21 Giugno 2022
13:45

Lo sgarbo alla tifosa avversaria rende Turner una leggenda: “Non ha giocato e merita già una statua”

Matthew Turner ha già conquistato i tifosi dell’Arsenal senza nemmeno scendere in campo. Tutto grazie ad un gesto che è diventato poi virale sul web e sui social.
A cura di Marco Beltrami

A volte basta poco per conquistare la stima e l'amore della tifoseria. Ne sa qualcosa Matthew Turner estremo difensore che dal 1° luglio inizierà la sua nuova vita in Inghilterra, diventando a tutti gli effetti il portiere dell'Arsenal. Il club londinese lo ha prelevato dal New England Revolution e spera di trovare in lui, un ultimo baluardo affidabile. Ancor prima di trasferirsi in terra britannica e vestire la nuova casacca, il portiere della nazionale statunitense ha trovato il modo di farsi amare dai suoi futuri sostenitori. Turner infatti ha dimostrato di avere già le idee molto chiare sul cosa significhi giocare nell'Arsenal, soprattutto in termini di attaccamento alla maglia e rivalità.

Più di interventi decisivi o azioni di gioco, il classe 1994 è diventato popolare sui social per un video condiviso sul profilo social della squadra che saluterà a giorni e in cui milita dal 2017, ovvero il NE Revolution. Nello stesso si vede Matthew Turner alle prese con i saluti di rito ai tifosi dopo la sua ultima partita in Major League Soccer. Selfie e autografi per il giocatore che sotto la balaustra ha scambiato anche alcune parole con i presenti. Una tifosa con indosso la maglia del Tottenham, ne ha avvicinata un'altra al 27enne con il suo nome nella speranza che gliela firmasse. A quel punto però Turner è andato avanti rifiutando l'autografo.

Il motivo? La storica rivalità tra il Tottenham e la sua prossima squadra Arsenal. Già aria di derby di Londra per l'americano che poi ha anche borbottato alcune parole, mentre continuava a firmare autografi, pronunciando anche un inequivocabile "disgustoso". E la sostenitrice del Tottenham? Difficile al momento capire se il suo gesto fosse dettato dall'ingenuità, e dunque dal non aver tenuto conto del futuro Gunners per Turner, oppure dalla voglia di prendersi "una rivincita". A giudicare dalla reazione sbigottita, lecito pensare che il tutto sia avvenuto in buona fede.

Quello che è certo è che il portiere acquistato per circa 6 milioni di euro da parte dell'Arsenal ha già fatto breccia nel cuore dei suoi tifosi per i quali è diventato un idolo. In tantissimi su Twitter lo hanno esaltato, con commenti ad esaltare il suo gesto da vero Gunners: "È già una leggenda prima ancora di toccare una palla. È un Gunners in tutto e per tutto". E c'è anche chi ha già chiesto al club di prendere provvedimenti immediati, anche esagerati: "Costruitegli una statua". L'avventura oltremanica di Turner inizia bene, ora bisognerà dare conferme anche tra i pali.

Dybala è già come Totti: scatta lo stesso selfie del Capitano e conquista i tifosi della Roma
Dybala è già come Totti: scatta lo stesso selfie del Capitano e conquista i tifosi della Roma
La Dinamo Kiev torna in Champions, dai tifosi avversari parte il coro shock:
La Dinamo Kiev torna in Champions, dai tifosi avversari parte il coro shock: "Putin! Putin!"
I tifosi avversari esultano per aver preso gol da Messi: scena surreale, ma la rete è spaziale
I tifosi avversari esultano per aver preso gol da Messi: scena surreale, ma la rete è spaziale
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni