405 CONDIVISIONI
8 Ottobre 2021
13:40

“Mourinho stasera abbiamo pippato”: Zalewski inguaiato dal video degli amici, la Roma lo scagiona

Il giovane calciatore giallorosso compare in un video insieme ad alcuni amici e uno di loro si rivolge a Mourinho in dialetto romano. Il riferimento esplicito è ad un possibile uso di droga che si sarebbe appena consumato. La Roma ha già parlato con il ragazzo, che si è scusato per la leggerezza. Zalewski ha perso recentemente il papà e anche per questo motivo non è stato convocato da Paulo Sousa con la nazionale polacca.
A cura di Andrea Lucia
405 CONDIVISIONI

Nelle ultime ore il giovane calciatore della Roma è stato protagonista suo malgrado di un video che è diventato rapidamente virale sui social. Zalewski compare in due stories su Instagram in compagnia di alcuni amici. Uno di loro si rivolge all'allenatore Mourinho in dialetto romano e fa riferimento ad un possibile uso di droga che si sarebbe appena consumato: "Ah Mourinho, stasera abbiamo pippato". Il 19enne giallorosso è sullo sfondo e non dice nulla, limitandosi semplicemente ad un sorriso di circostanza. Stando a quanto riportato da Repubblica, l'episodio è stato già "analizzato" dalla dirigenza della Roma che avrebbe scagionato il giovane talento.

La società non ha rilasciato dichiarazioni pubbliche in merito e ha preferito parlare direttamente con il diretto interessato. Zalewski ha perso il papà poco più di una settimana fa e anche per questo motivo non è stato convocato da Paulo Sousa con la nazionale polacca. Il ragazzo si è giustificato parlando con alcuni dirigenti giallorossi e avrebbe detto loro di non esser riuscito a cogliere quanto il suo amico stesse dicendo nel momento ripreso dal cellulare. Ovviamente ha anche ribadito di non aver fatto alcun uso di stupefacenti e "si è scusato promettendo di fare più attenzione con l’uso dei social network". La sensazione è che il 19enne sia incappato in una semplice leggerezza e che per questo forse non p necessario colpevolizzarlo troppo, anche conoscendo il momento difficile che sta vivendo dal punto di vista personale.

Sportivamente parlando, invece, il classe 2002 nato a Tivoli è in gran forma. Ha già raccolto due presenze con la prima squadra della Roma, una di queste nei minuti finali del derby, e lo stesso Mourinho lo ha elogiato pubblicamente in più di una conferenza stampa. Pochi giorni prima della morte del papà, il 5 settembre per la precisione, ha anche esordito in nazionale nel 7-1 con cui la Polonia ha travolto San Marino. Chissà se sarà lo stesso allenatore a parlarci e a bacchettarlo per aiutarlo a non ripetere certi errori.

405 CONDIVISIONI
Mayoral e Villar si presentano al Getafe, l'attacco a Mourinho: "A Roma era complicato giocare"
Mayoral e Villar si presentano al Getafe, l'attacco a Mourinho: "A Roma era complicato giocare"
Mourinho chiede ancora acquisti alla Roma: "Ci servirebbe più di un Sergio Oliveira"
Mourinho chiede ancora acquisti alla Roma: "Ci servirebbe più di un Sergio Oliveira"
Roma ai quarti di Coppa Italia, battuto il Lecce in rimonta: Mourinho sfiderà l'Inter
Roma ai quarti di Coppa Italia, battuto il Lecce in rimonta: Mourinho sfiderà l'Inter
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni