9 Luglio 2022
9:56

Galtier fa infuriare i tifosi del PSG, è scoppiato già il primo caso: “Qui non c’è il miglior tifo”

Christophe Galtier è stato nominato da poco allenatore del PSG ma già ha fatto discutere molto nell’ambiente della capitale con le sue affermazioni sul tifo.
A cura di Vito Lamorte

Christophe Galtier è stato nominato da poco allenatore del PSG per cercare di dare una linea più intransigente ad uno spogliatoio spesso sopra le righe. Al-Khelaifi ha voluto puntare sul tecnico di Marsiglia per provare l'assalto a quella Champions League che ormai è diventata un'ossessione per i parigini e stanno cambiando diverse cose sia nella rosa che nella gestione.

Galtier è un allenatore dalla forte personalità, che dice spesso quello che pensa e che non ha paura di suscitare clamore con le sue parole. Appena arrivato a Parigi si è presentato con una frase che ha creato il primo caso per il PSG. Nel corso della presentazione ha affermato che "al Parc des Princes non c’è il miglior tifo" e queste parole hanno suscitato subito grande clamore nella capitale.

La frase bollata come ‘inutile e offensiva' dal capo ultrà della squadra parigina, Romain Mabille. In più di un'occasione nella passata stagione i gruppi organizzati hanno contestato duramente la gestione di Al Khelaifi e hanno chiesto una squadra più concreta e meno paillettes da mostrare al mondo.

Sicuramente con Galtier sono stati accontentati sotto questo punto di vista, perché il nuovo corso sembra aver definito subito alcuni punti chiave come la riduzione della rosa per evitare malumori da parte di chi non gioca e regole chiare per tutti all'interno della squadra. Ma questa uscita non è affatto piaciuta.

Christoph Galtier è originario di Marsiglia, la squadra rivale per eccellenza del PSG ma i tifosi lo avevano accolto senza sottolineare troppo questa cosa. La sua frase sul tifo ha destato clamore e ieri è arrivata la replica del capo ultrà Mabille dalle colonne del Parisien: "Galtier non può ignorare il peso delle sue parole, inutili e offensive. È stato maldestro, gli faremo cambiare idea, peccato abbia rovinato tutto".

Proprio l'allenatore di Marsiglia negli anni scorsi era diventato una sorta di bestia nera del PSG, ma ora ha deciso di accettare la sfida con i rivali per ridare lustro al club. Presto capiremo se ci riuscirà.

Carroll trova squadra e fa subito infuriare i tifosi per il numero di maglia:
Carroll trova squadra e fa subito infuriare i tifosi per il numero di maglia: "È illegale"
A 13 anni esordisce tra i professionisti e fa la storia, il primo pallone toccato è già una magia
A 13 anni esordisce tra i professionisti e fa la storia, il primo pallone toccato è già una magia
"Buona Juve ma il PSG ha rallentato molto, c'è differenza": Marchisio ha una sua teoria
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni