3 Ottobre 2022
15:42

La federcalcio di Malta ha denunciato Devis Mangia alla polizia: accusato di molestie sessuali

La federazione maltese ha diramato la nota ufficiale sul caso del ct, già sospeso. Sono due i calciatori che hanno segnalato il caso, una registrazione citata in TV ha aggiunto altri dettagli alla vicenda. E dal passato spuntano anche le accuse lanciate dalla madre di un altro giocatore.
A cura di Maurizio De Santis
Devis Mangia. Il commissario tecnico italiano era stato sospeso temporaneamente dalla federazione di Malta per un presunto caso di molestie. Adesso il caso finisce sul tavolo della polizia.
Devis Mangia. Il commissario tecnico italiano era stato sospeso temporaneamente dalla federazione di Malta per un presunto caso di molestie. Adesso il caso finisce sul tavolo della polizia.

La federcalcio di Malta ha denunciato il commissario tecnico della nazionale, Devis Mangia, alla polizia. La notizia trova conferma ufficiali nel comunicato che l'Associazione ha diffuso sul caso scoppiato nei giorni scorsi. I sospetti sollevati nei suoi confronti da denunce di calciatori sono gravissimi: l'allenatore italiano, ex dell'Under 21 Azzurra, dovrà difendersi dalla querela per molestie sessuali.

Tra le righe della lunga nota il riferimento è alla "cattiva condotta" da cui è scaturita la decisione di sospenderlo temporaneamente dall'incarico. Un atto dovuto rispetto ad alcune segnalazioni che sono arrivate sul tavolo della Commissione, per le quali è stata già avviata un'indagine interna per valutare veridicità delle fonti e sussistenza di accuse così importanti.

La FA di Malta ha immediatamente avviato un'indagine – è il passaggio cruciale del comunicato – ed è confortata dalla consapevolezza di disporre delle strutture e dei processi interni predisposti per affrontare tali questioni, questa mattina l'Associazione ha inoltre denunciato queste accuse anche alla polizia esecutiva.

L’allenatore italiano dovrà difendersi dalle accuse molto gravi sollevate da due calciatori la cui identità non è stata rivelata.
L’allenatore italiano dovrà difendersi dalle accuse molto gravi sollevate da due calciatori la cui identità non è stata rivelata.

Sono due i giocatori che hanno allungato ombre pesanti sul ct: prove in tal senso sarebbero contenute in una registrazione citata durante un programma televisivo ma restano tutte da verificare. Mangia non è rimasto in silenzio e attraverso i suoi legali ha smentito con forza qualsiasi tipo di insinuazione e di accusa nei suoi confronti ("notizie false e infondate" sottolineato da "mai tenuto condotte lesive della dignità personale o sessuale"), dicendosi pronto a fare lui stesso chiarezza su un vicenda dai contorni torbidi.

La Federcalcio maltese sottolinea che, sin dal momento in cui le sono state depositate le segnalazioni – è un altro punto chiave del comunicato -, l'Associazione ha adottato un approccio rapido e deciso, sollevando temporaneamente il sig. Mangia dalle sue funzioni di allenatore della nazionale, come comunicato nel comunicato ufficiale diffuso martedì mattina (27 settembre 2022). Inoltre, l'Associazione ha convocato una riunione urgente del suo Consiglio Direttivo che ha ratificato la decisione di sollevare temporaneamente il Sig. Mangia dalle sue funzioni, e la questione è stata deferita al Consiglio di Salvaguardia dell'Associazione per le indagini.

Devis Mangia è stato anche commissario tecnico della Nazionale Under 21 Azzurra.
Devis Mangia è stato anche commissario tecnico della Nazionale Under 21 Azzurra.

A ingarbugliare la matassa è una voce che arriva dal passato. La madre del calciatore Răzvan Popa ha affermato che Devis Mangia aveva molestato sessualmente suo figlio in diverse occasioni. Dichiarazioni pesantissime riportate nel corso dello show GSP LIVE assieme a un'altra accusa non meno grave: a causa di quelle attenzioni ricevute il giocatore era entrato in una forma acuta di depressione che lo aveva spinto ad abbandonare la carriera di calciatore.

L'episodio raccontato dalla donna – va precisato che sulle indiscrezioni di allora non erano mai stati trovati riscontri plausibili – risalirebbe a cinque anni fa, quando Mangia era sulla panchina dell'Universitatea Craiova. Alexandra Popa ha menzionato presunti incontri privati e addirittura un'aggressione fisica subita dal figlio "tenuto per il collo e inchiodato al muro.

Mangia si dimette da ct di Malta dopo lo scandalo:
Mangia si dimette da ct di Malta dopo lo scandalo: "Mai offeso la dignità o la sfera sessuale di nessuno"
Portanova accusato di violenza sessuale: il pm chiede condanna a 6 anni, quando arriverà la sentenza
Portanova accusato di violenza sessuale: il pm chiede condanna a 6 anni, quando arriverà la sentenza
Il rammarico di Inzaghi:
Il rammarico di Inzaghi: "Per non prendere quei gol bastavano 2 falli. Sconfitta immeritata"
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni