Il pareggio a reti inviolate al Bentegodi potrebbe non essere vidimato da Lega e Federcalcio perché c'è un errore formale all'interno dell'elenco dei giocatori presentato dalla Roma. Nella lista ufficiale dei 25 giocatori consegnata dalla società giallorossa, il 23enne centrocampista Diawara è stato inserito negli under 22 e non tra gli “over”. Una confusione cui bisognerà dare una spiegazione plausibile perché questo potrebbe portare il Verona a chiedere la vittoria d'ufficio.

Dunque, un problema per la Roma non da poco perché i giallorossi potrebbero vedersi togliere il punto conquistato sul campo e venire penalizzati con una sconfitta a tavolino. Il problema è stato l'elenco presentato prima della gara in cui sono stati inseriti i giocatori, tra cui Diawara che avrebbe dovuto fare la propria comparsa tra gli ‘over'. Cosa non possibile perché per la società, Diawara è inserito nella lista Under ed è considerato tra gli ‘Under 22'. Lo stesso sembrerebbe nelle liste della Lega ma l'errore c'è.

Cos'è successo con le liste

Diawara è un classe 1997 e tecnicamente un Over 22. Dunque doveva essere inserito nella lista dei 25 giocatori che Fonseca e la Roma hanno presentato per la partita del Bentegodi, da cui ‘prelevare' i giocatori utili. Ma Diawara non era inserito perché era considerato ancora un Under 22, il cui numero, per regolamento è libero da utilizzarsi alla bisogna. Adesso, però, tutto passa in mano al Giudice Sportivo che dovrebbe dare il 3-0 a favore del Verona.

Cosa può accadere

Se venisse confermato l'errore imputabile alla Roma, il 3-0 a tavolino rischia di diventare sanzione inevitabile. La Roma però potrebbe ricorrere in appello. Primo per i motivi su indicati ma soprattutto perchè ad oggi non ha un organico al completo e potrebbe sostenere che avrebbe inserito i giocatori a disposizione per colmare le lacune e non per trarre ingiustamente vantaggio.