Il Milan ha messo gli occhi su Oscar Rodriguez. Il centrocampista di proprietà del Real Madrid che nell'ultima stagione ha vestito la maglia del Leganes. Nonostante la retrocessione, il classe 1998, ha giocato una stagione importante totalizzando la bellezza di 30 presenze più 9 gol. Numeri importanti per un giocatore duttile, polivalente, che dunque è capace di potersi adattare in tutti i ruoli offensivi del centrocampo.

Ideale per fungere da trequartista come vice Calhanoglu o come esterno d'attacco, a destra o a sinistra, alle spalle di Ibra nel 4-2-3-1 di Pioli, Oscar Rodriguez garantirebbe assist, inserimenti e gol. Il cartellino di proprietà del Real Madrid però, potrebbe causare qualche intoppo alla trattativa. Complice anche la recente convocazione del giocatore per la prossima Nations League della Spagna allenata da Luis Enrique, i ‘Blancos' hanno chiesto al Milan ben 20 milioni di euro, gli stessi di Theo Hernandez. Complice i buoni rapporti fra i due club, la trattativa potrebbe però presto decollare.

Il Milan su Oscar Rodriguez: costa 20 milioni di euro

Oscar Rodriguez è dunque il nome a sorpresa emerso dalla trattativa che il Milan sta portando avanti con il Real Madrid per convincere il club spagnolo a cedere il talento delle Merengues. Il costo del cartellino però viene ritenuto ancora troppo alto per le casse rossonere: 20 milioni di euro. Una cifra considerevole che al momento il Milan non è disposto a sborsare.

I buoni rapporti intercorsi negli anni fra le due società però potrebbero risolvere la questione e accontentare i rossoneri con uno sconto. Oscar Rodriguez è stato protagonista di una stagione positiva in prestito al Leganes, nonostante la retrocessione di quest'ultimi. Ben 20 presenze e 9 gol che mettono in luce un giocatore capace di andare in rete con grande facilità.