Anche il Crotone registra un caso di positività, e tra l'altro a poche ore dalla partita di campionato con la Juventus. Il giocatore Denis Dragus dopo essere stato sottoposto a test molecolare è risultato positivo al Covid-19. Dragus, che era rientrato dalla Romania dove aveva giocato con la nazionale Under 21, è stato posto in isolamento. Tutto il gruppo squadra del Crotone ha iniziato l'isolamento fiduciario.

Nuovo caso di positività dunque al Covid-19 in Serie A. Al lungo elenco si aggiunge il nome di Denis Dragus del Crotone, che finora era una delle tre squadre a non aver avuto giocatori positivi. Pur negativo ai test sierologici, il calciatore romeno è stato sottoposto al tampone che ha dato esito positivo. Dragus è lievemente sintomatico e sotto monitoraggio da parte dello staff medico del club calabrese. Tutti gli altri componenti del gruppo squadra sono risultati negativi al tampone. Seguendo pedissequamente le normative e il protocollo il gruppo squadra del Crotone ha iniziato l'isolamento fiduciario in una struttura, dove i ragazzi di Stroppa potranno anche effettuare l'allenamento. Nessuno potrà avere contatti con l'esterno.

Chi è Denis Dragus del Crotone

Il Crotone quasi sotto silenzio ha fatto un bel colpo di mercato prendendo questo giovane romeno che la Uefa lo scorso anno inserì nell'elenco dei 50 giovani più promettenti. Dragus è un attaccante, che quando aveva giusto diciannove anni esordì con la nazionale della Romania. Due stagioni con il Vitorul Costanza, il club del mito Gheorghe Hagi, due trofei vinti prima del passaggio allo Standard Liegi con cui ha disputato appena due partite nella scorsa stagione. Il Crotone lo ha prelevato in prestito. Stroppa gli ha dato già fiducia. Dragus ha disputato tre partite su tre, anche se in totale ha giocato 86 minuti.