1.586 CONDIVISIONI
30 Ottobre 2022
13:42

Kvaratskhelia lancia la maglia ai fan georgiani arrivati al Maradona: un tifoso la ruba e scappa via

Brutto episodio accaduto al termine di Napoli-Sassuolo: Kvaratskhelia lancia la maglia ai georgiani arrivati al Maradona ma un altro tifoso la ruba e scappa via.
A cura di Vito Lamorte
1.586 CONDIVISIONI

Il Napoli sta continuando la sua marcia in vetta alla classifica del campionato di Serie A e Kvicha Kvaratskhelia continua a stupire tutti con le sue giocate. Questo ragazzo georgiano è arrivato in punta di piedi in Italia ora è uno dei calciatori più chiacchierati d'Europa e del panorama sportivo mondiale: il suo bottino con la maglia azzurra di 8 gol e 10 assist in 16 partite ma il numero 77 dei partenopei è molto più di freddi numeri e statistiche.

Dribbla, strappa, contrasta, calcia in porta, serve i compagni: c'è un po' di tutto nel bagaglio di Kvara, che è sempre più idolo dello stadio Maradona e raccoglie sempre più consensi tra gli appassionato di tutto il paese.

L'ultima squadra a cadere sotto i colpi dell'esterno offensivo azzurro è stato il Sassuolo, che ha perso con un netto 4-0 e Kvara è stato tra i protagonisti con due assist e un gol. Una festa fantastica, dentro e fuori dal campo, che è stata parzialmente rovinata da un episodio accaduto dopo il fischio finale.

Mentre stava salutando i tifosi accorsi, Kvaratskhelia è andato verso il settore inferiore della Curva A perché lì erano presenti dei supporter georgiani arrivati al Maradona per sostenere il loro beniamino: il calciatore ha lanciato la maglietta ma un tifoso, appostato lì, ha strappato la maglia di mano ai georgiani ed è scappato via.

Il gruppo faceva parte di una delegazione di tifosi appartenenti alla parrocchia di St.Ilia di Borjomi, cittadina di diecimila abitanti famosa per la produzione di acque minerali, che si erano già fatti notare prima del match e che erano stati accolti con applausi e ovazioni quando sono entrati nel settore.

Un brutto episodio che ha guastato un po' clima di festa che c'era e per rimediare più di qualcuno sui social ha invocato l'intervento della società per far avere la maglia al gruppo di tifosi arrivati dalla Georgia per sostenere il loro connazionale e, di conseguenza, il Napoli.

In merito a questa vicenda si è espresso anche il giornalista georgiano Kakha Dgebuadze, che su Twitter ha scritto: "Cari napoletani, non dovete scusarvi per questo incidente.Ieri fu un giorno così bello che incidente del genere non può rovinarlo.Cose del genere a volte accadono.Anche questo ragazzo l'ha fatto per amore per Kvara. Nessuno può mettere in ombra tifosi di Napoli che sono grandi".

1.586 CONDIVISIONI
Immobile infortunato in Sassuolo-Lazio, esce dopo 15': le condizioni in vista di Bologna e Milan
Immobile infortunato in Sassuolo-Lazio, esce dopo 15': le condizioni in vista di Bologna e Milan
Calciatrice insultata mentre è in campo:
Calciatrice insultata mentre è in campo: "Bestia, sei scura", il presidente denuncia chi l'ha offesa
I calciatori del Leeds strappano applausi, in campo e fuori: hanno lasciato in ordine lo spogliatoio
I calciatori del Leeds strappano applausi, in campo e fuori: hanno lasciato in ordine lo spogliatoio
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni