Il match tra il Karlsruhe e il Jahn Ratisbona ha conquistato una notevole popolarità. Il motivo? Né un gol, né una giocata particolare, né un episodio clamoroso, ma un calcio d'angolo, gestito in maniera a dir poco sorprendente. In occasione della sfida valida per la Bundesliga 2, la seconda divisone del campionato tedesco, i padroni di casa si sono resi protagonisti di uno schema molto particolare sugli sviluppi di corner.

La sfida tra Karlsruhe e il Jahn Ratisbona si è conclusa senza gol. Il match però ha fatto comunque il giro d'Europa per una situazione di gioco quantomeno bizzarra che ha visto protagonisti i giocatori biancoblu. Nel tentativo di sorprendere i biancorossi, i calciatori del Karlsruhe hanno provato uno schema su calcio d'angolo, studiato in allenamento. Mentre l'addetto alla battuta prendeva la rincorsa i suoi compagni si sono disposti in un modo particolare. Solo un calciatore della formazione di casa si è portato nell'area piccola, mentre altri 6 invece di dargli man forte si sono posizionati sulla linea laterale con lo sguardo rivolto al centro. Appena il battitore ha preso la rincorsa tutti hanno iniziato a correre verso l'interno dell'area.

Una soluzione studiata per cercare di non dare punti agli avversari e ai diretti marcatori che inizialmente hanno comunque preso posizione in mezzo all'area senza seguire i giocatori di casa. Quando poi si è scatenato il "caos" gli ospiti hanno provato a correre ai ripari, non senza difficoltà. Ne è nata un'azione molto confusionaria, con un doppio colpo di testa e il pallone che è uscito di poco sulla traversa. Sospiro di sollievo per i biancorossi, e sorpresa quasi riuscita da parte del Karlsruhe che potrebbero riprovarci in occasione di una prossima partita, soprattutto in caso di match "bloccati".