1 Aprile 2021
13:01

L’incredibile errore di Werner costato alla Germania la sconfitta contro la Macedonia

Timo Werner protagonista di un colossale errore sotto porta in occasione del match delle qualificazioni mondiali 2022 perso dalla sua Germania contro la Macedonia. L’attaccante dei Blues ha ciccato il pallone del possibile vantaggio per i tedeschi che pochi minuti dopo hanno incassato la rete di Elmas.
A cura di Marco Beltrami

Non è la stagione di Timo Werner. Il centravanti arrivato al Chelsea dal Lipsia tra grandi aspettative, si è reso protagonista di un vero e proprio flop. Anche in nazionale le cose non vanno molto meglio per il classe 1996 che ha conquistato la scena nella clamorosa sconfitta contro la Macedonia nelle qualificazioni mondiali 2022 per un incredibile errore sotto-porta pagato poi a caro prezzo dalla Germania. Werner dopo quella colossale occasione sciupata, non è riuscito a darsi pace ed è uscito dal campo visibilmente amareggiato.

A circa 10 minuti dal termine di Germania-Macedonia, valida per le qualificazioni mondiali 2022, Timo Werner si è reso protagonista di un errore colossale. Il centravanti del Chelsea, gettato nella mischia da Joachim Löw in avvio di ripresa, ha avuto sui piedi il pallone del possibile 2-1. A pochi metri dalla linea di porta, e con il portiere avversario in equilibrio precario nel disperato tentativo di recuperare la posizione, Werner avrebbe dovuto solamente spingere il pallone in rete per il più classico dei "rigori in movimento". E invece l'ex Lipsia ha "ciccato" la sfera, colpendola malissimo. Il risultato? Rimessa dal fondo per gli ospiti, che dopo quello scampato pericolo hanno segnato il gol vittoria con il giocatore del Napoli Elmas.

Timo Werner dopo questo errore è rimasto qualche secondo fermo sulle ginocchia. Subito dopo il fischio finale l'attaccante, è uscito dal terreno di gioco, quasi inconsolabile, ripensando a quel pallone sbagliato che avrebbe potuto garantire la vittoria alla Germania. Non è un momento facile per il bomber tedesco, pagato più di 50 milioni dai Blues, ma incapace finora in Inghilterra di ripetere le prestazioni sfoderate in patria. Appena 5 i gol segnati in campionato, 10 in tutte le competizioni per un attaccante che non sembra aver giovato nemmeno dell'arrivo in panchina del connazionale Tuchel.

L'amarezza di Pioli per la sconfitta di Liverpool: "Errori nostri sui gol subiti"
L'amarezza di Pioli per la sconfitta di Liverpool: "Errori nostri sui gol subiti"
Esce Ronaldo, entra Lingard: la serata del Manchester United in una foto
Esce Ronaldo, entra Lingard: la serata del Manchester United in una foto
Ronaldo vuole tirare i rigori anche allo United, Bruno Fernandes non molla: "Lo farò ancora"
Ronaldo vuole tirare i rigori anche allo United, Bruno Fernandes non molla: "Lo farò ancora"
Juve, Real e Barcellona vincono la battaglia sulla Superlega: l'UEFA annulla i procedimenti disciplinari
Juve, Real e Barcellona vincono la battaglia sulla Superlega: l'UEFA annulla i procedimenti disciplinari
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni