183 CONDIVISIONI
15 Luglio 2022
18:00

Il Borussia Dortmund è costretto a vendere Emre Can: i compagni non lo sopportano più

Emre Can è stato messo sul mercato dal Borussia Dortmund. I motivi sono riconducibili ai suoi atteggiamenti: i compagni di squadra sono irritati dai suoi comportamenti.
A cura di Fabrizio Rinelli
183 CONDIVISIONI

Di Emre Can alla Juventus ricordiamo soprattutto la sontuosa prestazione mostrata a marzo 2019 quando nel ritorno degli ottavi di finale di Champions contro l'Atletico Madrid, una tripletta di Cristiano Ronaldo riuscì a ribaltare il 2-0 dell'andata in favore degli spagnoli. In quella circostanza Allegri aveva schierato il giocatore come finto difensore in un reparto a tre, spiazzando lo stesso Emre Can rimasto stupito da quella mossa del suo allenatore. Forse una delle poche partite in cui i tifosi della Juventus ricordano il centrocampista tedesco-turco che nella stagione successiva, agli ordini di Maurizio Sarri, troverà pochissimo spazio fino alla cessione al Borussia Dortmund nell'estate successiva quando Agnelli decise di virare su Pirlo.

Emre Can con la maglia della Juve prima dell’addio nell’estate 2020.
Emre Can con la maglia della Juve prima dell’addio nell’estate 2020.

In Germania, Emre Can, ha firmato un contratto fino al 30 giugno 2024 con un ingaggio pari a ben 8,5 milioni. Non pochi per un giocatore che nella scorsa ha saltato 17 partite ufficiali a causa di persistenti infortuni muscolari e che è stato comprato per una cifra pari a 22,5 milioni di euro dai bianconeri. E che per giunta sta facendo infuriare la società per alcuni suoi atteggiamenti non proprio esemplari e da professionista.

Nell’ultima stagione il tedesco ha saltato diverse partite per infortunio.
Nell’ultima stagione il tedesco ha saltato diverse partite per infortunio.

Bild rivela di un certo malumore all'interno del club nei confronti del giocatore che avrebbe regolarmente un comportamento fastidioso e irritante nei confronti dei suoi compagni di squadra, ed è stato anche colpevole di aver interrotto l'ex manager Marco Rose mentre stava facendo un discorso di squadra la scorsa stagione. Stessa cosa che ha notato oggi anche il nuovo allenatore del Borussia Dortmund, Edin Terzic, che condivide la stessa posizione del direttore sportivo del Dortmund, Sebastian Kehl, sulla questione. Ad Emre Can viene contestato fondamentalmente alcuni comportamenti eccessivi fuori dal campo e sono pronti a cederlo di fronte ad una buona offerta.

Il suo pesante ingaggio rende difficilissima la sua vendita in questo mercato.
Il suo pesante ingaggio rende difficilissima la sua vendita in questo mercato.

Litigi continui in campo con i compagni di squadra in allenamento e in partita con gli avversari e dunque qualche battibecco di troppo. Insomma, problemi non propriamente legati al campo ma che comunque per il Borussia sono fondamentali affinché il giocatore possa restare in un club serio e rispettoso come quello giallonero. Date le circostanze ora il Borussia Dortmund pare sia pronto a vendere Emre Can se ricevesse un'offerta adeguata per lui quest'estate, con le sue prestazioni in campo non sufficienti a giustificare il suo comportamento irritante al di fuori di esso. Non sarà facile sicuramente cedere il centrocampista che ha ancora due anni di contratto e con un ingaggio pesante. La risoluzione non sembra essere una soluzione ma forse provare a ricucire lo strappo, ad oggi, sembra l'unica strada da perseguire.

183 CONDIVISIONI
Tremendo infortunio per Reus, i compagni sono sotto shock: è una maledizione
Tremendo infortunio per Reus, i compagni sono sotto shock: è una maledizione
Primo gol annullato in Champions col fuorigioco semiautomatico: il calcio diventa un videogioco
Primo gol annullato in Champions col fuorigioco semiautomatico: il calcio diventa un videogioco
Haaland come Cruyff, gol impossibile al volo e inglesi a bocca aperta:
Haaland come Cruyff, gol impossibile al volo e inglesi a bocca aperta: "Sensazionale"
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni