1.590 CONDIVISIONI
Mondiali in Qatar 2022
22 Novembre 2022
15:46

Messi affrontato dal giocatore dell’Arabia Saudita resta impietrito: non riesce a dire una parola

Il video di Leo Messi annichilito da un giocatore dell’Arabia Saudita in un surreale faccia a faccia dopo il secondo gol che ha steso l’Argentina ha trasformato il 33enne Ali Al-Bulayhi in un eroe in patria. Gli ha urlato un messaggio tanto semplice quanto potente: due sole parole.
A cura di Paolo Fiorenza
1.590 CONDIVISIONI
Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su
Mondiali in Qatar 2022

Alla terza giornata dei Mondiali in Qatar è arrivata la clamorosa sorpresa: l'Argentina di Messi, annunciata in grandissima forma e data tra le favorite per la vittoria finale, è stata battuta 2-1 dall'Arabia Saudita, la cui quota prima del fischio d'inizio – superiore a 20 volte la posta – dice tutto sulla disparità dei valori in campo. Eppure la squadra di Hervé Renard non ha assolutamente rubato niente, mettendosi nel taschino – grazie ad una tattica perfetta – i più blasonati avversari. A dispetto di una rosa sulla carta immensamente più talentuosa, Scaloni davvero ad un certo punto non ci ha capito più niente, non riuscendo a cambiare in corsa lo spartito del match.

La disperazione di Leo Messi dopo la sconfitta dell’Argentina contro l’Arabia Saudita
La disperazione di Leo Messi dopo la sconfitta dell’Argentina contro l’Arabia Saudita

Se in Argentina la sconfitta è stata accolta come un lutto nazionale viste le aspettative di un Paese intero – con giornalisti addirittura in lacrime al Lusail Iconic Stadium – ben diverso comprensibilmente è lo stato d'animo che nel dopo partita è dilagato in Arabia Saudita, dove i giocatori della storica vittoria già sono assurti a idoli nazionali. E se Saleh Al-Shehri e Salem Al-Dawsari – autori delle due reti che tra il 48′ e il 53′ hanno ribaltato la partita dopo l'iniziale vantaggio argentino su rigore di Messi – sono i volti che si sono presi le copertine, un altro calciatore dell'Arabia è diventato in poco tempo un mito assoluto agli occhi dei propri tifosi.

Si tratta di Ali Al-Bulayhi, 33enne roccioso difensore dell'Al-Hilal con cui ha vinto la Champions League asiatica nel 2019, una vita intera trascorsa nel proprio campionato nazionale lontano dai riflettori del resto del mondo. Il più insospettabile degli antieroi insomma, che in un preciso momento ha deciso di stagliarsi sul palcoscenico più grande della sua vita. È accaduto subito dopo il secondo gol dell'Arabia, quando – mentre tutti i suoi compagni festeggiavano l'autore della rete – Al-Bulayhi si è diretto con fare minaccioso verso Leo Messi per cantargliene quattro e far capire chi comandava.

Il video col faccia a faccia più improbabile dei Mondiali è diventato subito virale: la scena è surreale, quasi onirica se non fosse accaduta davvero. Al-Bulayhi arriva alle spalle del 35enne attaccante del PSG e ‘bussa' un paio di volte con decisione sulla sua schiena per attirarne l'attenzione, poi afferra con orgoglio la propria maglia e incomincia a inveire – non si sa in che lingua – nei confronti del basito Messi, la cui reazione è tra lo stordimento e la prostrazione totale. "Non vincerai, non vincerai!", queste le parole che il saudita rivolge al suo blasonato avversario – lo svelerà lui stesso nel dopo partita – quando manca ancora gran parte del secondo tempo del match.

Il campione rosarino resta letteralmente impietrito, non riuscendo a dire neanche una parola, completamente sovrastato dalla trance agonistica del giocatore saudita, in quel momento elevatosi a simbolo e interprete della volontà ferrea di un Paese intero di rovesciare i rapporti di forza scolpiti da un secolo di storia del calcio. Ad un certo punto Messi accenna un sorrisetto per darsi un contegno, quasi a voler dire, con regale supponenza: "Ma questo che vuole?". Poi arrivano Lautaro e Papu Gomez ad allontanare Al-Bulayhi e difendere il proprio leader, ma la partita in quegli istanti ha preso una piega non più modificabile.

"Non ci sono scuse. Saremo più uniti che mai – ha poi detto Messi nel dopo gara – Questo gruppo è forte e lo ha dimostrato. È una situazione che non abbiamo dovuto affrontare per parecchio tempo, ora dobbiamo dimostrare che questo è un vero gruppo". Le partite con Messico e Polonia diventano ora altrettante finali che l'Argentina non deve assolutamente fallire, per non diventare la delusione più grande di questi Mondiali e non far avverare l'auspicio di sventura pronunciato dal medico che curò Messi da bambino.

1.590 CONDIVISIONI
1000 contenuti su questa storia
calendario
gironi
marcatori
Gruppo A
Gruppo B
Gruppo C
Gruppo D
Gruppo E
Gruppo F
Gruppo G
Gruppo H
Ottavi di finale
Quarti di finale
Semifinale
Finale terzo posto
Finale
Finale
Gruppo A
Gruppo B
Gruppo C
Gruppo D
Gruppo E
Gruppo F
Gruppo G
Gruppo H
Ottavi di finale
Quarti di finale
Semifinale
Finale terzo posto
Finale
domenica 20 Novembre 2022 - ore 17:00
Qatar
0 - 2
Ecuador
lunedì 21 Novembre 2022 - ore 17:00
Senegal
0 - 2
Olanda
venerdì 25 Novembre 2022 - ore 14:00
Qatar
1 - 3
Senegal
venerdì 25 Novembre 2022 - ore 17:00
Olanda
1 - 1
Ecuador
martedì 29 Novembre 2022 - ore 16:00
Ecuador
1 - 2
Senegal
Olanda
2 - 0
Qatar
lunedì 21 Novembre 2022 - ore 14:00
Inghilterra
6 - 2
Iran
lunedì 21 Novembre 2022 - ore 20:00
Stati Uniti
1 - 1
Galles
venerdì 25 Novembre 2022 - ore 11:00
Galles
0 - 2
Iran
venerdì 25 Novembre 2022 - ore 20:00
Inghilterra
0 - 0
Stati Uniti
martedì 29 Novembre 2022 - ore 20:00
Galles
0 - 3
Inghilterra
Iran
0 - 1
Stati Uniti
martedì 22 Novembre 2022 - ore 11:00
Argentina
1 - 2
Arabia Saudita
martedì 22 Novembre 2022 - ore 17:00
Messico
0 - 0
Polonia
sabato 26 Novembre 2022 - ore 14:00
Polonia
2 - 0
Arabia Saudita
sabato 26 Novembre 2022 - ore 20:00
Argentina
2 - 0
Messico
mercoledì 30 Novembre 2022 - ore 20:00
Arabia Saudita
1 - 2
Messico
Polonia
0 - 2
Argentina
martedì 22 Novembre 2022 - ore 14:00
Danimarca
0 - 0
Tunisia
martedì 22 Novembre 2022 - ore 20:00
Francia
4 - 1
Australia
sabato 26 Novembre 2022 - ore 11:00
Tunisia
0 - 1
Australia
sabato 26 Novembre 2022 - ore 17:00
Francia
2 - 1
Danimarca
mercoledì 30 Novembre 2022 - ore 16:00
Australia
1 - 0
Danimarca
Tunisia
1 - 0
Francia
mercoledì 23 Novembre 2022 - ore 14:00
Germania
1 - 2
Giappone
mercoledì 23 Novembre 2022 - ore 17:00
Spagna
7 - 0
Costa Rica
domenica 27 Novembre 2022 - ore 11:00
Giappone
0 - 1
Costa Rica
domenica 27 Novembre 2022 - ore 20:00
Spagna
1 - 1
Germania
giovedì 01 Dicembre 2022 - ore 20:00
Costa Rica
2 - 4
Germania
Giappone
2 - 1
Spagna
mercoledì 23 Novembre 2022 - ore 11:00
Marocco
0 - 0
Croazia
mercoledì 23 Novembre 2022 - ore 20:00
Belgio
1 - 0
Canada
domenica 27 Novembre 2022 - ore 14:00
Belgio
0 - 2
Marocco
domenica 27 Novembre 2022 - ore 17:00
Croazia
4 - 1
Canada
giovedì 01 Dicembre 2022 - ore 16:00
Canada
1 - 2
Marocco
Croazia
0 - 0
Belgio
giovedì 24 Novembre 2022 - ore 11:00
Svizzera
1 - 0
Camerun
giovedì 24 Novembre 2022 - ore 20:00
Brasile
2 - 0
Serbia
lunedì 28 Novembre 2022 - ore 11:00
Camerun
3 - 3
Serbia
lunedì 28 Novembre 2022 - ore 17:00
Brasile
1 - 0
Svizzera
venerdì 02 Dicembre 2022 - ore 20:00
Camerun
1 - 0
Brasile
Serbia
2 - 3
Svizzera
giovedì 24 Novembre 2022 - ore 14:00
Uruguay
0 - 0
Corea del Sud
giovedì 24 Novembre 2022 - ore 17:00
Portogallo
3 - 2
Ghana
lunedì 28 Novembre 2022 - ore 14:00
Corea del Sud
2 - 3
Ghana
lunedì 28 Novembre 2022 - ore 20:00
Portogallo
2 - 0
Uruguay
venerdì 02 Dicembre 2022 - ore 16:00
Corea del Sud
2 - 1
Portogallo
Ghana
0 - 2
Uruguay
sabato 03 Dicembre 2022 - ore 16:00
Olanda
3 - 1
Stati Uniti
sabato 03 Dicembre 2022 - ore 20:00
Argentina
2 - 1
Australia
domenica 04 Dicembre 2022 - ore 16:00
Francia
3 - 1
Polonia
domenica 04 Dicembre 2022 - ore 20:00
Inghilterra
3 - 0
Senegal
lunedì 05 Dicembre 2022 - ore 16:00
Giappone
1 - 1
Croazia
lunedì 05 Dicembre 2022 - ore 20:00
Brasile
4 - 1
Corea del Sud
martedì 06 Dicembre 2022 - ore 16:00
Marocco
0 - 0
Spagna
martedì 06 Dicembre 2022 - ore 20:00
Portogallo
6 - 1
Svizzera
venerdì 09 Dicembre 2022 - ore 16:00
Croazia
1 - 1
Brasile
venerdì 09 Dicembre 2022 - ore 20:00
Olanda
2 - 2
Argentina
sabato 10 Dicembre 2022 - ore 16:00
Marocco
1 - 0
Portogallo
sabato 10 Dicembre 2022 - ore 20:00
Inghilterra
1 - 2
Francia
martedì 13 Dicembre 2022 - ore 20:00
Argentina
3 - 0
Croazia
mercoledì 14 Dicembre 2022 - ore 20:00
Francia
2 - 0
Marocco
sabato 17 Dicembre 2022 - ore 16:00
Croazia
2 - 1
Marocco
domenica 18 Dicembre 2022 - ore 16:00
Argentina
3 - 3
Francia
Gruppo A
Gruppo A
Gruppo B
Gruppo C
Gruppo D
Gruppo E
Gruppo F
Gruppo G
Gruppo H
Gruppo A
V
P
S
Pti
1
Olanda
2
1
0
7
2
Senegal
2
0
1
6
3
Ecuador
1
1
1
4
4
Qatar
0
0
3
0
Gruppo B
V
P
S
Pti
1
Inghilterra
2
1
0
7
2
Stati Uniti
1
2
0
5
3
Iran
1
0
2
3
4
Galles
0
1
2
1
Gruppo C
V
P
S
Pti
1
Argentina
2
0
1
6
2
Polonia
1
1
1
4
3
Messico
1
1
1
4
4
Arabia Saudita
1
0
2
3
Gruppo D
V
P
S
Pti
1
Francia
2
0
1
6
2
Australia
2
0
1
6
3
Tunisia
1
1
1
4
4
Danimarca
0
1
2
1
Gruppo E
V
P
S
Pti
1
Giappone
2
0
1
6
2
Spagna
1
1
1
4
3
Germania
1
1
1
4
4
Costa Rica
1
0
2
3
Gruppo F
V
P
S
Pti
1
Marocco
2
1
0
7
2
Croazia
1
2
0
5
3
Belgio
1
1
1
4
4
Canada
0
0
3
0
Gruppo G
V
P
S
Pti
1
Brasile
2
0
1
6
2
Svizzera
2
0
1
6
3
Camerun
1
1
1
4
4
Serbia
0
1
2
1
Gruppo H
V
P
S
Pti
1
Portogallo
2
0
1
6
2
Corea del Sud
1
1
1
4
3
Uruguay
1
1
1
4
4
Ghana
1
0
2
3
8
Mbappé (Francia)
7
Messi (Argentina)
4
Álvarez (Argentina)
Giroud (Francia)
3
Richarlison (Brasile)
Valencia (Ecuador)
Saka (Inghilterra)
Rashford (Inghilterra)
Gakpo (Olanda)
Ramos (Portogallo)
Á. Morata (Spagna)
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni