18 Giugno 2022
23:13

Enzo Maresca alla corte di Pep Guardiola: si spalancano le porte ad un sogno pazzesco

Enzo Maresca potrebbe traslocare al Manchester City e diventare il vice di Pep Guardiola per la prossima stagione: un ruolo che aprirebbe a scenari impensabili.
A cura di Alessio Pediglieri

Enzo Maresca è ad un passo da diventare il nuovo vice di Pep Guardiola al Manchester City. La notizia sta rimbalzando da alcune ore ed è giunta a destinazione, senza smentite a seguito. Il club che si è appena laureato campione d'Inghilterra conquistando una premier League più che combattuta contro il Liverpool, ha perso infatti il suo comandante in seconda, Juanma Lillo che ha salutato i Citizens per una avventura tutta sua in Qatar.

Ma cosa c'entra Maresca con tutto ciò? Tantissimo, perché l'ex centrocampista e oggi stimato allenatore in rampa di lancio gode di un occhio particolare da parte di Pep Guardiola in persona che non ha mai nascosto la propria stima per il tecnico di origini campane. Anche se l'attuale stagione è finita malissimo, con l'esonero dal Parma, lo scorso 23 novembre dopo 13 giornate di campionato cadetto, ora si potrebbero spalancare le porte del club campione d'Inghilterra. E per Maresca sarebbe un ritorno importante.

Da allenatore, infatti,  il 42enne tecnico campano, ha bruciato le tappe riuscendo a fare esperienza in poco tempo e con ottimi risultati. Sia sul fronte nazionale, visto che ha da subito iniziato ad Ascoli, nel 2017 lo stesso anno in cui aveva appeso gli scarpini al chiodo. Per poi decidere, con una scelta che sta risultando vincente, di optare per l'estero, passando dalla Spagna, dove si è seduto sulla panchina del Siviglia, per poi passare in Premier League, al West Ham prima e al City poi. Sempre da collaboratore e vice allenatore per poi venire chiamato dal Parma quest'anno, società con cui è ancora tesserato.

L’ultima panchina di Maresca: a Parma, durata 13 partite
L’ultima panchina di Maresca: a Parma, durata 13 partite

Non per molto, perché proprio al City è stato fatto il suo nome per prendere il posto vacante di Lillo che ha salutato la compagnia e si è diretto in Qatar per allenare l'Al-Sadd. Così è rimasto libero il posto a fianco di Guardiola che potrebbe venire occupato nelle prossime ore da parte di Maresca che riabbraccerebbe i Citizens dopo l'entusiasmante annata 2020/2o21. In quella stagione, occupando il ruolo di tecnico dell'Under 23, Maresca portò i ragazzi di Manchester alla vittoria stagionale strappando consensi importanti nell'ambiente City e soprattutto venendo notato da Guardiola in persona.

Che adesso, con il ruolo di vice vacante e Maresca a spasso, avrebbe dato il suo benestare per averlo al suo fianco, un'occasione più unica che rara e che potrebbe spalancare le porte del paradiso ad uno dei tecnici italiani emergenti più apprezzati all'estero. Se Guardiola dovesse decidere un giorno di salutare Manchester (il contratto è in scadenza la prossima estate) allora tutto potrebbe diventare possibile.

L'incubo di Guardiola, inseguito in bici nella notte:
L'incubo di Guardiola, inseguito in bici nella notte: "Perché stai scappando fratello?"
Il debutto di Haaland nel Manchester City è un disastro: al Liverpool il Community Shield
Il debutto di Haaland nel Manchester City è un disastro: al Liverpool il Community Shield
L’intervista di Haaland in inglese è da bippare:
L’intervista di Haaland in inglese è da bippare: "Stai attento alle parolacce". E lui continua
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni