Il calciomercato della Fiorentina è oramai senza più inibizioni. Nemmeno la sconfitta di misura rimediata in Coppa Italia contro l'Inter (con conseguente eliminazione dal torneo) ha frenato la voglia del presidente Commisso di investire nel progetto dato in mano a Iachini. Così in queste giornate finali di trattative il colore viola brilla sempre più soprattutto alla voce ‘entrate'. Tanti i nomi che vanno ad arricchire la rosa gigliata sia subito che in prospettiva. Pradè ha saccheggiato mezza Serie A: Duncan, Amrabat, Criscito, Kouamè, Igor. Una serie di giocatori già pronti e ‘confezionati' per il nostro campionato, tra esperienza e gioventù.

Kouamè, trattativa chiusa a 11 milioni

Manca solamente l'ufficialità ma l'accordo è stato raggiunto per Christian Kouamè, l'astro nascente dell'attacco del Genoa alla seconda stagione in rossoblù. Malgrado il gravissimo infortunio che lo ha costretto a chiudere anticipatamente la stagione, Kouamè è rimasto nei radar di diversi club italiani, tra cui, appunto, la Viola. La Fiorentina ha deciso di rompere gli indugi e di puntare forte in prospettiva sul giocatore: accordo con il club ligure al quale pagherà una cifra attorno ai 10-11 milioni di euro più molti bonus legati alle presenze, lasciando al Genoa una percentuale sulla futura rivendita.

Il tentativo per Criscito

Non solo Kouamè, da Genova. Si sta parlando moltissimo anche di Domenico Criscito, giocatore più che gradito a Iachini per affidabilità ed esperienza. Il capitano rossoblù ha preso malissimo la notizia di una trattativa tra i due club, visto che era convinto di chiudere la propria carriera al Genoa, dove si era fatto conoscere al calcio che conta da giovane. Ora, il club gigliato dovrà riuscire a cancellare le ultime resistenze sul trasferimento già a gennaio.

Igor, Duncan e Amrabat

Intanto, sembra fatta anche per un altro giocatore di Serie A, Igor Julio dos Santos de Paulo che si trasferirà subito alla Fiorentina dalla Spal. Il difensore della Spal passerà in viola in prestito con obbligo di riscatto per una operazione da circa 8-9 milioni di euro. Più delicata la manovra a centrocampo dove si sta lavorando per avere Duncan: è atteso il via libera del Sassuolo, sulla base di 15 milioni più 2 di bonus. Mentre si lavora a fari spenti anche per Amrabat del Verona con cui si ha gioà un'intesa con il giocatore per un approdo a Firenze nell'estate del 2020.

Il ‘colpo' Paquetà

Ma il vero nome su cui Pradè sta provando a fare il colpo è Lucas Paquetà in uscita dal Milan. I contatti con i rossoneri sono già avviati da tempo, il brasiliano non resterà a Milano, dovrà essere la Fiorentina a convincerlo della scelta da fare. Ma il problema più che il giocatore è il club rossonero che non cede sotto una cifra di 35 milioni di euro.