16 Luglio 2021
17:15

Il mercato del Milan ruota intorno al trequartista: preso Brahim Diaz, ora uno tra Vlasic e Ziyech

Il trequartista è al centro dei pensieri del Milan. Dopo aver salutato Hakan Calhanoglu, Paolo Maldini e Ricky Massara sono alla ricerca del profilo giusto per sostituire il turco. Intanto, hanno riportato a Milano Brahim Diaz dal Real Madrid, con la formula del prestito biennale con diritto di riscatto e controriscatto a favore dei Blancos. Svanisce la pista che portava a Dusan Tadic, fresco di rinnovo con l’Ajax, mentre restano in piedi quelle legate a Nikola Vlasic e Hakim Ziyech.
A cura di Valerio Albertini

Il Milan è una delle società italiane più attive sul mercato. Dopo aver salutato a parametro zero sia Gigio Donnarumma sia Hakan Calhanoglu, Paolo Maldini e Ricky Massara si sono fiondati immediatamente sul mercato in entrata, ingaggiando subito il sostituto del portiere della Nazionale, ovvero Mike Maignan, pagato 13 milioni di euro al Lille. Subito dopo, il club rossonero si è mosso per regalare a Stefano Pioli il riscatto di uno dei pilastri della scorsa stagione, quel Fikayo Tomori che il Milan ha accettato di pagare quasi 30 milioni. Recentemente, poi, sono arrivati altri tre colpi. Dal Chelsea, infatti, i meneghini hanno acquistato anche Olivier Giroud, riconoscendo un piccolo indennizzo al club di Roman Abramovich, mentre sembra essere fatta anche per l'ingaggio di Fodè Ballo-Touré, terzino sinistro 24enne che arriva dal Monaco per 5 milioni, preso per essere il vice di Theo Hernandez. Con lui dovrebbe tornare a Milano anche Brahim Diaz, per il quale il Milan è riuscito a trovare la quadra con il Real Madrid: lo spagnolo sarà rossonero in prestito biennale oneroso (3 milioni) con diritto di riscatto fissato a 22 milioni e controriscatto a favore dei Blancos per 27 milioni. Il ritorno del trequartista a Milanello copre, ma solo parzialmente, la partenza di Calhanoglu. Maldini e Massara, infatti, sono ancora in cerca del giocatore giusto che possa prendere il posto del turco, con Diaz pronto a insidiarlo e a giocarsi le sue carte per una maglia da titolare.

Per come si sta muovendo il mercato, sia quello del Milan sia in generale, tutto fa pensare che il Diavolo non abbia fretta di concludere questa operazione. I dirigenti rossoneri, infatti, hanno già portato avanti diversi sondaggi per il ruolo di numero 10, senza però affondare su nessun nome, consapevoli che, in un mercato in cui girano pochi soldi, l'attesa rappresenti la strategia migliore. I meneghini non hanno fretta di acquistare il loro nuovo trequartista e aspetteranno le ultime settimane della sessione per tornare alla carica degli esuberi di lusso di diversi club che potrebbero arrivare a condizioni più vantaggiose, magari in prestito con diritto di riscatto.

Svanita la pista Tadic, ora Vlasic e Ziyech sono in pole

Una pista che il Milan sarà costretto ad abbandonare è quella che porta a Dusan Tadic, visto che il serbo ha recentemente rinnovato il contratto con l'Ajax fino al 2024, allontanando definitivamente i rumors che lo volevano in maglia rossonera, come ha scritto anche lo stesso club nell'annunciare il suo prolungamento: "Non va da nessuna parte…"

Sfumata, dunque, questa possibilità, resta invece ancora in piedi quella che porta a Nikola Vlasic, classe '97 del CSKA Mosca. Il Milan lo apprezza molto e potrebbe anche scegliere di puntare su di lui, ma le richieste fatte dal club russo spaventano non poco Maldini e Massara, che non vorrebbero vendere il loro gioiello per meno di 25/30 milioni di euro. Nessuna apertura, per ora, alla formula del prestito, per la quale spingono i rossoneri. Un'altra candidatura è quella di Hakim Ziyech, per il quale il Milan potrebbe sfruttare i buoni rapporti con il Chelsea, rinfrancati dalle operazioni Tomori e Giroud. Il marocchino resta il preferito della dirigenza del Diavolo, ma difficilmente il suo arrivo si sbloccherà prima della fine del mercato. Sullo sfondo, infine, restano le candidature di James Rodriguez e Isco, nomi importanti e per questo difficilmente raggiungibili.

Al Milan basta Brahim Diaz: la Sampdoria si arrende e perde Gabbiadini
Al Milan basta Brahim Diaz: la Sampdoria si arrende e perde Gabbiadini
Sampdoria-Milan 0-1 Risultato finale Serie A 2020/2021, gol di Brahim Diaz dopo solo 9 minuti
Sampdoria-Milan 0-1 Risultato finale Serie A 2020/2021, gol di Brahim Diaz dopo solo 9 minuti
Maignan si è già preso il Milan, mentre Donnarumma fa la panchina con il Psg
Maignan si è già preso il Milan, mentre Donnarumma fa la panchina con il Psg
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni