7 Maggio 2022
18:51

Lukaku torna a segnare: il bomber fa doppietta, ma il Chelsea viene agganciato al 97′

L’era Boehly inizia con un pareggio. Il Chelsea realizza due gol con Lukaku, ma il Wolverhampton in rimonta trova il pari con Trincao e Coady, che segna al 97′.
A cura di Alessio Morra

L'era di Boehly come proprietario del Chelsea inizia con un pareggio. Non il modo migliore, ma la qualificazione alla prossima Champions League è sempre più vicina. Il rimpianto però è grosso considerato il doppio vantaggio e il pari del Wolverhampton che è arrivato solo al 97′. Per Tuchel, che la prossima settimana giocherà la finale di FA Cup contro il Liverpool, c'è una nota estremamente lieta. Perché oggi Lukaku ha realizzato una doppietta.

L'imprenditore americano Todd Boehly è l'uomo che è a capo del consorzio che ha acquistato il Chelsea per 4,25 miliardi di sterline. L'era Abramovich si è chiusa in modo definitivo, dopo che l'ex patron era stato già di fatto escluso dalla società negli ultimi tempi. Oggi Boehly era a Stamford Bridge per vedere dal vivo da proprietario Chelsea-Wolverhampton, partita della 35a Giornata della Premier League. I Blues sapevano che questa non sarebbe stata una partita semplice, ma non immaginavano che dopo essersi messo molto bene quest'incontro si complicasse nel finale.

Tuchel prima della partita sapeva che conquistando sette punti nelle ultime quattro partite ottiene il posto in Champions, e decide soprattutto di schierare dal primo minuto Lukaku che nella ripresa realizza due gol in tre minuti. Doveva sbloccarsi il belga, che non segnava in Premier League addirittura dal 29 dicembre. L'ex nerazzurro trasforma un rigore al 56′ e due minuti dopo raddoppia. 2-0 e grande festa per il Chelsea e per Lukaku, che sale a quota 7 gol in Premier League. Applaude, ovviamente, anche Boehly in tribuna, nel box presidenziale.

Ma la partita non è finita. Perché il Wolverhampton ha ancora la possibilità di conquistare un posto in Europa – più facile quello per la Conference League – e pur priva del tecnico Bruno Lage (a casa causa Covid) non molla e riapre il match con un gran gol di Trincao, uno dei tanti portoghesi in rosa. Tuchel forse sbaglia i cambi, si abbassa troppo e lascia spazio ai Wolves che all'ultimo secondo, nel settimo minuto di recupero, trovano il gol del 2-2 con Coady. Con grande sportività Boehly applaude, lui è un uomo di sport (co-patron dei Dodgers e ha quote dei Lakers), ma il rammarico c'è. Di sicuro voleva iniziare con una vittoria.

Lukaku fallisce la sua grande chance di riscatto col Chelsea: un solo tiro in finale di FA Cup
Lukaku fallisce la sua grande chance di riscatto col Chelsea: un solo tiro in finale di FA Cup
Chelsea-Liverpool infinita, i Reds vincono la FA Cup solo ai rigori: di Tsimikas il penalty decisivo
Chelsea-Liverpool infinita, i Reds vincono la FA Cup solo ai rigori: di Tsimikas il penalty decisivo
Lukaku non crede ai suoi occhi, il Chelsea perde ma Tuchel lo ignora: "Abbiamo solo tre cambi"
Lukaku non crede ai suoi occhi, il Chelsea perde ma Tuchel lo ignora: "Abbiamo solo tre cambi"
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni