146 CONDIVISIONI

L’Inter si rilancia anche in campionato, Sassuolo ko: Dzeko è l’uomo della provvidenza

Grazie a una doppietta di Dzeko l’Inter batte 2-1 il Sassuolo e sale a quota 15 punti in classifica. Per i nero-verdi a segno il centrocampista Frattesi. Inzaghi respira.
Entra nel nuovo canale WhatsApp di Sport Fanpage.it
A cura di Alessio Morra
146 CONDIVISIONI
Immagine

Non brilla, ma vince. L'Inter conquista altri tre punti e prova a scrollarsi di dosso in modo definitivo questo complicato inizio di campionato. Decisivo è Edin Dzeko, il bomber di scorta, che ha realizzato una doppietta. Inutile la rete di Frattesi per il Sassuolo. Inzaghi respira e sale a quota 15 punti, a -5 dal Napoli.

Nell'Inter dall'inizio c'è Onana, in difesa rifiata Skriniar, davanti Lautaro, a secco da qualche settimana, e Dzeko. Pinamonti guida il tridente del Sassuolo, che inizia bene e si procura subito un paio di palle gol, ma Onana c'è e dimostra che la scelta del tecnico è giusta. I neroverdi fanno la partita, ma con il passare del tempo sono meno pericolosi. L'Inter, però, raramente riesce a rendersi pericolosa. Ma nel finale di tempo, esattamente al 44′, trova il gol dell'1-0. Gol che segna Dzeko. Il bosniaco da vero bomber si fa trovare al posto giusto al momento giusto. L'ex giallorosso è lesto a smarcarsi e con un tiro ravvicinato batte Consigli.

Il tocco vincente di Dzeko, che regala l'1-0 all'Inter.
Il tocco vincente di Dzeko, che regala l'1-0 all'Inter.

Nella ripresa il Sassuolo abbastanza presto trova il pari. La difesa dell'Inter va a vento e si perde Frattesi che si infila tra due centrali e con un tiro potente da due passi buca Consigli, è 1-1. Tanti fantasmi tornano nella testa dei calciatori nerazzurri che riescono a tenere e con un lampo tornano pericolosi.

Frattesi esulta dopo il gol all'Inter.
Frattesi esulta dopo il gol all'Inter.

Consigli è bravissimo su un colpo di testa di Lautaro. Ma nell'azione seguente su un asse di ex giallorossi è arrivato il gol del 2-1. Mkhitaryan crossa, il pallone è arcuato, i centrali del Sassuolo sonnecchiano, Dzeko no. Altro gol da due passi, doppietta. La partita in quel momento finisce, perché si mette sul velluto per l'Inter che con una certa facilità si presenta nella metà campo del Sassuolo, ci prova ancora Dzeko e poi pure Gagliardini, subentrato a un Barella molto in ombra.

146 CONDIVISIONI
Sassuolo contestato, Dionisi rischia e il nome del sostituto: il crollo dopo le vittorie su Juve e Inter
Sassuolo contestato, Dionisi rischia e il nome del sostituto: il crollo dopo le vittorie su Juve e Inter
Altobelli sicuro su Inter-Juventus: "Se Allegri perde il campionato è compromesso"
Altobelli sicuro su Inter-Juventus: "Se Allegri perde il campionato è compromesso"
Jovic è l'uomo della provvidenza per Pioli: il Milan vince 3-2 a Frosinone in rimonta
Jovic è l'uomo della provvidenza per Pioli: il Milan vince 3-2 a Frosinone in rimonta
autopromo immagine
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni