Finisce ai sedicesimi di finale il cammino nell'Europa League 2020-2021 del Napoli. La squadra di Gennaro Gattuso ha vinto per 2-1 il match di ritorno contro il Granada ma, dopo aver per quello d'andata per 2-0, ha dovuto dire addio alla competizione europea. La gara si era messa subito bene per gli azzurri grazie alla rete di Piotr Zielinski: il centrocampista polacco ha sbloccato il match calciando dal limite dell'area e battendo Rui Silva con una conclusione forte ma non precisissima. Secondo quanto riportato da Opta, quello del numero 20 è il gol più veloce (2′ e 24″) segnato dal Napoli nella sua storia in Europa League.

Purtroppo per i partenopei, gli spagnoli hanno trovato il pareggio al 25′ con Angel Montoro, che con un colpo di testa dall'altezza del dischetto del rigore ha battuto Meret su cross dalla destra di Foulquier. Difesa del Napoli poco attenta. Gli azzurri hanno provato a rimetterla in piedi subito ma una conclusione di Insigne si è infranta sulla traversa e una rete di Di Lorenzo è stata annullata, giustamente, per fuorigioco.

Nella ripresa il Napoli ha cambiato modulo tattico, passando dal 3-4-1-2 al 4-4-2, e dopo una fase frenetica del match Fabian Ruiz ha riacceso le speranze degli azzurri, trovando il gol del 2-1, con una conclusione da distanza ravvicinata. Ci provano Bakayoko, gol annullato per fallo in attacco; Mertens, Fabian, Zielinski, Insigne e Ghoulam ma il risultato è sempre lo stesso: mancanza di precisione e freddezza nella conclusione. La squadra di Rino Gattuso ha cercato, seppur in maniera disordinata, di tenere aperta la qualificazione fino alla fine ma non è bastato: il Napoli viene eliminato dall'Europa League, il Granada va agli ottavi.

Il tabellino di Napoli-Granada

RETI: 3′ Zielinski, 25′ Montoro, 58′ Fabian.

NAPOLI (3-4-1-2): Meret; Maksimovic (46′ Ghoulam), Rrahmani, Koulibaly; Di Lorenzo, Fabian Ruiz, Bakayoko, Elmas (60′ Mertens); Zielinski; Politano, Insigne. Allenatore: GennaroGattuso.

GRANADA (4-1-4-1): Rui Silva; Foulquier, Duarte, German (55′ Herrera), Neva (46′ Perez); Gonalons (44′ Diaz); Kenedy, Montoro (83′ Vallejo), Brice, Puertas; Molina (84′ Soldado). Allenatore: Diego Martinez.

ARBITRO: Daniel Siebert.