254 CONDIVISIONI
Mondiali in Qatar 2022
29 Novembre 2022
23:19

De Zerbi censura la Fifa: “Se minacci i calciatori per una fascia di capitano è una brutta cosa”

La riflessione del tecnico italiano arriva durante la trasmissione “Il Circolo dei Mondiali” a corredo della situazione dell’Iran e dei calciatori della nazionale: “In questi Mondiali dalla Fifa non sono arrivati messaggi giusti”.
A cura di Maurizio De Santis
254 CONDIVISIONI
Il tecnico italiano del Brighton ha parlato dell’incoerenza di certi messaggi veicolati dalla Fifa.
Il tecnico italiano del Brighton ha parlato dell’incoerenza di certi messaggi veicolati dalla Fifa.
Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su
Mondiali in Qatar 2022

"Quando minacci i calciatori di sanzioni sportivi se indossano una certa fascia di capitano è una cosa davvero brutta". La frase di Roberto De Zerbi fa rumore nella notte, il tecnico italiano del Brighton la scandisce per due volte. Nell'uno e nell'altro caso ribadisce il proprio pensiero puntando l'indice contro l'operato della Fifa da cui "non sono arrivati messaggi giusti".

L'ex allenatore di Sassuolo e Shakhtar lo dice senza fare giri di parole quando, durante il collegamento nella trasmissione "Il Circolo dei Mondiali", gli chiedono di parlare di libertà, diritti civili, dei messaggi che il mondo del calcio può lanciare perché su certe tematiche i riflettori non siano mai spenti. De Zerbi porta dentro di sé i ricordi della guerra scoppiata in Ucraina, del "dramma che sta ancora vivendo quel popolo orgoglioso".

I calciatori dell’Iran durante l’esecuzione degli inni nazionali prima della sfida contro gli Stati Uniti.
I calciatori dell’Iran durante l’esecuzione degli inni nazionali prima della sfida contro gli Stati Uniti.

Si dice intimamente legato a quell'esperienza e quasi gli ribolle il sangue nelle vene quando sente di parlare del ruolo che anche lo sport – il calcio nello specifico – può esercitare in situazioni del genere. L'occasione nasce dalla riflessione sull'Iran, dai volti tesi dei giocatori asiatici che alla vigilia della partita decisiva contro gli Stati Uniti cantano l'inno nazionale quasi masticando le parole.

"Dobbiamo accettare che le condizioni nel nostro paese non sono giuste e la nostra gente non è felice – ha ammesso nei giorni scorsi il capitano dell'Iran, Ehsan Hajsafi -. Siamo qui, ma ciò non significa che non dovremmo essere la loro voce o che non dovremmo rispettarli".

La disperazione dei giocatori dell’Iran dopo la sconfitta e l’eliminazione dai Mondiali contro gli Usa.
La disperazione dei giocatori dell’Iran dopo la sconfitta e l’eliminazione dai Mondiali contro gli Usa.

Sentivano addosso tutto il peso delle minacce ricevute dal loro Paese, che avrebbe incarcerato i famigliari se avessero ripetuto qualche gesto di protesta clamoroso come accaduto contro l'Inghilterra. Al debutto ai Mondiali restarono in silenzio mentre risuonava l'inno iraniano, un segnale chiaro dopo le giacche di colore nero, "a lutto", per alimentare l'attenzione sul clima di repressione del governo asiatico.

Di rimando Andrea Stramaccioni, che nel recente passato ha avuto un'esperienza da allenatore proprio in Iran ha offerto un'altra lettura. "Ho visto una squadra non serena. Stamattina uno di loro mi ha detto che ci sono state ripercussioni per non aver cantato l'inno all'esordio. Mi ha spiegato: l'abbiamo cantato nella seconda partita e ci hanno detto che non abbiamo fatto abbastanza".

Le lacrime degli iraniani. Il ct, Queiroz, prova a consolarli al termine dell’incontro.
Le lacrime degli iraniani. Il ct, Queiroz, prova a consolarli al termine dell’incontro.

"Si vedeva dai loro volti che soffrivano – ha aggiunto De Zerbi -. Concordo sul fatto che anche dal calcio debbano arrivare i giusti messaggi. Ma credo anche che in questi Mondiali da parte della Fifa messaggi giusti non ne abbia lanciati". 

Il tecnico italiano rende ancora più chiaro il proprio pensiero quando si concentra sulla situazione in cui si è venuta a trovare l'Iran. "I calciatori hanno fatto qualcosa di coraggioso, è vero che debbano fare di più… però quando minacci i giocatori di ammonirli per la fascia di capitano è una cosa brutta".

254 CONDIVISIONI
1000 contenuti su questa storia
calendario
gironi
marcatori
Gruppo A
Gruppo B
Gruppo C
Gruppo D
Gruppo E
Gruppo F
Gruppo G
Gruppo H
Ottavi di finale
Quarti di finale
Semifinale
Finale terzo posto
Finale
Finale
Gruppo A
Gruppo B
Gruppo C
Gruppo D
Gruppo E
Gruppo F
Gruppo G
Gruppo H
Ottavi di finale
Quarti di finale
Semifinale
Finale terzo posto
Finale
domenica 20 Novembre 2022 - ore 17:00
Qatar
0 - 2
Ecuador
lunedì 21 Novembre 2022 - ore 17:00
Senegal
0 - 2
Olanda
venerdì 25 Novembre 2022 - ore 14:00
Qatar
1 - 3
Senegal
venerdì 25 Novembre 2022 - ore 17:00
Olanda
1 - 1
Ecuador
martedì 29 Novembre 2022 - ore 16:00
Ecuador
1 - 2
Senegal
Olanda
2 - 0
Qatar
lunedì 21 Novembre 2022 - ore 14:00
Inghilterra
6 - 2
Iran
lunedì 21 Novembre 2022 - ore 20:00
Stati Uniti
1 - 1
Galles
venerdì 25 Novembre 2022 - ore 11:00
Galles
0 - 2
Iran
venerdì 25 Novembre 2022 - ore 20:00
Inghilterra
0 - 0
Stati Uniti
martedì 29 Novembre 2022 - ore 20:00
Galles
0 - 3
Inghilterra
Iran
0 - 1
Stati Uniti
martedì 22 Novembre 2022 - ore 11:00
Argentina
1 - 2
Arabia Saudita
martedì 22 Novembre 2022 - ore 17:00
Messico
0 - 0
Polonia
sabato 26 Novembre 2022 - ore 14:00
Polonia
2 - 0
Arabia Saudita
sabato 26 Novembre 2022 - ore 20:00
Argentina
2 - 0
Messico
mercoledì 30 Novembre 2022 - ore 20:00
Arabia Saudita
1 - 2
Messico
Polonia
0 - 2
Argentina
martedì 22 Novembre 2022 - ore 14:00
Danimarca
0 - 0
Tunisia
martedì 22 Novembre 2022 - ore 20:00
Francia
4 - 1
Australia
sabato 26 Novembre 2022 - ore 11:00
Tunisia
0 - 1
Australia
sabato 26 Novembre 2022 - ore 17:00
Francia
2 - 1
Danimarca
mercoledì 30 Novembre 2022 - ore 16:00
Australia
1 - 0
Danimarca
Tunisia
1 - 0
Francia
mercoledì 23 Novembre 2022 - ore 14:00
Germania
1 - 2
Giappone
mercoledì 23 Novembre 2022 - ore 17:00
Spagna
7 - 0
Costa Rica
domenica 27 Novembre 2022 - ore 11:00
Giappone
0 - 1
Costa Rica
domenica 27 Novembre 2022 - ore 20:00
Spagna
1 - 1
Germania
giovedì 01 Dicembre 2022 - ore 20:00
Costa Rica
2 - 4
Germania
Giappone
2 - 1
Spagna
mercoledì 23 Novembre 2022 - ore 11:00
Marocco
0 - 0
Croazia
mercoledì 23 Novembre 2022 - ore 20:00
Belgio
1 - 0
Canada
domenica 27 Novembre 2022 - ore 14:00
Belgio
0 - 2
Marocco
domenica 27 Novembre 2022 - ore 17:00
Croazia
4 - 1
Canada
giovedì 01 Dicembre 2022 - ore 16:00
Canada
1 - 2
Marocco
Croazia
0 - 0
Belgio
giovedì 24 Novembre 2022 - ore 11:00
Svizzera
1 - 0
Camerun
giovedì 24 Novembre 2022 - ore 20:00
Brasile
2 - 0
Serbia
lunedì 28 Novembre 2022 - ore 11:00
Camerun
3 - 3
Serbia
lunedì 28 Novembre 2022 - ore 17:00
Brasile
1 - 0
Svizzera
venerdì 02 Dicembre 2022 - ore 20:00
Camerun
1 - 0
Brasile
Serbia
2 - 3
Svizzera
giovedì 24 Novembre 2022 - ore 14:00
Uruguay
0 - 0
Corea del Sud
giovedì 24 Novembre 2022 - ore 17:00
Portogallo
3 - 2
Ghana
lunedì 28 Novembre 2022 - ore 14:00
Corea del Sud
2 - 3
Ghana
lunedì 28 Novembre 2022 - ore 20:00
Portogallo
2 - 0
Uruguay
venerdì 02 Dicembre 2022 - ore 16:00
Corea del Sud
2 - 1
Portogallo
Ghana
0 - 2
Uruguay
sabato 03 Dicembre 2022 - ore 16:00
Olanda
3 - 1
Stati Uniti
sabato 03 Dicembre 2022 - ore 20:00
Argentina
2 - 1
Australia
domenica 04 Dicembre 2022 - ore 16:00
Francia
3 - 1
Polonia
domenica 04 Dicembre 2022 - ore 20:00
Inghilterra
3 - 0
Senegal
lunedì 05 Dicembre 2022 - ore 16:00
Giappone
1 - 1
Croazia
lunedì 05 Dicembre 2022 - ore 20:00
Brasile
4 - 1
Corea del Sud
martedì 06 Dicembre 2022 - ore 16:00
Marocco
0 - 0
Spagna
martedì 06 Dicembre 2022 - ore 20:00
Portogallo
6 - 1
Svizzera
venerdì 09 Dicembre 2022 - ore 16:00
Croazia
1 - 1
Brasile
venerdì 09 Dicembre 2022 - ore 20:00
Olanda
2 - 2
Argentina
sabato 10 Dicembre 2022 - ore 16:00
Marocco
1 - 0
Portogallo
sabato 10 Dicembre 2022 - ore 20:00
Inghilterra
1 - 2
Francia
martedì 13 Dicembre 2022 - ore 20:00
Argentina
3 - 0
Croazia
mercoledì 14 Dicembre 2022 - ore 20:00
Francia
2 - 0
Marocco
sabato 17 Dicembre 2022 - ore 16:00
Croazia
2 - 1
Marocco
domenica 18 Dicembre 2022 - ore 16:00
Argentina
3 - 3
Francia
Gruppo A
Gruppo A
Gruppo B
Gruppo C
Gruppo D
Gruppo E
Gruppo F
Gruppo G
Gruppo H
Gruppo A
V
P
S
Pti
1
Olanda
2
1
0
7
2
Senegal
2
0
1
6
3
Ecuador
1
1
1
4
4
Qatar
0
0
3
0
Gruppo B
V
P
S
Pti
1
Inghilterra
2
1
0
7
2
Stati Uniti
1
2
0
5
3
Iran
1
0
2
3
4
Galles
0
1
2
1
Gruppo C
V
P
S
Pti
1
Argentina
2
0
1
6
2
Polonia
1
1
1
4
3
Messico
1
1
1
4
4
Arabia Saudita
1
0
2
3
Gruppo D
V
P
S
Pti
1
Francia
2
0
1
6
2
Australia
2
0
1
6
3
Tunisia
1
1
1
4
4
Danimarca
0
1
2
1
Gruppo E
V
P
S
Pti
1
Giappone
2
0
1
6
2
Spagna
1
1
1
4
3
Germania
1
1
1
4
4
Costa Rica
1
0
2
3
Gruppo F
V
P
S
Pti
1
Marocco
2
1
0
7
2
Croazia
1
2
0
5
3
Belgio
1
1
1
4
4
Canada
0
0
3
0
Gruppo G
V
P
S
Pti
1
Brasile
2
0
1
6
2
Svizzera
2
0
1
6
3
Camerun
1
1
1
4
4
Serbia
0
1
2
1
Gruppo H
V
P
S
Pti
1
Portogallo
2
0
1
6
2
Corea del Sud
1
1
1
4
3
Uruguay
1
1
1
4
4
Ghana
1
0
2
3
8
Mbappé (Francia)
7
Messi (Argentina)
4
Álvarez (Argentina)
Giroud (Francia)
3
Richarlison (Brasile)
Valencia (Ecuador)
Saka (Inghilterra)
Rashford (Inghilterra)
Gakpo (Olanda)
Ramos (Portogallo)
Á. Morata (Spagna)
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni