25 Settembre 2022
18:00

Matic contro Roy Keane e lo punge sul vivo: “Oggi sarebbe espulso sempre, non si possono dare pugni”

Roy Keane aveva messo nel mirino Matic, che ha risposto alle critiche dell’ex United con durezza: “Per come giocava lui oggi sarebbe espulso il 70% delle volte; non si può tirare un pugno a un avversario se ci sono tutte le telecamere puntate”.
A cura di Alessio Morra

Nemanja Matic è stato uno dei tanti colpi di mercato della Roma dell'ultima campagna acquisti, ma il serbo ha disputato per tanti anni la Premier League, lì lo conoscono tutti, e se lo ricordano bene perché ha fatto la differenza tanto con il Chelsea che con il Manchester United. Di lui si parla tanto, ma in modo molto duro, come nel suo stile, si è espresso Roy Keane, all'ex centrocampista irlandese ha risposto a tono proprio Matic. I primi due episodi del loro duello verbale sono stati scritti, ora non resta che attendere la controreplica di Keane.

La storia parte da lontano. La scorsa primavera Keane, che è stato un fortissimo calciatore, tanto vincente quanto poco corretto, e che oggi fa l'opinionista tv senza alcun tipo di pelo sulla lingua, aveva criticato Matic, che aveva lasciato i Red Devils per trasferirsi nella Capitale: "Dov'è lo standard del club? Dov'è la voglia di andare avanti, andare avanti fino alla fine? I giocatori parlano tanto. Matic che parla di ‘Me ne vado, mi sono divertito molto… Il Manchester United sarà sempre nel mio cuore, oh, e anche il Chelsea, e a proposito, oh e il Benfica – non dimenticare loro'. Non possono essere tutti nel suo cuore".

Ex calciatore del Manchester United, Roy Keane è da anni opinionista per la tv inglese.
Ex calciatore del Manchester United, Roy Keane è da anni opinionista per la tv inglese.

Quelle parole non le ha dimenticate Matic che ha atteso dei mesi prima di rispondere a Keane. Intervistato dal ‘Times' il centrocampista giallorosso si è tolto non un sassolino ma un paio di pietre dalle scarpe: "Lo rispetto per quello che ha fatto, ma deve capire che il calcio è cambiato. Per come giocava lui oggi sarebbe espulso il 70% delle volte; non si può tirare un pugno a un avversario se ci sono tutte le telecamere puntate. Quello che dice non mi interessa, so cosa ho fatto nella mia carriera e sono felice così".

Il centrocampista serbo è passato alla Roma la scorsa estate.
Il centrocampista serbo è passato alla Roma la scorsa estate.

Ora non resta che attendere la risposta di Roy Keane, che non si fa molte remore nel dire esattamente ciò che pensa.

Rissa violentissima tra Zenit e Spartak con 70 persone sul campo: pugni, calci e sei espulsi
Rissa violentissima tra Zenit e Spartak con 70 persone sul campo: pugni, calci e sei espulsi
Ancora problemi per la stampa in Qatar, irruzione in diretta:
Ancora problemi per la stampa in Qatar, irruzione in diretta: "Spegnete la telecamera!"
Lloris potrebbe non indossare la fascia LGBTQ ai Mondiali:
Lloris potrebbe non indossare la fascia LGBTQ ai Mondiali: "Ho rispetto per le leggi in Qatar"
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni