26 Dicembre 2021
17:57

Il Covid non frena lo show del Boxing Day: gol e spettacolo per City, Tottenham e Arsenal

Il Covid non ha fermato lo spettacolo del Boxing Day in Premier League. Gol e spettacolo tra Manchester City e Leicester, tutto facile invece per Arsenal e Tottenham.
A cura di Fabrizio Rinelli

Il Boxing Day più strano e atipico della storia recente non risparmia lo spettacolo e il fascino del 26 dicembre di campionato in Premier League. Liverpool-Leeds, Wolves-Watford e Burnley-Everton sono state rinviate alla vigilia a causa dei tanti casi positivi da Covid-19. Il virus sta mettendo nuovamente in ginocchio buona parte di calciatori e staff tecnico del massimo campionato calcistico inglese. E così nella giornata odierna, a partire dalle 16:00, sono state quattro le squadre in campo con i posticipi Aston Villa-Chelsea (ore 18:30) e Brighton-Brentford (ore 21:00) che concluderanno il turno natalizio di Premier.

All'Etihad Stadium di Manchester, la sfida della squadra di Guardiola contro il Leicester non ha deluso le aspettative. Dopo lo show dello scorso anno, anche in questa stagione le due squadre si sono sfidate nel Boxing Day. Dopo 27′ i Citizens erano già avanti di quattro gol prima che lo Foxes reagissero provando ad aprire la gara nella ripresa. Alla fine termina 6-3 per la squadra di Guardiola. Tutto facile invece per il Tottenham di Antonio Conte, falcidiato dai positivi, che passeggia 3-0 contro un Crystal Palace che ha giocato buona parte della gara in 10 uomini. Gara in discesa anche per l‘Arsenal contro il fanalino di coda Norwich. Spettacolo ed equilibrio invece tra West Ham e Southampton.

Spettacolo tra Manchester e Leicester: gol a raffica

Il Manchester City ha voluto subito ‘vendicare' il pesante 5-2 subito lo scorso anno, sempre nel Boxing Day, contro il Leicester. Il calendario ha messo nuovamente di fronte le due squadre che si sono date battaglia fin dal primo minuto. Spettacolare l'approccio dei Citizens che sono andati in gol subito con De Bruyne, Mahrez, Gundogan e Sterling dopo soli 27 minuti del primo tempo. Nella ripresa la reazione della squadra di Rodgers sta tutta nel doppio assist di Iheanacho bravo a servire due palloni d'oro per i gol di Maddison e Lookman che riaprono definitivamente la partita.

Lo stesso Iheanacho segna poi lui stesso la rete del 4-3 che riapre definitivamente la gara prima che Laporte la mettesse al sicuro con il gol del 5-3 prima del definitivo 6-3 firmato ancora da Sterling nel finale di gara. Sul campo del Norwich invece l'Arsenal vince 5-0 e chiude la partita praticamente nel primo tempo trovando il doppio vantaggio con Saka e Tierney poi nella ripresa lo stesso Saka, Lacazette e Smith Rowe calano il pokerissimo. Tutto facile anche per il Tottenham che con Kane e Lucas Moura chiude la pratica Crystal Palace già nel primo tempo. Gli ospiti sono anche rimasti in dieci per l'espulsione di Saha quando poi Son ha messo a segno la rete del definitivo 3-0.

Succede di tutto tra West Ham e Southampton

Il West Ham aveva invece la possibilità di rimanere agganciato al Tottenham per giocarsi chance importanti per le qualificazioni europee e invece davanti a sé ha trovato un Southampton spettacolare che ha risposto colpo su colpo agli attacchi dei londinesi. Finisce 2-3 al termine di una gara rocambolesca ricca di colpi di scena.

Il Southampton trova prima il gol del vantaggio con la rete di Elyounoussi poi i padroni di casa pareggiano con Antonio prima di subire ancora gol dagli ospiti con Ward-Prowse. Pareggio West Ham firmato Benrhama prima del definitivo 2-3 ad opera di Bednarek che taglia le gambe al West Ham. I risultati delle gare delle 16.00:

  • Manchester City-Leicester 6-3
  • Tottenham-Crystal Palace 3-0
  • Norwich-Arsenal 0-5
  • West Ham-Southampton 2-3

La Premier League è il campionato più bello del mondo, ma snobba i calciatori italiani
La Premier League è il campionato più bello del mondo, ma snobba i calciatori italiani
De Bruyne è una gioia per gli occhi: gol e giocate pazzesche esaltano Guardiola e il Manchester City
De Bruyne è una gioia per gli occhi: gol e giocate pazzesche esaltano Guardiola e il Manchester City
Il Bayern è già straripante: il debutto in Bundesliga con l'Eintracht è uno show di gol e spettacolo
Il Bayern è già straripante: il debutto in Bundesliga con l'Eintracht è uno show di gol e spettacolo
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni