225 CONDIVISIONI
21 Aprile 2022
13:18

Lewis Hamilton e Serena Williams pensano al Chelsea: pronta l’offerta per l’acquisto del club

Le grandi glorie di tennis e formula 1 Lewis Hamilton e Serena Williams sono pronti a mettere sul piatto un investimento importante in una cordata per l’acquisto del Chelsea.
A cura di Marco Beltrami
225 CONDIVISIONI
Hamilton e Serena Williams
Hamilton e Serena Williams

Chi acquisterà il Chelsea? Chi raccoglierà le redini del club londinese da Roman Abramovich? Sono trascorse diverse settimane da quando il magnate e imprenditore russo ha deciso di fare un passo indietro mettendo in vendita il suo club per le conseguenze della guerra in Ucraina. Mentre la situazione dei Blues dopo le sanzioni comminate dal governo inglese è tutt'altro che semplice, proseguono le grandi manovre per trovare in tempi brevi una nuova proprietà. E in gioco potrebbero esserci due leggende dello sport, pronte ad investire nel nuovo corso della società, ovvero Lewis Hamilton e Serena Williams.

Dal tennis e dalla Formula 1 al pallone. La giocatrice capace di vincere in carriera 23 tornei del Grande Slam, e il pilota sette volte campione del mondo hanno deciso di rispondere in maniera alla chiamata di Sir Martin Broughton. L'ex presidente del Liverpool è alla guida di un consorzio formato da una serie di investitori pronti a sostenere un'offerta di acquisizione del Chelsea. Sky Sports News ha svelato i nomi dei componenti di questa cordata, in cui rientrano appunto anche Serena Williams e Lewis Hamilton, intenzionati a mettere sul piatto 20 milioni di sterline, 10 ciascuno, per partecipare al progetto.

Una fonte vicina al gruppo guidato da Sir Martin Broughton ha affermato che la necessità di coinvolgere Sir Lewis Hamilton e Serena Williams è legata alla loro esperienza nella creazione di marchi sportivi globali. Il primo ha sostenuto numerose società in rampa di lancio, come Zapp start-up di consegna rapida di generi alimentari, mentre Serena Ventures, il fondo della giocatrice ha per esempio annunciato investimenti in Opensponsorship, una start-up di tecnologia sportiva con sede in Gran Bretagna. Ecco allora che due icone sportive come loro potrebbero tornare utilissime nella corsa al Chelsea (nonostante la simpatia di Hamilton per l'Arsenal). Non bisogna dimenticare anche il ruolo fondamentale dei due sportivi, nella promozione di iniziative a sostegno di inclusione, equità e contro ogni forma di discriminazione.

Oltre a Hamilton e Serena, gli altri investitori sono Lord Coe, Harris Blitzer Sports & Entertainment (HBSE), la holding guidata dai miliardari americani di private equity Josh Harris e Dave Blitzer (che dovranno però prima cedere le loro quote di minoranza del Crystal Palace), la famiglia canadese Rogers, che detiene la società di media e telecomunicazioni Rogers Communications; John Arnold, che ha presieduto il comitato di candidatura per la Coppa del Mondo FIFA 2026 di Houston; la famiglia Tsai di Taiwan, proprietaria delle squadre di baseball Taipei Fubon Braves e Fubon Guardians e anche Alejandro Santo Domingo, erede di una delle più grandi fortune della produzione di birra del mondo e investitore in diversi franchise sportivi nordamericani.

Il consorzio di Sir Martin al momento viene considerato tra i favoriti, per affrontare nel migliore dei modi la complessa acquisizione del Chelsea con il successivo progetto di una riqualificazione dello Stamford Bridge. Dovranno vedersela contro la coppia di miliardari Steve Pagliuca (che potrebbe così già privarsi dell'Atalanta acquistata pochi mesi fa) e Larry Tanenbaum, esperti nel settore immobiliare, e Todd Boehly, comproprietario dei LA Dodgers. A tutti e tre gli offerenti finali è stato detto di fornire impegni per garantire 1 miliardo di sterline di investimento nelle infrastrutture del club, nella sua accademia e nella squadra femminile se lo acquistano. Entro la fine del mese dovrebbe essere selezionato il miglior offerente e chissà che questo non sia proprio il gruppo con i due giganti dello sport.

225 CONDIVISIONI
Il Barcellona ora sorprende anche Ter Stegen: pronti a sacrificare un
Il Barcellona ora sorprende anche Ter Stegen: pronti a sacrificare un "intoccabile" di Xavi
Il caso Thorsby scuote la Samp, via solo al prezzo deciso da lui: club pronto a una scelta drastica
Il caso Thorsby scuote la Samp, via solo al prezzo deciso da lui: club pronto a una scelta drastica
Il Chelsea piomba su Casadei e l'Inter rivede i fantasmi del passato: teme un altro disastro
Il Chelsea piomba su Casadei e l'Inter rivede i fantasmi del passato: teme un altro disastro
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni