Leo Messi è tornato e lo ha fatto alla sua maniera. Dopo 398 minuti di digiuno nella Liga, il numero 10 si è caricato sulle spalle il Barcellona realizzando un’eccezionale poker contro l’Eibar. Tre gol nei primi 45’ per l’argentino che nel secondo tempo ha poi calato il poker. Prestazione sontuosa ad allontanare le polemiche relative ai dissidi con Abidal e le voci su un possibile addio ai catalani. Una brutta notizia per il Napoli, prossima avversaria di Champions della formazione catalana.

Leo Messi, tripletta nel primo tempo di Barcellona-Eibar

Tutto il Camp Nou in piedi per Leo Messi. L’argentino in occasione di Barcellona-Eibar ha conquistato la scena grazie ad una super prestazione. Il numero 10 dei catalani ha infatti realizzato una tripletta nel primo tempo del confronto, ritrovando così quel gol che gli mancava nella Liga da gennaio, e in particolare da 398 minuti. La prima perla è arrivata al quarto d’ora con un tunnel ad un avversario e un tocco a superare il portiere avversario. Poco dopo la mezz’ora, altro gioiello che con un bel diagonale dopo un duetto con Busquets. A 5’ dal termine è arrivato il tris che ha approfittato in questo caso di un rimpallo. Nella ripresa poi è arrivato anche il poker con una giocata individuale super

La rivincita di Messi, e il messaggio al Napoli

Prestazione eccezionale dunque da parte della stella del Barcellona, tornata a brillare al Camp Nou. Messi si è dunque gettato alle spalle un periodo tutt'altro che positivo, alla luce della diatriba con il direttore sportivo Abidal, e le voci relative ad una possibile partenza futura. Una situazione che inevitabilmente ha destabilizzato il numero 10, che oggi si è ripreso la scena prendendosi anche la rivincita con l'allenatore dell'Eibar che alla vigilia ha speso parole tutt'altro che carine per lui "Messi out? Quel bastardo già si riposa durante le partite. Sa quando deve prendere parte al gioco e quando può riposare". Insomma Messi è tornato, e questo non può che rappresentare una cattiva notizia per il Napoli, prossima avversaria dei catalani in Champions. Appuntamento martedì sera al San Paolo.