Con la sconfitta incassata pochi giorni fa dalla Serbia, Erling Haaland e la sua Norvegia hanno detto addio alla possibilità di qualificarsi agli Europei. Una delusione enorme per il talentuoso centravanti che ha reagito però da grande campione: il bomber del Borussia Dortmund, è stato il protagonista della vittoria della sua rappresentativa contro la Romania nel match di Nations League. Tre dei quattro gol segnati dalla sua rappresentativa agli avversari portano infatti la sua firma.

Haaland, tripletta in Norvegia-Romania, delusione per Euro 2020 alle spalle

In occasione dei campionati Europei in programma nella prossima estate non potremo ammirare in campo Erling Haaland. La sua Norvegia infatti pochi è stata battuta dalla Serbia di Milinkovic-Savic nella semifinale dei playoff di Euro 2020. Una delusione cocente per il classe 2000, senza dubbio la più grande della sua carriera. Ci ha messo poco però il centravanti per gettarsi tutto alle spalle, conquistando la scena nella nuova sfida con la maglia della sua nazionale, contro la Romania, valida per la Nations League disputata tra le mura amiche.

Haaland, segnati 51 gol nelle ultime 48 partite

Erling Haaland ha messo la sua firma sul 4-0 rifilato dalla Norvegia alla Romania con un'eccezionale tripletta. L'ex Salisburgo, ha sfruttato due assist di Odegaard per segnare altrettanti gol da rapace d'area di rigore e poi ha fatto tutto da solo in occasione del tris con una bella azione individuale finalizzata con un sinistro dal limite che si è insaccato sotto l'incrocio. Solo applausi dunque per Haaland che ha segnato 6 gol in altrettante partite con la sua nazionale, trovando nello specifico la via della rete nelle tre partite di Nations League. Un rendimento che conferma ancora una volta come il norvegese abbia il gol nel sangue. Basti pensare che il classe 2000 ha segnato complessivamente nelle ultime 48 partite 51 gol.