116 CONDIVISIONI
21 Giugno 2021
7:30

Neuer sostiene la comunità LGBT, nessuna sanzione UEFA: stadio arcobaleno per Germania-Ungheria

Dopo i rumors su un possibile procedimento disciplinare, l’UEFA ha informato la Federcalcio tedesca che non ci saranno sanzioni per la Germania dopo che Manuel Neuer ha indossato la fascia da capitano a sostegno della comunità LGBT. Intanto Monaco di Baviera si prepara ad accogliere l’Ungheria con lo stadio illuminato in sostegno e riconoscimento verso il Pride Month.
A cura di Vito Lamorte
116 CONDIVISIONI

L'UEFA ha informato la Federcalcio tedesca che non ci sarà nessuna sanzione nei confronti di Manuel Neuer. L'ente calcistico supremo del Vecchio Continente aveva attenzionato la fascia da capitano indossata dal portiere tedesco nelle ultime tre partite e visto che lo statuto UEFA include il ​​divieto di ogni messaggio politico l'atto dell'estremo difensore della Germania e la sua selezione avrebbero potuto essere interpretati in questo modo.

Neuer ha scelto di scendere in campo con quella fascia al braccio per dare il suo sostegno, e quello della sua nazionale, alla comunità LGBT e ha deciso di indossare quei colori. Dopo un rapido controllo il più alto organismo calcistico europeo si è espressa così in merito: "La UEFA ha esaminato la fascia che indossava il giocatore e, considerando che stava promuovendo una buona causa, la diversità, non ci sarà alcuna procedura disciplinare". Dopo le voci che si erano diffuse nel primo pomeriggio è stata la stessa Federcalcio tedesca che sui suoi canali ufficiali ha spiegato cosa e successo e i motivi per cui non era in atto nessun procedimento disciplinare nei confronti di Neuer.

La Germania giocherà l'ultima gara del gruppo F di Euro 2020 contro l'Ungheria all' Allianz Arena di Monaco di Baviera e lo stadio del Bayern Monaco sarà illuminato in sostegno e riconoscimento verso il Pride Month e verso la comunità LGBT (lesbiche, gay, bisessuali e transgender). Dieter Reiter, sindaco di Monaco, ha chiesto alla UEFA il via libera all'illuminazione dell'Allianz Arena con i colori dell'arcobaleno mercoledì nella partita contro la nazionale ungherese anche come misura di protesta contro l'approvazione di una legge voluta dal governo della paese magiaro che vieta i contenuti che fanno riferimento all'omosessualità nelle scuole e nei programmi televisivi rivolti ai minori.

116 CONDIVISIONI
Nervi tesi tra Fiorentina e Inter: "Stipendi non pagati ma nessuna sanzione", "Pensi al suo club"
Nervi tesi tra Fiorentina e Inter: "Stipendi non pagati ma nessuna sanzione", "Pensi al suo club"
Raspadori al primo vero esame nell'Italia di Mancini: perno di un attacco inedito
Raspadori al primo vero esame nell'Italia di Mancini: perno di un attacco inedito
Juve flop ma anche l'arbitro Ghersini finisce sotto accusa: manca un rigore su Dybala
Juve flop ma anche l'arbitro Ghersini finisce sotto accusa: manca un rigore su Dybala
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni