Cristiano Ronaldo ha trovato un'alternativa a Juventus-Inter, rinviata per decisione della Lega Serie A in virtù dell'emergenza legata al Coronavirus. Il campione portoghese della Juve è a Madrid per assistere alla sfida dell'anno: El Clasico, Real Madrid-Barcellona, la partita che con ogni probabilità indizzerà le sorti della Liga. Ronaldo è arrivato pochi minuti prima del calcio d'inizio e assisterà all'incontro da un palco privato del Bernabeu, stadio che conosce bene dopo averci trascorso una parte corposa – la più significativa – della sua carriera.

Cristiano Ronaldo al Bernabeu per Real Madrid-Barcellona

La notizia del rinvio di Juventus-Inter, giunta improvvisa sabato mattina dopo che l'incontro era stato confermato regolarmente (ma a porte chiuse), non ha colto impreparato Cristiano Ronaldo, che ha organizzato nel giro di poche ore il suo blitz in terra madrilena. Il portoghese è così volato verso la capitale spagnola per assistere ad un incontro del quale è stato attore protagonista per anni, assieme a Lionel Messi, suo storico e grande rivale.

La prima volta, dopo l'addio, di Ronaldo al Bernabeu

Per la prima volta l'attaccante portoghese è tornatp al Bernabeu per seguire un incontro dopo il suo addio al Real Madrid, avvenuto nel luglio del 2018. Sorridente e elegantissimo Ronaldo ha assistito all'incontro tra la sua ex squadra e il Barcellona di Messi. Per i tifosi blancos è sempre un grande beniamino, è il giocatore che ha fatto più gol di sempre con i ‘blancos' e con la ‘camiseta' del Real Madrid Cristiano Ronaldo ha vinto per quattro volte la Champions League. E il bomber della Juventus ha scelto una grande occasione per ritornare al Bernabeu, un'occasione in cui ovviamente a Madrid, nella sponda Real, sono tutti uniti, e anche i grandi ex sono ben accetti per sfidare il Barcellona.