La sfida tra Juventus e Napoli è stata rinviata ancora. La Lega Serie A ha ufficializzato in una nota, la nuova data del recupero per il big match originariamente in programma ad ottobre e successivamente spostata al 17 marzo 2021. Il confronto tra bianconeri e azzurri si giocherà mercoledì 7 aprile 2021 con inizio alle 18.45, all'Allianz Stadium di Torino.

Juventus-Napoli rinviata al 7 aprile, il comunicato ufficiale

Ufficiale dunque il rinvio di Juventus-Napoli, su richiesta di entrambe le società. Questa la nota a firma di Paolo Dal Pino: "Il presidente della Lega Nazionale Professionisti Serie A, su richiesta delle società Juventus FC e SSC Napoli, dispone il rinvio a mercoledì 7 aprile 2021 con inizio alle 18.45 del recupero della gara della 3a giornata di andata del Campionato di Serie A Tim Juventus-Napoli, originariamente programmata per domenica 4 ottobre 2020 e successivamente rinviata a mercoledì 17 marzo 2021″.

Una storia quasi "infinita" quella del match tra Juventus e Napoli, che ha regalato numerosi colpi di scena non in campo. La partita era diventata un caso dopo la mancata partenza del Napoli alla volta di Torino, alla luce del divieto dell'Asl partenopea. Prima il 3-0 a tavolino (con punto di penalità per gli azzurri) a favore della Juve del Giudice Sportivo, e poi il verdetto del Collegio di Garanzia per far rinviare la gara. Si era deciso così di far disputare il match tra le squadre degli amici ed ex compagni Gattuso e Pirlo, il 17 marzo.

Perché Juventus-Napoli è stata rinviata ancora

Ma perché questo ulteriore rinvio? Come mai Napoli e Juventus hanno deciso di chiedere alla Lega Serie A di spostare ancora la partita? L'uscita della squadra bianconera dalla Champions, dopo quella degli azzurri dall'Europa League, ha "alleggerito" i calendari di entrambe le squadre che dunque così potranno scendere in campo in un periodo meno "ingolfato" di gare. Il presidente del club partenopeo De Laurentiis nell'ultima assemblea di Lega aveva chiesto un'altra data per Juve-Napoli che il 17 marzo sarebbe arrivata a cavallo dei match contro Milan e Roma. Con l'uscita di scena dei bianconeri contro il Porto, la possibilità di giocare ad aprile è diventata concreta.