897 CONDIVISIONI

Il Napoli soffre ma batte l’Union Berlino in Champions: agli azzurri basta un gol di Raspadori

Il Napoli non brilla e soffre anche un po’ in casa dell’Union Berlino ma poi riesce a vincere grazie a un gol di Raspadori. L’ex Sassuolo la decide nella ripresa dopo un assist al bacio di Kvara.
Entra nel nuovo canale WhatsApp di Sport Fanpage.it
A cura di Fabrizio Rinelli
897 CONDIVISIONI
Immagine

Un Napoli non brillante e a tratti anche un po' in affanno riesce comunque a vincere in casa dell'Union Berlino. Agli azzurri basta un gol di Raspadori nel secondo tempo per conquistare tre punti d'oro per la qualificazione agli ottavi. Nel primo tempo ai padroni di casa viene annullato un gol per fuorigioco poi nella ripresa sale in cattedra Kvara che serve all'ex Sassuolo un assist al bacio per il gol vittoria.

Raspadori in azione con Diogo Leite.
Raspadori in azione con Diogo Leite.

Poche emozioni e un gol annullato nel primo tempo

Nessun gol e pochissime emozioni tra Union Berlino e Napoli nel primo tempo. Iniziano forte però i padroni di casa con coraggio e pressing. Haberer ci prova da lontano, ma manda largo alla destra di Meret. Gli ospiti rispondono con una punizione dal centro sinistra di Raspadori, ma il tiro è facilmente sventato. La svolta della partita sembrava essere arrivato poco dopo il minuto 20 di gioco quando l'Union trova il gol con Haberer. Netta la posizione di partenza sulla fascia sulla destra che poi riesce nel cross dal lato opposto per l'accorrente compagno di squadra.

L'arbitro però su segnalazione del guardalinee annulla la rete. La reazione del Napoli si poggia tutta sulle folate di Kvara e qualche tiro dalla distanza che però non desta problemi al portiere di casa. Anche l'Union non si rende pericoloso come i primi minuti anche se fa venire un brivido lungo la schiena a Meret quando Khedira dalla distanza tira con la palla che finisce di pochissimo fuori. Sono mancate dunque delle vere palle da gol nei primi 45 minuti ma c'è da dire che è stato l'Union ad andare più vicino al gol rispetto al Napoli.

L'esultanza di Kvara per l'assist vincente a Raspadori.
L'esultanza di Kvara per l'assist vincente a Raspadori.

Il Napoli la decide nel secondo tempo con Raspadori

Nel secondo tempo Rudi Garcia manda in campo Elmas al posto di Cajuste ma il ritmo non cambia. Kvara va però a un passo dalla magia. Punta sulla sinistra dell'area, ne salta due nello spazio e prova a calciare. Il tiro del georgiano, però, viene murato. L'Union Berlino erge un muro in difesa e non consente agli azzurri di creare occasioni degne di nota soprattutto in verticale. I padroni di casa hanno infatti il merito di stringersi molto sulla linea di difesa chiamando a raccolta anche gli uomini di centrocampo.

La svolta arriva comunque per il Napoli che al minuto 65 si illumina grazie sempre a Kvara che da sinistra raccoglie palla punta un avversario e dalla linea di porta serve l'assist all'indietro a Raspadori che di sinistro a giro mette in rete sul primo palo per il vantaggio azzurro. Nonostante tutto l'Union non molla e a 10 dalla fine rischia di subire il pareggio. Cross dalla tre quarti di destra e spizzata a centro area di testa di Knoche che sfiora il gol con la palla che esce di pochissimo. Al triplice fischio è il Napoli a festeggiare.

897 CONDIVISIONI
La mossa disperata di Inigo Martinez sul gol del Napoli: arpiona Osimhen e tenta l'impossibile
La mossa disperata di Inigo Martinez sul gol del Napoli: arpiona Osimhen e tenta l'impossibile
Il primo Napoli di Calzona fa 1-1 col Barcellona in Champions: Osimhen risponde a Lewandowski
Il primo Napoli di Calzona fa 1-1 col Barcellona in Champions: Osimhen risponde a Lewandowski
La Lazio batte il Bayern in Champions ma per Sarri non basta: "C'è rammarico per il risultato"
La Lazio batte il Bayern in Champions ma per Sarri non basta: "C'è rammarico per il risultato"
autopromo immagine
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni