20 Ottobre 2021
8:52

Il Newcastle saudita nel caos: rissa tra giocatori, lo spogliatoio esplode contro Bruce

Non è partita col piede giusto la nuova ricchissima proprietà saudita del Newcastle: i Magpies domenica scorsa sono stati sconfitti in casa dal Tottenham e giacciono penultimi in classifica in Premier League. Ma il peggio è accaduto dopo, con una rissa che ha coinvolto anche il capitano della squadra. Il tecnico Bruce è un esonerato che cammina.
A cura di Paolo Fiorenza

Anche i ricchi piangono e lo fanno appena arrivati: il battesimo della nuova proprietà saudita del Newcastle non è stato dei migliori, con la sconfitta incassata al St. James Park per mano del Tottenham. I Magpies sono desolatamente penultimi in Premier League con la miseria di soli 3 punti raccolti nelle prime 8 partite e l'aria in spogliatoio non è esattamente delle migliori. Il Daily Mail svela una clamorosa rissa che ha coinvolto Jamaal Lascelles e Isaac Hayden dopo la partita.

Il capitano del Newcastle e il compagno di squadra hanno dovuto essere separati dallo staff quando si sono scontrati nel tunnel, spintonandosi ed andando testa contro testa. Il quotidiano parla di un momento di anarchia totale, con alcuni giocatori che successivamente hanno espresso in spogliatoio la loro contrarietà per le scelte del tecnico Steve Bruce. In un giorno che avrebbe dovuto celebrare la nuova ricchissima proprietà facente capo alla famiglia reale dell'Arabia Saudita, la sconfitta per 3-2 contro gli Spurs ha intensificato i contrasti interni ed il risentimento dei giocatori nei confronti di Bruce.

Una buona parte della squadra desidera che i proprietari intervengano subito e cambino allenatore prima della trasferta di sabato prossimo contro il Crystal Palace. Fonti vicine allo spogliatoio non ritengono che la situazione possa peggiorare rispetto all'attuale conduzione tecnica, qualsiasi scelta venga fatta. Il licenziamento di Bruce – che sembrava dovesse già avvenire la scorsa settimana – rimane la priorità della dirigenza e i rumorosi cori in tal senso del pubblico del St. James Park non fanno altro che mettere pressione per farlo al più presto.

La ricerca del sostituto del tecnico continua ed ai nomi già noti dei vari Emery, Martinez e Gerrard – peraltro tutti sotto contratto rispettivamente con Villarreal, Belgio e Rangers – si sono aggiunti quelli di due ex allenatori della Roma, attualmente entrambi liberi: Paulo Fonseca e Rudi Garcia. Quello che è certo è che Steve Bruce è il primo a sapere che ha zero possibilità di continuare a sedere sulla panchina del Newcastle.

Il Newcastle ha scelto Eddie Howe come nuovo allenatore, è ufficiale: contratto fino al 2024
Il Newcastle ha scelto Eddie Howe come nuovo allenatore, è ufficiale: contratto fino al 2024
Il Fondo Pif era davvero a un passo dall'Inter: "Ci abbiamo pensato ma la Serie A è un disastro"
Il Fondo Pif era davvero a un passo dall'Inter: "Ci abbiamo pensato ma la Serie A è un disastro"
Caos Juve dopo l'inchiesta plusvalenze, l'umore dello spogliatoio: "Sembra davvero una follia"
Caos Juve dopo l'inchiesta plusvalenze, l'umore dello spogliatoio: "Sembra davvero una follia"
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni