101 CONDIVISIONI
10 Luglio 2021
18:00

La prima volta di Messi o Neymar: al Maracanà si fa la storia della Copa America

Dalla finale della Copa America 2021 tra Brasile e Argentina uscirà un solo vincitore e sarà una serata storica per Lionel Messi e Neymar Jr: nessuno dei due ha ancora vinto un trofeo con la propria nazionale e potrebbe farlo questa notte al Maracanà. Come ogni scontro tra Seleçao e Albiceleste la tensione sarà altissima e uno dei due numeri 10 alzerà per la prima volta la coppa.
A cura di Vito Lamorte
101 CONDIVISIONI

La prima volta di Lionel Messi o Neymar Jr. Incredibile ma vero. Dalla finale della Copa America 2021 tra Brasile e Argentina uscirà un solo vincitore e sarà una serata storica per uno dei due numeri 10: entrambi non hanno mai vinto un trofeo di rilievo con la maglia della propria nazionale A e al Maracanà per la Pulce o per O Ney sarà per loro una prima volta. I due fenomeni hanno in bacheca una medaglia d'oro alle Olimpiadi, l'argentino nel 2008 e il brasiliano nel 2016, ma negli altri tornei non è mai arrivato il trionfo che li ha consacrati con la maglia della selezione del loro paese. Se il classe 1987 ha vinto solo un campionato mondiale Under-20 nel 2005, Neymar ha trionfato nella Confederations Cup nel 2013 e nel campionato sudamericano Under-20 nel 2011 ma si tratta di riconoscimenti che non hanno lo stesso spessore della Copa America.

L'argentino nella competizione per nazionali più antica del mondo ha ottenuto tre secondi posti (nel 2007, contro il Brasile; e nel 2014-2016, contro il Cile) mentre Neymar, dal canto suo, non era presente nel 2019 quando la Seleçao tornò sul tetto del continente dopo 12 anni di delusioni. In questa occasione non c'è un vero e proprio favorito perché c'è grande equilibrio tra le due squadre: il Brasile è campione in carica ed è un gruppo molto compatto mentre l'Argentina può mettere in mostra delle individualità di grande spessore, alcune delle quali all'ultimo valzer con la Seleccìon.

Messi e Neymar saranno i principali attori e gli osservati speciali della gara che deciderà la squadra più forte del continente e sebbene possa sembrare che si siano incontrati molte volte nel corso della loro carriera, i due si sono affrontati solo quattro volte: in tre occasioni con le selezioni, come avverrà stanotte, e l'altra risale alla finale del Mondiale per Club del 2011 quando Neymar indossava ancora la maglia del Santos. In quell'occasione il Barcellona vinse 4-0, con due gol del 10 di Rosario. A livello di nazionali, però, lo scenario cambia: nei tre incroci il brasiliano è avanti 2-1. Nelle amichevoli c'è totale parità ma nel duello per le qualificazioni ai Mondiali 2018 in Russia l'affermazione della Seleçao è stata decisa. Nonostante nella vittoria registrata dall'Argentina Messi abbia segnato una tripletta, quando ha vinto il Brasile lo ha fatto sempre in maniera netta e nell'ultima occasione Neymar ha segnato il gol che ha messo in ginocchio la Seleccìon.

I due sono molto amici, hanno giocato insieme al Barcellona per quattro stagioni (2013-2017) e in più di una sessione di mercato uno ha tirato in ballo l'altro per ricomporre la coppia in Catalogna o a Parigi: questa eventualità ancora non è stata sgomberata dal campo quest'anno, visto che la Pulce non ha ancora firmato con il Barça e il PSG è sempre alla finestra, ma in questa partita entrambi metteranno da parte le vicende esterne e cercheranno di dare il massimo per prendersi il primo titolo con la maglia della nazionale. Sarà una finale ad altissima tensione, l’undicesima finale di Copa America tra l’Albiceleste e la Seleçao ma sarà soltanto la prima tra Neymar e Messi. Chi alzerà per la prima volta la coppa non lo dimenticherà mai, in ogni caso.

101 CONDIVISIONI
Messi e Neymar come Maradona e Careca: storia di un'amicizia impossibile nata dalla gelosia
Messi e Neymar come Maradona e Careca: storia di un'amicizia impossibile nata dalla gelosia
Allarme al PSG, scoperto il problema di avere Messi, Neymar e Mbappé: "Sarà un handicap"
Allarme al PSG, scoperto il problema di avere Messi, Neymar e Mbappé: "Sarà un handicap"
Agghiacciante debutto del PSG di Messi, Neymar e Mbappé: Brugge più pericoloso
Agghiacciante debutto del PSG di Messi, Neymar e Mbappé: Brugge più pericoloso
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni