162 CONDIVISIONI
23 Settembre 2022
20:24

Juve punita dell’UEFA per “il comportamento razzista dei suoi tifosi” contro il PSG: è ufficiale

Le sanzioni della Uefa inflitte alla Juventus per le intemperanze dei suoi tifosi in Champions League.
A cura di Maurizio De Santis
162 CONDIVISIONI

I cori razzisti urlati dai tifosi nella partita di Champions League contro il Paris Saint-Germain costano cari alla Juventus. La Uefa non ha chiuso un occhio: sul tavolo della commissione era arrivato il rapporto dettagliato del comportamento degli ultrà bianconeri al Parco dei Principi. Ululati discriminatori e saluti romani erano entrati nel corredo accessorio di bestialità da da stadio. Urlavano slogan contro i padroni di casa, i partenopei e prendevano di mira anche il portiere dei francesi, Gianluigi Donnarumma (ex milanista e originario di Castellammare di Stabia, provincia di Napoli).

Uno spettacolo vergognoso che aveva fatto da prologo all'indagine aperta dalla Federazione e sfocia nelle sanzioni comminate alla società. Non si tratta di una stangata ma i provvedimenti sono un avvertimento molto chiaro, oltre a rappresentare una macchia che al di là dei confini patrii non passa inosservata. Si spiega anche così l'indulgenza che rende il verdetto meno severo ma ugualmente grave. In caso di recidiva, infatti, quella sospensiva concessa come un'attenuante diverrà un'aggravante. Per adesso ha valore di una tirata d'orecchie ma in futuro potrebbe essere anche più dolorosa.

Le immagini dei supporters bianconeri in trasferta al Parco dei Principi di Parigi.
Le immagini dei supporters bianconeri in trasferta al Parco dei Principi di Parigi.

La Uefa ha punito il club con la chiusura parziale (1000 posti) del settore dove alloggia la parte più calda dei sostenitori, concedendo il beneficio della sospensiva che scatterà in caso di ulteriori infrazioni. Sospensiva estesa anche a un'altra sanzione: il divieto di vendere biglietti ai propri supporters per le gare in trasferta. Il provvedimento si completa con un'ammenda di 15 mila euro.

– Multare alla Juventus € 15.000 – si legge nella nota ufficiale della Uefa – e ordinare la chiusura parziale dello stadio della Juventus, che dovrà essere composto da almeno 1.000 posti, durante la successiva (1) partita della competizione UEFA in cui la Juventus giocherà come società ospitante, per comportamento razzista di suoi sostenitori. Tale chiusura parziale dello stadio è sospesa per un periodo di prova di un (1) anno, a decorrere dalla data della presente decisione.

– Divieto alla Juventus di vendere i biglietti ai suoi tifosi ospiti per la prossima (1) partita della competizione UEFA, per comportamento razzista dei suoi tifosi. Tale divieto di vendita dei biglietti ai propri sostenitori in trasferta è sospeso per un periodo di prova di un (1) anno, a partire dalla data della presente decisione.

162 CONDIVISIONI
L'omosessualità in Qatar: come viene punita e cosa rischiano i tifosi LGBT al Mondiale
L'omosessualità in Qatar: come viene punita e cosa rischiano i tifosi LGBT al Mondiale
1.631.077 di Storie di Sport
De Ligt tormentato dai tifosi della Juve per le chat mostrate in Procura: “Sbirro, come canti”
De Ligt tormentato dai tifosi della Juve per le chat mostrate in Procura: “Sbirro, come canti”
0 di Videonews
I tifosi della Juve tormentano De Ligt per le chat mostrate in Procura:
I tifosi della Juve tormentano De Ligt per le chat mostrate in Procura: "Sbirro, come canti"
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni