei gironi dei Mondiali Qatar 2022. Sarà un sorteggio incompleto, perché devono essere assegnati altri tre posti tramite i playoff.
A cura di Alessio Morra

Oggi si effettua il sorteggio dei gironi dei Mondiali 2022. Anche questa volta l'Italia non c'è. Per la seconda volta consecutiva gli Azzurri sono fuori e tra il 18 novembre e il 18 dicembre guarderanno alla TV Qatar 2022. Questo è giorno importante, perché il sorteggio può essere determinante: non si definiscono solo gli otto gironi ma di fatto si va anche a creare un'idea di tabellone e si può già fare una proiezione della fase a eliminazione diretta. I nomi di tutte e 32 le squadre che saranno in campo in Qatar non sono ancora noti, perché finora si sono qualificate 29 nazionali, all'appello ne mancano tre.

Ventinove squadre hanno la certezza di giocare i Mondiali del Qatar, che si disputeranno in autunno. Dodici nazionali europee hanno ottenuto il pass, non l'Italia, poi sono già sicure quattro sudamericane, ovviamente i padroni di casa del Qatar, tre squadre del Nord America, cinque africane e quattro asiatiche. Non ci sono ancora i nomi di tre squadre e per la prima volta nella storia della Coppa del Mondo si terrà un sorteggio incompleto. Così è perché devono disputarsi ancora tre playoff, le squadre che li vinceranno voleranno in Qatar.

L'Europa avrebbe dovuto chiudere il proprio percorso di qualificazione, playoff inclusi, nel mese di marzo. Ma la Guerra tra Russia e Ucraina ha cambiato anche i programmi del calcio. La Uefa ha stabilito che il Percorso ‘A' vedrà la sua conclusione nel mese di giugno quando si disputerà la semifinale tra Scozia e Ucraina. Chi vincerà affronterà, a stretto giro, il Galles che ha già vinto la sua semifinale, quella con l'Austria. A metà giugno si giocherà la finale tra i gallesi e la vincente di Scozia-Ucraina.

I nomi delle altre due squadre anche si conosceranno nel mese di giugno, quando si disputeranno due playoff intercontinentali. Uno lo giocheranno la quarta classificata del girone finale del Concacaf, la confederazione del Nord America, e la vincente del raggruppamento dell'Oceania. Un posto ai Mondiali se lo contenderanno quindi Costa Rica e Nuova Zelanda.

Mentre l'ultimo posto sarà assegnato da un altro spareggio inter-zona, quello che disputeranno la quinta classificata del girone finale del SudAmerica e la vincente dello spareggio tra le due terze classificate dei gironi finali della zona asiatica. Sempre nel mese di giugno dunque si disputerà in gara secca Australia-Emirati Arabi, la vincente sfiderà poi il Perù, che punta a disputare il secondo Mondiale consecutivo.

Ecuador ai Mondiali, non ci sarà alcun ripescaggio: la FIFA ha deciso
Ecuador ai Mondiali, non ci sarà alcun ripescaggio: la FIFA ha deciso
Chi va in final four di Nations League dai gironi, cosa serve all'Italia per qualificarsi
Chi va in final four di Nations League dai gironi, cosa serve all'Italia per qualificarsi
Australia-Perù dove vederla in TV e diretta streaming: orario dei playoff Mondiali
Australia-Perù dove vederla in TV e diretta streaming: orario dei playoff Mondiali
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni